Honda, imminente l’annuncio del ritorno in F1

Sembra ormai imminente l’annuncio del ritorno in Formula 1 da parte della Honda. Il partner, con molta probabilità, sarà la McLaren.

Honda-Logo

Dopo essersi ritirata dalla Formula 1 nel 2008, la Honda è pronta al ritorno nel Circus in qualità di motorista. Secondo la stampa nipponica, infatti, è ormai imminente l’annuncio ufficiale da parte di Takanobu Ito.

L’introduzione dei motori V6 Turbo da 1.6 litri sembra allettare la Casa automobilistica giapponese che è già tornata a stupire quest’anno nel World Touring Car Championship, proprio insieme a due ex F1: Tiago Monteiro e Gabriele Tarquini.

Dopo le difficoltà finanziarie legale al default di Lehman Brothers, il team Honda fu costretto a mollare tutto proprio sul più bello. Ross Brawn rivelò la squadra per una cifra simbolica, portandola alla vittoria Mondiale l’anno seguente, ma sotto il nome di BrawnGP. Adesso però con la ripresa delle attività, i bilanci più che positivi e la frenata dello yen, Honda sembra del tutto intenzionata a rivedere la propria posizione.

Il primo partner di Honda in Formula 1 dovrebbe essere la McLaren. Il team di Woking, infatti, sembra non aver esercitato l’opzione di rinnovo oltre il 2014 che – secondo le indiscrezioni – era possibile solamente entro fine aprile. E se due indizi fanno una prova, ci si appresta ad accogliere il ritorno di un binomio che ha fatto la storia della F1.

15 Commenti

    1. Ma veramente non mi sembra che la Toyota abbia mai impensierito qualcuno in formula uno.
      Honda invece i risultati li ottenne insieme alla McLaren anni addietro,ultimamente con la sua scuderia anche lei non è che abbia eccelso o creato problemi alla RB

      1. Beh la tojota ha ottenuto sempre parecchi podi, anche fino alle ultime corse, non era una macchina che ti vinceva il mondiale ma dava molto più spettacolo, ai livelli di una odierna Mecedes! La honda racing come costruttore poi non era malaccio, meglio di una Force India odierna!

  1. Benché sia Ferrarista non mi dispiacerebbe vedere una McLaren con la livrea arancione e il motore Honda, i Giapponesi sono grandi costruttori di automobili e la loro assenza si sente in F1…

  2. Io era da un pò che lo pensavo, non erano solo rumors.
    Inoltre penso sia un bene per la F1 (e anche per la McLaren) che Honda torni.
    In merito alla Macca credo che la livrea arancione sia necessaria per due motivi semplici.
    Il primo, quello meramente commerciale, è che Honda potrebbe far entrare il marchio Repsol, e quindi la livrea potrebbe essere arancio-nero molto simile a quella delle moto, e repsol se non erro è un marchio di proprietà della Honda.
    Il secondo è che la McLaren, proprio come la Ferrari, potrebbe correre con il suo colore e imporlo sempre anche ai futuri sponsor.
    E il binomio McLaren-Honda a me è molto caro…soprattutto per i ricordi che evoca…

      1. Ciao K5054
        Mi ricordavo male, mi sembrava fosse un marchio con partecipazione Honda…vabè ;-()

Lascia un commento