A Monaco una sola zona DRS

21 maggio 2013 10:45 Scritto da: Valeria Mezzanotte

La FIA conferma la scelta delle passate edizioni per il GP monegasco.

circuito-monaco

Anche per quest’anno la FIA ha stabilito un’unica zona DRS per il GP di Monaco, a differenza quindi di quanto visto nelle prime cinque prove del Mondiale 2013.

Come nelle precedenti edizioni, la zona DRS corrisponderà al rettilineo del traguardo: il detection point sarà all’uscita delle Piscine, prima de La Rascasse, e il dispositivo sarà poi utilizzabile dall’uscita della Anthony Noghes, fino alla staccata della Sainte Devote.

La Federazione conferma quindi la scelta di non permettere l’uso del DRS nel tunnel, punto ritenuto troppo pericoloso anche dalla maggior parte dei piloti.

3 Commenti

  • Dato che alla St. Devote si arriva gia di per se al limite di velocità e spazio di frenata, dove si ha una piccola uscita di sicurezza se sbagli, la S finale è l’unico modo per far ritardare quel tanto l’accellerazione. Poi se non sbaglio quella S (dal nome Anthony Noghes) ormai fa parte della storia di questo circuito…e i fotografi hanno la uno dei punti preferiti, per scattare le loro immagini in azione.

    • Si lo so che si arriva al limite alla St. Devote..ma il limite di giri lo si raggiunge solo alla fine..quei kilometri in piu li prendono solo verso la fine del rettilineo..con l’accellerazione migliore ci sarebbero più sorpassi..la mia è una critica indiretta al circuito..lo so che ogni curva ha la sua storia ma se ci si gioca un mondiale di F1 non si possono perdere punti importanti in piste come Montecarlo o Singapore in cui non si sorpassa..i punti da sorpasso a montecarlo sono 3..il rettilineo (curvone in salita in cui la frenata non è delle più facili..e basta mettersi nella giusta posizione e anche con 20 km/h in piu non si sorpassa)..La Mirabeau..curva epica per chi ricorda la vecchia F1..purtroppo li il sorpasso lo si fa solo se hai un’accellerazione perfetta in uscita dalla S del Casino..per non contare che c’è una montagna tra la Casino e la Mirabeau che non permette certamente tante varietà di traiettoria..e infine l’uscita dal tunnel..peccato che anche li una frenata pelo pelo ritardata ti frega..poi con gli anti-cut rischi anche di rovinare la vettura..perciò quello che intendevo io era rischiare di perdere la S Noghes che sinceramente non mi fa impazzire (1 curva sulle tante non credo sia un sacrificio difficile) e lasciare che i piloti più forti possano avere una possibilità in piu di sorpasso..

  • beh mi sembrava evidentente..si perde grip sotto il tunnel..e col DRS ci sarebbero più incidenti che sorpassi..io più che doppia zona avrei modificato il circuito..avrei eliminato l’ultima S prima del rettilineo cosi da permettere una migliore accellerazione anche per chi prepara il sorpasso..

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!