Pirelli valuta modifiche alle gomme dal GP a Silverstone

13 maggio 2013 12:55 Scritto da: Redazione

Il fornitore unico di pneumatici per la F1 sta valutando modifiche alle mescole che potrebbero debuttare al GP di Gran Bretagna, a Silverstone, a fine giugno.

PirelliHardInutile nascondersi dietro ad un dito. Se l’allarme era già scattato in Bahrain, questa domenica a Barcellona abbiamo avuto la conferma che Pirelli ha in mano una bella patata bollente.

Anche questo weekend abbiamo assistito alla delaminazione del battistrada di alcuni pneumatici, esattamente come era successo tre settimane fa a Sakhir. Questa volta è toccato a Di Resta durante le prove e a Vergne durante la gara. Se aggiungiamo la foratura sulla F138 di Alonso, che per sua fortuna è stata riscontrata in tempo, la situazione si fa preoccupante.

Tanto che la Pirelli sta valutando una revisione delle gomme già nelle prossime settimane. Inoltre, un GP a quattro soste ha riacceso il dibattito sull’approccio molto aggressivo, tanto che il Direttore Motorsport della P lunga ha ammesso: “Il nostro obiettivo era avere due o tre pitstop, ma era troppo aggressivo oggi”.

L’unico cambiamento finora effettuato è stato quello relativo alla mescola dura, modificata proprio in occasione della corsa di ieri. Hembery ha però ribadito che ogni scelta deve essere fatta valutando attentamente ogni cosa, per evitare di favorire determinate squadre. “Vorremmo fare delle modifiche per Silverstone, ma bisogna tenere presente che abbiamo molte squadre che hanno espresso parere negativo in tal senso. Quindi, se facessimo cambiamenti, avremmo i media che ci accuserebbero di favorire la Red Bull. Qualunque sia la scelta, saremo criticati ugualmente”.

36 Commenti

  • come immaginavo, pare che oggi sarà annunciato il ritorno alla struttura in kevlar, l’acciaio verrà abbandonato.

    • non si è capito però da quando… se è un discorso di sicurezza immagino da Monaco.
      comunque sta per cominciare un mondiale nuovo e le due squadre che ne beneficeranno di più sono Red Bull e Mercedes. Ferrari e Lotus dovranno adeguarsi

  • ma pirelli e’ italiana vero??? non vedo perche debbano afvorire ste lattine. poi come mai gli altri anni non si lamentavano, sbaglio o la ferrari aveva difficolta con le gomme (squadra italiana) , ma non hanno fatto modifiche. a gia’ le bibite hanno preso solo adesso 40 secondi

  • basterebbe andare a limitare il regolamento sull’aerodinamica per render le macchine meno attaccate al suolo e poi metter gomme che durino (i sorpassi ritorneranno ed anche le qualità dei piloti)….con tutti i fattori che si devon tener conto (dato che ogni circuito è diverso in asfalto e temperature e che ogni macchina è diversa), mi sembra impossibile far gomme che durino poco senza effetti collaterali come quelli visti in questi ultimi gp…il limite per gomme poco durevoli è stato raggiunto nel 2012, ora posson solo succedere incidenti

  • Ma quand è che patetici lattinari la finiranno di piangersi addosso?! Solo tre settimane fa hanno vinto in bahrain(con le stesse mescole) senza avere alcun problema e non mi pare che si siano lamentati…La verità è solo una ed è che dopo 3 anni non hanno più una macchina che da mezzo secondo tutti come facevano in passato;inoltre sempre sempre in riferimento ai campionati precedenti erano o non erano loro che dicevano che le gomme erano uguali per tutti??Quindi smettetela con queste pagliacciate ed ammettete che in questo momento c’ è una squadra che ha fatto un lavoro migliore di voi.A vincere siamo tutti bravi ma quando si perde si capisce chi è uomo e chi un buffone!!!

  • Una valutazione che va aldilà del tifo…
    a me queste pirelli non piacciono!!…
    va bene lo spettacolo ma quest’ anno già 4 pneumatici sono saltati con conseguente rischio incidente..stiamo vedendo gran premi con 4 soste..cosi è troppo…
    I piloti stanno più attenti a non deteriorare le gomme che ad attaccare…

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!