Pirelli valuta modifiche alle gomme dal GP a Silverstone

13 maggio 2013 12:55 Scritto da: Redazione

Il fornitore unico di pneumatici per la F1 sta valutando modifiche alle mescole che potrebbero debuttare al GP di Gran Bretagna, a Silverstone, a fine giugno.

PirelliHardInutile nascondersi dietro ad un dito. Se l’allarme era già scattato in Bahrain, questa domenica a Barcellona abbiamo avuto la conferma che Pirelli ha in mano una bella patata bollente.

Anche questo weekend abbiamo assistito alla delaminazione del battistrada di alcuni pneumatici, esattamente come era successo tre settimane fa a Sakhir. Questa volta è toccato a Di Resta durante le prove e a Vergne durante la gara. Se aggiungiamo la foratura sulla F138 di Alonso, che per sua fortuna è stata riscontrata in tempo, la situazione si fa preoccupante.

Tanto che la Pirelli sta valutando una revisione delle gomme già nelle prossime settimane. Inoltre, un GP a quattro soste ha riacceso il dibattito sull’approccio molto aggressivo, tanto che il Direttore Motorsport della P lunga ha ammesso: “Il nostro obiettivo era avere due o tre pitstop, ma era troppo aggressivo oggi”.

L’unico cambiamento finora effettuato è stato quello relativo alla mescola dura, modificata proprio in occasione della corsa di ieri. Hembery ha però ribadito che ogni scelta deve essere fatta valutando attentamente ogni cosa, per evitare di favorire determinate squadre. “Vorremmo fare delle modifiche per Silverstone, ma bisogna tenere presente che abbiamo molte squadre che hanno espresso parere negativo in tal senso. Quindi, se facessimo cambiamenti, avremmo i media che ci accuserebbero di favorire la Red Bull. Qualunque sia la scelta, saremo criticati ugualmente”.

36 Commenti

  • EddieErvine91

    non tratta di un problema di sole gomme ma anche di piloti e auto che spingono troppo altrimenti come spiegate le 3 soste della lotus?

  • Caribbean Black

    Amedè….il solito bambino di turno del blog….

    Documentati prima di sparare idiozie da profano della F1….

  • Signori in F1 si corre con macchine (che hanno le gomme) che vengono guidate da piloti. Le macchine (che hanno le gomme) le fanno i progetttisti. Quest’anno Adrian Newey ha toppato il progetto, o meglio, gli hanno tolto le parti non regolari dell’anno scorso. Vi ricordo (anche se lo ricordate tutti) quando fù messo al bando il motore “soffiante” Silverstone,chi perse, anzi chi non vinse il gran premio??? Melanzane con le ruote avete toppato…andate a vendere le lattine sulla spiaggia quest’estate……

  • le gomme possono essere rese più sicure a patto che non si stravolga la situazione rispetto ad ora, altrimenti si falsa il campionato.
    giustamente la lotus avrebbe di che ridire, visto che ha dimostrato che queste gomme possono durare quanto basta.
    se poi deve vincere per forza la red bull allora assegnamo il titolo adesso, così ci siamo tolti il dente e le prossime gare le facciamo per lo spettacolo.

  • E’ anche intervenuto il capo delle lattine, non il suo braccio destro, quell’ex pseudo pilota.
    Dice che queste non sono più gare, come chissà quale storia avesse la sua scuderia……

  • Mah, secondo me occorre pensare alla sicurezza dei piloti, poi che serva cambiare la struttura o la mescola conterà poco ai fini delle prestazioni, che miglioreranno per tutti, non solo per le melanzane. Quanto allo spettacolo in F1, credo sia un concetto relativo. E’ vero che è molto più divertente assistere a gare ricche di duelli, ma quando nel 2002 e nel 2004 Schumi correva ascoltando l’autoradio e vinceva il mondiale a luglio io mi divertivo lo stesso, molto meno gli altri tifosi suppongo.

  • Caribbean Black

    @Robxy

    ah no è vero….sorpassava solo hamilton con e senza F-Duct…..

    Cmq sia non era uno spettacolo artificiale come quello degli ultimi 3 anni….

    • Caribbean Black

      ed abbiamo assistito ad una delle stagioni piu combattute in assoluto…con 5 piloti a contendersi il mondiale fino a 3 gare dalla fine e con 4 alla gara finale…

      E poi…abu dhadi è stata una gara MERAVIGLIOSA ;)))))

      ….indimenticabile…

      • pensa ai guai tuoi e della scuderia per cui tifi..e lascia stare adu dhabi 2010…

        dovresti altrimenti pensare a china 2007 o a brasile 2008…dove avete vinto per gentile concessioen di qualcuno che vi siete comprato e avete dovuto cambiare il pannolino a hamilton subito dopo il traguardo…

      • si scrive Cina 😉
        comunque che cazz* centra la Mclaren adesso??? l’articolo e dedicato alla Mclaren per caso??? stiamo parlando di pneumatici ed esponiamo le nostre opinioni!! e con le bridgestone ci si divertiva di più perche i veri piloti potevano spingere al massimo e la si vedeva la differenza! e poi non ti scordare che Hamilton ha bastonato Alonso al suo primo anno in F1!!

      • il mio commento e per amadeo

    • ma ti devo ricordare anche monza dove alonso sebbene avesse un passo migliore di button e riuscito a sorpassarlo solo grazie ai meccanici e alla strategia, oppure che alonso per superare massa ha avuto bisogno del box ???? dai dai allora se vuoi parlarmi di spettacolo puro con sorpassi eccetera non venirmi a dire annata 2010 per niente, se mi parli di suspense da classifica ti posso dare anche ragione,ma tra questa stagione e il 2010 molto meglio questa, poi certo io sono ferrarista e non tifoso di fer e in questa stagione vedo una ferrari sicuramente forte e finalmente competitiva, ma la ferrari ha progettato una ferrari su questa gomme consapevole delle caratteristiche, se la mercedes e di conseguenza hamilton non sono in grado di essere competitivi senza l’usura gomma è un problema loro, ieri alonso ha spinto e come e ha VINTO e ti ripeto che anche hamilton ha vinto quando aveva queste gomme e non è un problema di gomme quanto di potenziale della macchina ok ??? poi ti ripeto pure che nel 2010 con le TUE AMATE BRIDGESTONE e le macchine non spingevano al massimo per tutto il gp , ma c’era un solo pit stop e le gomme dure venivano gestite con giri tirati e giri di riposo gomme, quindi non venirmi a dire che adesso con le bridgestone si poteva spingere dal primo all’ultimo giro.. cazzate di voi tifosi di hamilton che per vedere il vostro idolo trionfare ( che poi questa è una vostra teoria ; ripeto se la ferrari fosse consapevole che potrebbe tirare per tutti i giri farebbe una macchina che tirerebbe per tutti i giri) accusate la pirelli di un lavoro impartitogli dalla fia e dal M.E. ripeto l anno scorso con una macchina ben bilanciata la mc laren dominava con hamilton o meglio senza i vari problemi meccanici avrebbe dominato e c’era hamilton e che devi trovare il bilanciamento giusto e non è colpa di alonso se in mercedes non sono riusciti a farlo, loro ne sanno più di me e di te e sanno le loro cose e i loro problemi .. infine ti ripeto non so che stagione 2010 hai visto ma io una molta noiosa che neanche nel gran premio di monza e riuscita a essere divertente

      • ti ricordi all’hungaroring che nonostante vettel fosse più veloce di alonso e avesse gomme più fresche non riusci a superare lo spagnolo,, quindi per favore sorpassi io in quella stagione ne ho visti pochi, io sono d’accordo con voi che il drs è ualcosa di sbagliato, ma questa f1 senza le pirelli era diventata qualcosa di noioso, adesso per lo meno è divertente , ormai queste macchine hanno cosi tanto carico che non si riesce più a superarle e grazie all’usura gomma adesso almeno si può, le gommesi devono usurare prima o poi , è c’è un decadimento ma è per tutti cosi non solo per la ferrari … oltretutto il problema della stracciatura del battistrada è stato evidenziato solo e solo sull gomme dure o sbaglio , adesso non ricordo bene perchè forse fer montava gomme medie .. non vorrei dire castronerie

  • Il problema principale è la sicurezza non le prestazioni, da da riflettere vedere delle gomme delaminarsi dopo pochi giri, ok perdere di prestazioni ma perdere completamente il battistrada no, la pirelli ha sbagliato completamente queste gomme.

  • Secondo me si era già visto dalle prove invernali che avevano toppato.. le supersoft non riuscivano nemmeno a finire il giro!!!
    Secondo me dovevano tenere le gomme dell’anno scorso che garantivano un rapporto spettacolo/prestazioni sufficiente. Poi con l’esperienza di un anno i team avrebbero progettato le macchine per sfruttare meglio le gomme e ci sarebbero stati meno problemi sulla finestra di utilizzo

  • Mi s che…mi sa che… ora spiegatemi cosa c’entra la struttura costruttiva, che è quella che provoca la delaminazione, con il fatto di indurire le mescole?

    • beh, se una mescola 2012 su una carcassa 2013 (la gomma hard che ha esordito a Barcellona) fa la stessa fine di una gomma 2013 “regolare”, FORSE il problema sta nella struttura, non nelle mescole. Rispetto allo scorso anno la struttura è stata irrigidita, la prova evidente è che a seguito della delaminazione la gomma non esplode, lasciando visibile la struttura di sicurezza.

      che poi le mescole siano troppo tenere è tutto un altro discorso che secondo me c’entra molto poco.

  • Ferrarista Sfegatato

    Anch’io credo che queste gomme siano troppo morbide … forse fare 3 pit per alcuni era possibile(tipo noi) ma si sono scelte le 4 soste perchè si era più veloci … cmq oltre al problema del degrado ce n’è uno molto più serio: la sicurezza … gomme che si disintegrano da un giro all’altro non si sono mai viste … se fosse successo nel tunnel a monaco o ad eua rouge o in parabolica ?? Cmq io per monaco le supersoft le metterei da parte perchè secondo me non durano nemmeno 2 giri …

  • Myriam F2013

    Rivoglio i gran premi con le gomme che consentono di spingere come forsennati, in modo che quando un pilota va ai box a cambiarle, l’altro fa giri record in pista e dopo il pit stop esce dal box standogli davanti !

    • Cisco_wheels

      scusami, ma non è molto diverso da ciò che accade ora!

      A me questa formula 1 non dispiace affatto… non è solo una questione di gomme, ma è molto anche merito dello stile di guida, e di una particolare accortezza nella progettazione!!!

      Alonso dopo il pit-stop ha tirato come un forsennato per stare davanti a Vettel, così come è stato fenomenale nel riuscire ad avere un ottimo passo gara combinato ad una eccellente gestione delle gomme che gli ha permesso di recuperare anche un pit-stop rispetto a raikkonen!

  • principesco88

    Il problema non sono le pirelli, loro rispettano quello che Ecclestone gli chiede: gomme di pastafrolla. E’ mister E che detta le regole, non pirelli

  • Dopo questo la F1 ha PERSO DI CREDIBILITA’, rivoglio la F1 del 2007 e del 2008 dove anche con gomme che si possono chiamre tali, abbiamo assistito a 2 dei Campionati più belli di sempre.
    RIVOGLIO Gomme che permettano ai piloti di spingere al massino e di fare la differenza.
    RIVOGLIO vedere un pilota come HAMILTON guidare come nel 2007 e nel 2008, tutto bloccaggi e grinta e non come quello di ieri arrendevole e privo di mordente come un Tassista qualunque, causa degrado delle gomme !!!

    RIVOGLIO la VECCHIA F1, si quella in cui VILLENEUVE e ARNOUX sà le davano di santa ragione senza badare al consumo delle gomme.
    VIA LA PIRELLI DALLA F1 !!!

    • Caribbean Black

      E la stagione 2010? non la menzioni?
      Quella è stata la stagione piu bella degli ultimi 20 anni di Formula 1….con le bridgestone che nonostante fossero di pietra, permettevano sorpassi ed un approccio molto aggressivo….quella era F1.

  • via queste pirelli , hanno toppato alla grande , non hanno mezze misure , o una sola sosta e gomme durissime tipo l ‘anno scorso quando dal gp di singapore in poi abbiamo visto solo un pit a gran premio e vere e proprie processioni , oppure 3 – 4 soste e gomme di burro , rimpiango le bridestone che rendevano diversamente a seconda di chi le usava e cmq non erano mai pericolose per i piloti e vedevamo 2 pit al massimo 3 ma in poche occasioni che era il giusto , ho letto che le hanckock che è una casa coreana preodruttice di pneumatici per le corse automobilistiche sia in trattativa con la fia , ora non so come siano queste gomme coreane ma bisogna cambiare , questi della pirelli sono alla deriva , neanche loro sanno quanto durano le loro gomme e sanno ipotizzare le soste

    • alibi , ma come fai a rimpiangere le bridgestone , scusa sono in cui si faceva un pit solo ( parlo della stagione 2010) e anche li le gomme venivano gestite, facevano 3-4 giri tirati e 1-2 dove le gomme riposavano, ma per favore le bridgestone no e no, l’unico gran premio bello è stato il canada dove tutti erano esaltati dal fatto che c’era stata tanta imprevedibilità delle gomme e adesso che le gomme lo sono date la colpa alla pirelli , forse 4 soste sono troppe ok ci sta , ma grazie a questi pneumatici si rende la f1 bella e non solo quando piove, io mi ricordo l’anno scorso gp austin hamilton e vettel entrambi erano sulla stessa strategia e abbiamo visto n gran sorpasso di hamilton, cosa è quando hamilton vnce con queste gomme hamilton è un fenomeno e quando perde è un brocco, diciamo più che altro che la mercedes ha toppato il progetto e non riesce a controllare le gomme, l anno scorso hamilton con una macchina alla grande riusciva a essere nelle posizioni di vertice , quindi non lamentatevi , e anche con rosberg, oltretutto hanno lo stesso problema. la red bull quest’anno se avesse continuato con il suo super assetto avrebbe stra-vinto la stagione se non fosse che queste gomme devono essere trattate. poi sul fatto della sicurezza avete ragione , per quello devono essere cambiate, ma non si possono csmbiare gomme perchè devono essere gestite, bello nel 2010 un solo pit stop a gara , e poi due palle con un elastico tra i piloti di vertice. il fatto di saper trattare le gomme è valido per tutti, ma mentre le ferrari e lotus riescono a spingere sulle e la ferrari le fa durare quanto gli altri, cosi anche le altre dovrebbero farlo solo che hanno un tipo di progetto diverso mirato più alla pura prestizione ( consci del fatto che le gomme non avrebbero durato).

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!