Horner contro Ferrari: “Lavorino di più anziché lamentarsi”

24 maggio 2013 18:06 Scritto da: Davide Reinato

Continuano le polemiche tra la Red Bull e la Ferrari. Questa volta è Chris Horner a polemizzare verso la Ferrari e Fernando Alonso.

domenicali-hornerA motori spenti e in attesa di scendere in pista, quale hobby migliore che lanciarsi frecciatine da una parte all’altra della pitlane? La sfida è tutta tra Red Bull e Ferrari, ma in attesa del semaforo verde, il ring è solamente virtuale.

Tutto è cominciato dopo il GP di Spagna quando la Red Bull si scagliò contro Pirelli, accusandola che è assurdo dover affrontare delle gare a quattro soste e invitandola a rivedere le proprie gomme. Pronta la risposta della Ferrari che rispose: “Qualcuno ha la memoria corta”, facendo riferimento alla vittoria di Vettel con 4 soste nel GP di Spagna di due anni prima. Le polemiche si sono trascinate fin qui a Monaco, tanto che Alonso – parlando con i giornalisti – ha ammesso: “Quando si vince in maniera semplice per alcuni anni, poi si può dimenticare cosa vuol dire perdere”.

Chiara frecciata alla Red Bull. E ora arriva la risposta ad opera di Chris Horner che laconicamente ha sentenziato: “Nello sport bisogna imparare a vincere e a perdere. Quando si perde, bisogna pensare a lavorare di più e non a lamentarsi delle bandiere gialle”. 1-1, si ricomincia. Chi passerà in vantaggio? Alla pista monegasca l’ardua sentenza.

81 Commenti

  • tatanka2003

    @MARKVS SEI UN GRANDE…

  • Caribbean Black

    Come esclamerebbe Renato Pozzetto…

    “Eh la Madonaaaa”

    State proprio in vena stasera ragazzi!

    Bravo pure a Tatanka!!

    • tatanka2003

      Ciao!!! Caraibico, non ci crederai ma mi sto gustando un mojito e un bel cohiba…
      Stiamo tutti in vena questa sera perchè la prepotenza e l’ipocrisia dei lattinari sta per raggiungere l’apoteosi…
      E poi dicono a noi Italiani che siamo m@fi@si…
      Meglio che mi fumo il sigaro va… Altrimenti esplodo…
      Buona serata a te e a tutti…

  • Giuseppe.Ferrari

    Credo non ci sia niente da aggiungere. Le parole di Horner non hanno bisogno di essere commentate, o forse dovrei dire CHorner?!?!?!?!

  • Ma allora Alonso ha ragione!!!!

    Che centra una richiesta di chiarimento ufficiale e ribadisco “RICHIESTA DI CHIARIMENTO” non un reclamo ufficiale, con quello che ha affermato Alonso????

    La RBR ha fatto di tutto dal punto di vista regolamentare e questo se ne esce con una richiesta di chiarimento???

    Abbiate pazienza, un chiarimento è tale perchè si chiedono spiegazioni, sono state date e nulla è stato tolto alla RBR ora Horner cosa vuole???? Pensasse piuttosto a tutte le volte che le lattine hanno fatto una ben magra figura quando non hanno pagato per violazioni REALI del regolamento, a quando sono stati colti a cambiare gli assetti e la cosa è stata messa a tacere per il bene comune, a tutte le deroghe concesse ai motorizzati Renault ed a Newey che ha costruito la sua creatura intorno a queste deroghe perchè “L’INTERPRETAZIONE DELLE REGOLE E’ L’ESSENZA DELLA FORMULA 1″. Scusatemi se mi arrabbio ma le risposte senza senso mi fanno infuriare.

    Se poi vogliamo fare polemica ancora sulla questione delle bandiere gialle, non è che la FIA sia senza peccato, spiegasse perchè c’era in pista un commissario che sventolava la bandiera verde solo a Vettel, mentre per tutti gli altri era gialla….

    Sinceramente non mi aspettavo una risposta tanto bassa ed antisportiva da parte di Horner, replica in modo degno di un tifoso da bar, con tanto di sfottò….. caro Horner, la Ferrari non si è lamentata delle bandiere gialle ma di quelle verdi esposte solo al ragazzino viziato.

    Lode a MARKVUS che con la sua “ode alle lattine” ha risposto nel migliore dei modi, tanto forte che merita di essere riproposta

    “””””
    Giunse un dì in Formula 1 un magnate bibitaro,
    acquistando per un soldo la vettura col giaguaro.
    Per carpire del mercato sempre più importanti quote,
    esordì sponsorizzando una lattina con le ruote.
    Ma si accorse quanto arduo fosse giunger a vittoria,
    e prendeva le mazzate da chi aveva fatto storia.
    Ma doveva il bibitaro tutelare la sua ditta,
    non poteva dunque a lungo accettare la sconfitta.
    Come fare? Si chiedeva, ogni giorno il lattinaro,
    fino a quando non si disse : “Ora basta! O vinco o baro!”
    Ecco allora rifiorire, tante occulte soluzioni,
    per variare in parco chiuso ali, assetto e sospensioni.
    E che dire dei francesi, che taroccano il motore,
    che poi peta come un drago, con di stomaco il bruciore.
    Ma verrà di nuovo il giorno, questo almeno auspico io,
    in cui tornerete ad esser un puntino nell’oblio.
    Non potrete più barare, e di gioia sarò pazzo
    ed allora griderò: attaccatevi a ‘sto …
    “””””

  • Caribbean Black

    Tanta roba MARK!

    • Grazie, sono lusingato. Come è noto, sono i sentimenti forti che ispirano la poesia, e il mio sentimento nei confronti dei bibitari è davvero forte. Non si tratta ti antipatia nei confronti di chi vince, è qualcosa di più simile all’odio. Per gli altri avversari provo rispetto, a volte addirittura ammirazione. Quando perdi, come spesso accade, si rosica, ma a mente fredda riesci ad ammettere che l’avversario ha talento e ha meritato, come mi accadde con Hakkinen contro Schumi, con Alonso contro lo stesso Schumi, o con Hamilton contro Massa giusto per citare qualche esempio. Ma questi truffatori incapaci di perdere li detesto.

    • Ciao a tutti sono nuovo del blog ma condivido in pieno Horner si deve rendere conto di quello che dice sono loro quelli che si sono andati a lamentare per le gomme Pirelli non gli altri neppure Mercedes che partiva in pole e poi a fatto flop

  • Ode alle lattine.

    Giunse un dì in Formula 1 un magnate bibitaro,
    acquistando per un soldo la vettura col giaguaro.
    Per carpire del mercato sempre più importanti quote,
    esordì sponsorizzando una lattina con le ruote.
    Ma si accorse quanto arduo fosse giunger a vittoria,
    e prendeva le mazzate da chi aveva fatto storia.
    Ma doveva il bibitaro tutelare la sua ditta,
    non poteva dunque a lungo accettare la sconfitta.
    Come fare? Si chiedeva, ogni giorno il lattinaro,
    fino a quando non si disse : “Ora basta! O vinco o baro!”
    Ecco allora rifiorire, tante occulte soluzioni,
    per variare in parco chiuso ali, assetto e sospensioni.
    E che dire dei francesi, che taroccano il motore,
    che poi peta come un drago, con di stomaco il bruciore.
    Ma verrà di nuovo il giorno, questo almeno auspico io,
    in cui tornerete ad esser un puntino nell’oblio.
    Non potrete più barare, e di gioia sarò pazzo
    ed allora griderò: attaccatevi a ‘sto …

  • alonso the best

    Ma questi pagliacci cosa vogliono forza ferrari e che vinca il migliore cioè noi grande nando

  • è nella natura del toro incazzarsi quando vede rosso…
    quest’anno el torero matador nando vi darà una bella batosta!

  • tatanka2003

    Un MITO si costruisce nel tempo, non è sufficiente dominare per 2-3 stagioni e poi passare il resto a galleggiare, la Ferrari ha una lunga storia, fatta di vittorie, sconfitte, auto da sogno ed anche mezzi catorci, ma ci sono voluti tanti tanti anni per entrare di prepotenza nella storia,ci sono voluti gran premi vinti eroicamente da piloti che erano degli Uomini veri, ci sono voluti anni di digiuno, ci sono volute monoposto fantascientifiche, sacrifici, dolori e gioie…
    Ed anche quando il Creatore della squadra è venuto a mancare si è riusciti a vincere perpetuando una storia diventata Mito…
    Se alla Red Bull venisse a mancare il numero uno, non so cosa accadrebbe potrebbe essere acquistata e svenduta a pezzi come una normale multinazionale, ed un giorno non sarà di certo ricordata per le imprese eroiche dei suoi componenti, ma solo per gli ‘intrallazzi’ regolamentari; non è un bel modo di vincere, certo si adatta ai nostri tempi, periodi nei quali conta solo il guadagno, la vittoria e tutto ciò che è consumo; ma quando, molto anni addietro, mi sono avvicinato ad una Testarossa e l’ho osservata da vicino, mi sono seduto al sedile, ho provato un’emozione che solo il Mito può regalare, e questo, penso, sia condiviso da moltissimi appassionati in tutto il mondo, prova ne è, la straordinaria capacità della Ferrari di vendere i suoi prodotti in ogni angolo del mondo ed essere il più forte brand esistente…
    Poi se i lattinari riescono a vincere un altro mondiale che così sia, ma la nostra Ferrari non ce la toglierà nessuno, mai, da qui al crepuscolo del tempo…

  • Caribbean Black

    “Quando si perde, bisogna pensare a lavorare di più e non a lamentarsi delle bandiere gialle”

    Ma che risposta o replica è questa??????

    Ok…va bene…questo qua ha completamente perso la bussola….

    Ok, ci poteva stare l’anno scorso, effettivamente ci si è aggrappati ad una questione che era cmq molto ma molto ambigua, bandiere gialle, led verdi e poi gialli e poi ancora verdi, bandiere rosse e gialle per segnalare pista scivolosa….e la ferrari “GIUSTAMENTE” ci ha provato sottoforma di “RICHIESTA DI CHIARIMENTI A RIGUARDO DELL’EPISODIO”

    …però…caro Horner…in quell’occasione la ferrari chiese “CHIARIMENTI” anche a suffragio del fatto che ci si stava giocando il “TITOLO MONDIALE PILOTI” e che con una squalifica ipotetica, alonso avrebbe vinto grazie alla suddetta squalifica, quindi “RICHIESTA DI CHIARIMENTI” piu che lecita!!!!

    Ecco…il punto è che la ferrari, nonostante la situazione che poteva andare solo a suo vantaggio,

    NON HA ALZATO NESSUN CAZZO DI POLVERONE IDIOTA e/o PIANGISTEO

    con telefonate a Zio Bernie ecclestone con tanto di IRA demoniaca, o dichiarazioni al fulmicotone, peraltro, su una questione che ha investito la sola prima parte di campionato, fatta di 5 gare, per di piu, criticando una condizione che è uguale per tutti!!!!

    A pezzo de merda!!!! impara a perdere tu….

    • tatanka2003

      Ciao Caraibico!!! Incredibile, sono in moderazione…

      • Caribbean Black

        Ahaahahah Marco!!! Non mi ci hanno messo a me.in moderazione dopo questo sproloquio (vabbé che io sono un “protetto” del blog e godo di una deroga sui “filtri della moderazione” che mi permette di smadonare pesantemente) ed hanno moderato te????

        E cosa avrai scritto di tanto male????

        Non avrai mica nominato il dominio????

        Iihhihihihihihi :DDDDD

    • non riesco a trovare una sola parola da aggiungere……..posso solo complimentarmi con te ed il tuo modo di essere sportivo!!!!

      • Caribbean Black

        *non dominio ma “demonio” maledetto sistema di correzione automatica dell’android!!!!

        Ah già… spesso mi dimentico che io sul mio smartphone non ho il sistema operativo android ma ho il mongoloid!!!!

      • Ahahah!!! Caribbean non te la prendere col tuo smartphone, a me quando provo a scrivere “ferraristi” me lo corregge in “terroristi”. Ho lo smartphone redbullo! XD
        Ps: Grande commento!

      • Caribbean Black

        Vabbé ragà, Horner e un imbecille senza patente per essere imbecille, perche glie l’hanno revocata a causa di imbecillità cronica irreversibile…. al 100%….

        …alla fine non ho detto nulla di trascendentale, ma solo riportato un fatto oggettivo realmente accaduto….

  • li ha visti tutto il mondo i video dei sorpassi di vettel.. se non posso pensare male dicendo che mamma fia gli ha regalato il terzo mondiale allora commento come si direbbe al mio paese: vettel ha più culo che coscienza! e credo che sia comunque facile dato il soggetto….

  • hahahahahah……SONO COTTI A PUNTINO, TOCCA SOLO MANGIARLI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!….hahahahahahahahahah!!!

  • Se piove è un casinò…visto che siamo a Montecarlo su chi puntare?!?! Mumble…mumble…Kimi, Fernando o…Lewis Hamilton? Vero che la velocità Mercedes non serve più ma…il caraibico sul bagnato va e non poco…
    Ci aspetta un week end pazzesco…

  • Domani pioggia,con probalità di rovesci nel pomeriggio dati addirittura al 95% !
    …e quindi?
    Quindi la velocità della Mercedes non serve più!
    E gli assetti? A questo punto come li faranno,pensando alla gara? da pioggia,poi la domenica se non piove?
    veramente un bel caos!

  • Il toro che dice cornuto al cavallino!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!