Force India in quarta fila con Sutil a Montecarlo

25 maggio 2013 19:05 Scritto da: Andrea Facchinetti

Il tedesco si è qualificato in 8° posizione, mentre il compagno di scuderia Di Resta è stato eliminato nel Q1.

adrian-sutil-force-indiaIn Force India è un sabato a due facce: se Sutil può gioire per un’ottima quarta fila, di certo il compagno Di Resta non potrà fare altrettanto, data la clamorosa eliminazione nella prima fase. Sutil, specialista del tracciato monegasco, partirà a fianco della McLaren di Perez, mentre Di Resta, solo 17°, sarà affiancato in nona fila dalla Caterham di Pic.

La pioggia arrivata poco prima dell’inizio delle qualifiche cambia tutte le previsioni della vigilia, con i piloti impegnati per la prima volta nel week end con gomme intermedie. Nonostante l’incidente delle ultime libere, Sutil riesce a prendere il via alle qualifiche che lo vedono superare la prima fase in 12° posizione. Con il progressivo e rapido miglioramento delle condizioni della pista, Di Resta non riesce a trovare il giro buono, venendo eliminato nel Q1: per lo scozzese si tratta della peggior qualifica stagionale. Comprensibile la delusione di Di Resta: “E’ un grosso peccato perchè con la pioggia andiamo sempre bene, non siamo stati in grado di leggere bene le condizioni dal muretto: proseguire con le stesse gomme non è stata la scelta migliore, oltre al fatto di essere stato tra i primi a completare il giro cronometrato. Sarà difficile recuperare, ma spero di avere la velocità che avremmo dovuto dimostrare oggi”.

Nel Q2 si scende in pista ancora con gomme intermedie, ma ben presto i piloti impegnati montano gomme super soft: Sutil riesce a passare anche la seconda fase, chiudendo brillantemente 6°, entrando per la terza volta nel Q3. Nei 10 minuti finali la pista è ormai asciutta e il tedesco è abile a qualificarsi in 8° posizione sopravanzando la McLaren di Button e la Toro Rosso di Vergne, mettendosi in una buona posizione in vista della gara di domani. “L’importante era essere in pista con le gomme giuste nel momento giusto” ha confidato Sutil, il quale si è poi sbilanciato sulla gara di domani: “Credo che con una buona strategia il podio non sia così irraggiungibile. Devo però ringraziare i miei meccanici per lo splendido lavoro che hanno fatto per permettermi di essere in pista nel pomeriggio”.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!