Sauber, Hulkenberg: “C’è ancora margine di miglioramento”

24 maggio 2013 10:15 Scritto da: Alessandro Marzorati

Nonostante le posizioni non entusiasmanti nelle due sessioni di prove libere, in Sauber c’è molta fiducia per la gara di domenica. Entrambi i piloti sono riusciti a completare i programmi previsti senza problemi.

hulkenberg-monaco-sauber-2013Non sempre a Monaco è il più forte a vincere. Panis, Trulli, Patrese, Villeneuve, Depailler sono nell’albo d’oro a ricordare come il talento conta tanto tra le stradine del Principato, ma se c’è anche una buona dose di fortuna è ancora più facile trovare la vittoria. Forse in questa Formula 1 moderna il talento dei piloti è sempre più offuscato dalla tecnologia, ma in una pista dove i valori del pilota sono esaltati e ritrovati, possono definitivamente sbocciare i giovani campioni.

Hulkenberg, appunto. Il giovane pilota tedesco sta attirando su di sé le attenzioni delle grandi scuderie, Ferrari in primis, e la gara di Monaco può rappresentare la svolta. E  le sensazioni del tedesco, nella prima giornata di prove libere, sono state molto positive: “E’ stata una buona giornata per noi, siamo infatti riusciti a completare il nostro programma previsto senza nessun tipo di problema. Il bilanciamento della macchina è migliorato nella seconda sessione, e sappiamo come la pista migliori e diventi più veloce durante il weekend. Abbiamo raccolto molti dati positivi, e c’è ancora margine di miglioramento”.

Dello stesso avviso è il compagno Esteban Gutierrez, che lentamente, si sta riprendendo da un inizio di stagione assolutamente da dimenticare: “E’ stata una giornata positiva per diversi aspetti. Nella prima sessione di prove, mi sono concentrato sul trovare la confidenza con la macchina. Ma è stato difficile perché questo tracciato non ti aiuta a leggere la macchina nei suoi aspetti. Ma nella seconda sessione siamo riusciti a migliorare. E’ fondamentale avere le informazioni corrette dalle due macchine. Purtroppo c’è un gap evidente tra noi e le macchine davanti, e dobbiamo trovare più velocità in qualifica. Comunque oggi mi sono divertito tantissimo e ho davvero spinto tanto”.

Insomma, in casa Sauber c’è ottimismo per la gara di domenica, evento di fondamentale importanza per l’immagine della scuderia elvetica. Gli aggiornamenti portati sembrano funzionare e il rookie Gutierrez è in ripresa, pronto a dare il massimo. Ovviamente gli occhi saranno puntati su Hulkenberg, chiamato a mettere in mostra, ancora una volta, il suo talento.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!