Pistunzen celebra il trionfo Ferrari a Barcellona

12 maggio 2013 20:11 Scritto da: Pistunzen

Dopo la vittoria al Gran Premio di Spagna, la piccola mascotte di Ferrari commenta lo spettacolo messo in scena da Fernando Alonso e Felipe Massa al circuito del Montmelò.

pistunzen_banner

Diciamola ben tutta. Come si dice qui, tra una tirella e l’altra, oggi me la sono goduta come ai bei tempi. I criticoni servono, ma sono come gli ottani: tanti ci stanno, ma troppi non vanno bene. Perché oggi col fiatone sono stati gli altri. E che fiatone!

Devo dire che ero fiducioso già da ieri. Perché mi sono accorto che quando… come dire… il Presidente va alla prove ha un effetto atomico: il sabato si innesca il processo lentamente, roba da avere quasi il muso lungo per paura che non funzioni. Poi la domenica c’è l’esplosione col fungo che ha fatto sparire anche alcuni frequentatori abituali del podio. Mi piace: grazie Presidente, grazie Felipe, grazie grandissimo Fernando e, soprattutto, grazie Domenicali che sai mandare giù i bocconi amari senza mai perderti d’animo. Un bel regalo per il tuo compleanno. E per tutti noi.

9 Commenti

  • Cisco_wheels

    Forza Ferrari…
    leggevo un articolo di Mateschitz, si lamentano in Red BUll del fatto che questa non è più Formula 1, ma una gara a chi gestisce le gomme!
    Ridicoli… solo perchè hanno perso un gran premio, allora la F1 fa schifo.
    L’anno scorso le gomme erano Pirelli… e nessuno si lamentava!

    • Ah, certo! Quella in cui tutti seguono le stesse regole, giuste o sbagliate che siano, non è F1, ma quando si assiste ad un siparietto ridicolo di regole ad hoc per una scuderia allora va tutto bene.
      Ma sono nati ieri? Pensano davvero di essere gli unici a doversi limitare? Ma se hanno più volte ordinato ad Alonso di non spingere per non rovinare le gomme. Se le Ferrari avessero potuto spingere a fondo sarebbe stata doppietta e le latrine si sarebbero beccate 1 minuto.
      Troppa red bull rovina il cervello.

  • Forza Ferrari, Pistunzen!

  • Ma che fine hanno fatto i quote? Erano così comodi…

  • Dopo la frase iniziale, ovvero il sostenere che un alto numero di ottano è un male, mi rifiuto di proseguire.
    Va bene che è una cosa _per il grande pubblico_, ma a tutto c’è un limite…

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!