Hamilton: a Montecarlo puntiamo tutto sulla Pole Position

23 maggio 2013 16:22 Scritto da: Valentina Costa

Il pilota inglese della Mercedes non ha dubbi: in una pista cittadina come quella del Principato di Monaco, se si scatta in prima posizione dalla griglia è possibile tenere gli avversari alle spalle.

hamiltonTrenino? Si grazie. La pensa così Lewis Hamilton, che nel weekend monegasco vuole puntare tutto sulla qualifica. Con una Mercedes che vola il sabato, ma stenta ad interpretare la resa delle PZero in gara, l’ex pupillo di casa McLaren, oggi in Mercedes, cerca di riprendersi dalla brutta prestazione del Gp di Spagna. Partito secondo in griglia, Lewis Hamilton aveva concluso la gara dodicesimo, superato persino da Esteban Gutierrez della Sauber. Ma a Montecarlo, che è un circuito lento, dove è complicato superare e dove ci sarà una sola DRS Zone, sarà tutta un’altra storia.

Se qui parti davanti, hai molte più possibilità di restarci, rispetto agli altri circuiti”, spiega Hamilton. L’inglese ricorda la gara del 2007, quando non riuscì in alcun modo a sopravanzare Fernando Alonso. Ma anche quella dello scorso anno, quando in testa c’era Mark Webber, a cui il Gran Premio di Montecarlo porta decisamente bene.

A Monaco, inoltre, il degrado delle gomme in gara risulta essere già  meno drammatico rispetto alla Spagna, perché l’asfalto è poco abrasivo. La stessa Pirelli ha ipotizzato una corsa con massimo due pitstop.

Sarà comunque una gara difficile, perché lo scorso anno in molti hanno puntato sulla strategia a una sola sosta, e presumibilmente accadrà lo stesso domenica: significherebbe fare 40 giri con le stesse gomme e per noi sarebbe durissima”, spiega Hamilton, che tuttavia si dichiara pieno di energie e pronto per un’altra sfida.

Qualche grana sul fronte gomme, però, è emersa già dalle prove libere di oggi: accentuato il graining sui suoi pneumatici, in particolare sull’anteriore sinistro. Non sarà l’unico grattacapo per Lewis Hamilton. La strada verso la Pole Position del Gp di Monaco potrebbe infatti essere sbarrata dal suo amico e compagno di squadra, Nico Rosberg. Il tedesco, già davanti a lui in qualifica sia in Bahrain che in Spagna, ha fatto segnare i tempi migliori delle prove di questo giovedì, facendo ottime prestazioni anche nel long run, con una gestione delle mescole decisamente più oculata rispetto a quella dell’anglo-caraibico.

13 Commenti

  • Comunque credo si stia esagerando un pò troppo in certe affermazioni, addirittura qualcuno parla di Hamilton seconda guida !!!
    Dico io siete fuori…..
    La verità è che Hamilton ha come compagno uno dei più veloci piloti della F1 attuale, che non ha ancora vinto per via delle macchine che ha guidato fino adesso nella sua carriera.
    Quest’anno nè vedremo delle belle, ci saranno gare in cui sarà Nico a prevalere, altre in cui lo sarà Lewis.

    • sai qual’è il problema? è che prima del confronto, qualcuno ha detto più’ volte che hamilton avrebbe messo indirettamente in ridicolo il vecchietto surclassando nico…….beh adesso forse è un po’ conveniente dire che nico è uno dei più’ forti in circolazione, non trovi??……….quanto vale allora la pole che a Montecarlo fece un certo Michael a 43 anni suonati?? qualcuno ha ancora voglia di dire che non ci vede?? hahahaha

      • ..quella pole vale oro.. ha messo tutti dietro a 43 anni a Montecarlo, a 4 cm dai guard rail. Qualcuno si sta ricredendo su Nico, che senza problemi tecnici e ordini di scuderia sarebbe quantomeno come Lewis nel mondiale e ora come ora ne ha di più. pochi cazzi.

  • In qualifica siamo 3-2 per Hamilton.
    Rosberg è stato davanti a Lewis in Barhein e Spagna.

  • @Ronny
    Considerato che Rosberg ha fatto 2 pole position mentre Hamilton solo una, come cavolo è possibile che in qualifica stiano 4 a 1 per Hamilton?

  • rosberg grande pilota in forma strepitosa….hamilton ancora lontano dal trovare il giusto equlibrio con la mercedes….aspettiamo un po pero dovesse prenderle qui con magari rosberg che vince sarebbe uno schiffone pesantissimo da digerire

    • guarda, di schiaffoni ne ha presi già un bel po’ diciamo solo che x sfiga di rosberg si ritrova con più punti del tedesco, ma a conti fatti Rosberg gli è sempre davanti… ham secondo me è sotto pressione credeva che rosberg era + forte di schumacher solo x un fatto anagrafico.. invece è tosto

      • non mi sembra…in australia era davanti,in barhein è stato davanti cosi come in cina…in qualifica 4-1 per hamilton….

  • Hamilton rischia di diventare la seconda guida più pagata della storia

    • questo, è presto, molto presto per poterlo dire…..mentre invece, da questo confronto, per ora, possiamo ancora una volta capire chi era il SIGNOR Michael Schumacher….

    • hamilton è da seconda guida!, guardate che rosberg è fortissimo oltre che più intelligente del made in uk. è sempre stato sfigato x un motivo o x un altro mi ricorda u certo trulli, c’è cmq da dire che hamilton alla fine ha + punti del tedesco, x ora!!!
      ham è cmq fortissimo, ma si ritrova nella situazione in cui si trovava Alonso ecco spiegato xkè ora spende parole dolci x Alonso!!

  • lewis_the_best

    se mercedes dovesse mettere entrambe le monoposto in prima fila per non correre rischi per la vittoria dovrebbero fare gioco di squadra!!

    ipotizzando che arrivino primo e secondo alla santa devota il secondo da quel momento dovrebbe fare un mega tappone dietro di lui mentre colui che dei due sarà in testa dovrebbe spingere per crearsi un bel vantaggio!

    in questo modo almeno la prima posizione dovrebbe essere certa e male che vada si sacrifica solo il secondo!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!