Ecclestone contro il casco celebrativo dedicato a Hunt

24 maggio 2013 15:33 Scritto da: Davide Reinato

Bernie sostiene che quella sia una pubblicità non autorizzata al film “Rush”. Raikkonen ha però detto che utilizzerà lo stesso il casco celebrativo.

James Hunt

Ecclestone torna a far polemica, questa volta contro la decisione di Kimi Raikkonen di omaggiare James Hunt. Il Campione del Mondo 1976 è diventato un’icona per il suo carattere focoso e il suo stile di vita ribelle, prima di essere trovato senza vita – a soli 45 anni – in seguito ad un infarto.

Ecclestone, parlando con SpeedWeek, lo ha definito “Un Selvaggio, bevitore, fumatore e donnaiolo”. Un profilo che per certi versi sembra combaciare con quello di Raikkonen. Già lo scorso anno il pilota finlandese – proprio a Monaco – aveva corso con un casco che riprendeva i colori del suo alter ego. Quest’anno a Montecarlo ha invece portato un casco rosso sul quale spicca l’immagine del compianto James, abbinato al gioco di parole “Kimi on the Hunt”, letteralmente “Kimi a caccia”.

La cosa però non è piaciuta a Ecclestone che ha intimato a Raikkonen di correre per il resto del weekend con il suo casco abituale. Bernie, infatti, ritiene che tutto ciò sia una pubblicità non autorizzata al film Rush – di Ron Howard – che a settembre uscirà in tutte le sale cinematografiche.

Secca la risposta di Raikkonen sull’argomento: “Non ne so nulla e, per quanto mi riguarda, indosserò quel casco per tutto il weekend, che gli piaccia o meno”.

28 Commenti

  • Ecco perchè oltre il suo talento ammiro Kimi perchè non sò se ci sono altri piloti attualmente nel circus che risponderebbero a muso duro cosi a Ecclestone!!!!Forza Kimi e anche se sarà difficilissimo vinci con il mitico casco!!!!!!!!!!

  • Ferrarista_

    Hmm Ecclestone se metterò il casco del mio compleanno compiuti 30 anni sarò penalizzato?… Hai sempre da dire hehe forse è la sua età, come sucesse ad Alonso con la bandiera nella sua gara di casa bhe è una cosa terribile

  • Devo ammetterlo, la storia dei caschi che cambiano colore iniziano proprio nell’era Schumacher quando per primo cambio’ il colore dalla base blu a quella Rossa. Da quel momento è cambiato tutto…. adesso pero’ siamo all’estremo. Con tutta sincerità mi sono trifolato i cabbasisi BASTA!!!
    Questi colori che cambiano solo per gli sponsor sono fastidiosi come gli spot nella tv commerciale e creano solo confusione visto che ora mai anche il pilota piu’ sfigato cambia la livrea che dovrebbe fare notizia…
    Mettiamolo nel regolamento il colore del casco non deve essere variabile durante il campionato e non deve assomigliare al casco di un altro pilota, oppure facciamo tutti i caschi gialli per favorire le telecronache di Mazzoni… tanto l’uno vale l’altro.

    • concordo, il casco dev’essere il simbolo del pilota, è l’unica cosa che non condivido in un pilota che apprezzo come Vettel, proprio questa mania di cambiare casco ad ogni gara, oltretutto sono scelte quasi sempre discutibili, e poi diciamocelo molto onestamente, gli attuali caschi fanno veramente schifo, riguardare le immagini della F1 degli anni 70 vale la pena soltanto per vedere i caschi dei piloti, identificabili da lontano..

  • Mister E. ha la perversione del profitto e cerca di risucchiare qualche altro introito di pubblicità.

  • certo che ecclestone ce la mette proprio tutta per essere odiato eh

  • tatanka2003

    @Redazione, vorrei capire perchè sono in moderazione, grazie…

  • tatanka2003

    Nano VERGOGNA!!! Se tanti andranno a vedere il film, tanti altri si appassioneranno alla F1, e quindi tu dovresti essere contento… Mi sembra che stai cominciando a perdere la connessione…

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!