Vettel il ribelle, questa Formula 1 inizia a stargli stretta

29 maggio 2013 14:36 Scritto da: Davide Reinato

Vettel critica ancora l’approccio conservativo che i piloti sono costretti a tenere in gara con gli attuali pneumatici utilizzati.

vettel-red-bullSebastian Vettel torna all’attacco dell’attuale “Sistema F1″, quello che costringe i piloti a dover avere una visione di gara più completa, dove necessariamente ci si ritrova a fare i ragionieri, a dover gestire gli pneumatici e assolvere agli ordini imposti delle squadre.

Questa Formula 1 inizia a stare stretta al 3 volte Campione del Mondo. E così, al penultimo giro del Gran Premio di Monaco, ha pestato sull’acceleratore, realizzando il giro più veloce della corsa con 1:16.557, un paio di secondi più veloce del record valido fino a quel momento.

A suo modo, un segnale per dire agli avversari che poteva andare ben più veloce. Ma la cosa non è piaciuta al muretto box, dove l’ingegnere di pista ha bacchettato il suo pilota per aver fatto quella prestazione al limite, specie in un circuito dove basta una sbavatura per rovinare un’intera gara. Al rimprovero, Vettel ha replicato dicendo: “Era giusto una soddisfazione dopo tutti questi giri passati andando lentamente”. Ma Rocquelin, il suo ingegnere di pista, ha ribattuto: “Nessuna soddisfazione per noi, però”.

Dopo la gara, Vettel ha spiegato: “Non volevo fare qualcosa di sciocco e mi scuso per aver litigato con il mio ingegnere via radio. Ma è un riflesso di come sono le corse oggi, quando si potrebbe essere tre secondi più veloci. I piloti non possono godere delle gare come vorrebbero. Lo spettacolo è buono fino ad un certo punto, ma se si tratta solo di seguirsi l’un l’altro in attesa della bandiera a scacchi, non sono poi così sicuro che sia questo che la gente vuol vedere”.

38 Commenti

  • con tutto che odio la RB (non odio vettel come pilota..ma sono costretto ad odiarlo perchè guida una RB..ricordiamoci che ha vinto anche con una toro rosso)..però ha ragione..sta f1 fa sempre piu schifo..niente test..gomme di pane..drs..areodinamica 100%..pilotipaganti..maFIA..giudici inparziali..piste schifose..e regolamenti sempre piu oppressivi

  • Pazzo_Rosso

    Caro ditino sono d’accordo con te infatti la formula 1 da 2-3 anni a questa parte è concentrata solo sugli pneumatici. Scusa ditino ma quand’è che hai vinto i mondiali tu? VEDI DI STARE ZITTO E DI NON DIRE STRON*ATE TU E LA TUA SQUADRA CHE ORMAI SI POTREBBE TRANQUILLAMENTE CHIAMARE MARKOBULL

  • redlaertalpha

    Parole sacrosante che arrivano però nel momento sbagliato, dopo aver vinto tre titoli mondiali proprio grazie a questa “Formula” 1 e proprio ora che la Redbull soffre l’usura delle gomme.
    Un pilota come Vettel, viziato da un certo Newey, antisportivo come pochi altri (vedi caso Webber) non credo abbia tutta questa facoltà di parola su una F1 che fino all’anno scorso gli è stata costruita attorno!

    • Sebastian 107
      Kimi 86
      Nando 78

      Chi piu’ di lui ha diritto di parlare?

      Ps nel 2010 Pirelli non c’era ancora…..

      • redlaertalpha

        Se bisogna guardare alle statistiche allora osserviamo quelle del 2010, 2012 ma soprattutto quelle del 2011.
        Per carità non ho mica detto che ha torto ma, dopo aver vinto tre titoli mondiali con favoritismi palesi e innegabili, a mio avviso non ha diritto di lamentarsi di una Formula 1 che negli ultimi tre anni non ha fatto altro che favorirlo. Se questo tipo di F1 non fosse esistita dal 2009 in poi, lui probabilmente starebbe ancora a bottino vuoto…

    • Ha facoltà di parlare proprio perchè in testa al mondiale senza avere la macchina migliore, e perchè fino ad oggi non si mai lamentato, al contrario di Nuovo casco d’oro, colui che quest’anno è favorito smaccatamente dalle gomme e che ha fatto delle lamentele e della scorrettezza la caratteristica principale di tutta la sua carriera, …ormai decisamente un po troppo lunga rispetto ai titoli vinti….per pretendere di essere il migliore

  • vediamo l’anno prossimo come si comporterà in Ferrari…..!!!!

  • Parole sacrosante!!!!! Simpatico o meno Vettel dice le stesse cose che diciamo in questo Forum da una vita. E lo dice quando e’ primo nel mondiale con un sacco di punti di vantaggio sugli altri. E lo dice lui che forse e’ il miglio interprete di questa F1 moderna, quindi contro i suoi interessi.
    L’ho sempre stimato come pilota anche se non l’ho mai trovato il massimo della simpatia. Da oggi mi e’ anche diventato simpatico.
    Se sono gli stessi piloti che cominciano a pestare i piedi (tutti insieme magari…) forse e’ la volta che cambia qualcosa…..
    Pia illusione??????????

  • eh si certo.
    quando avete vinto 3 anni di fila a Montecarlo però zitti e mosca.
    ridicolo, come sempre.

    • Quando c’e’ da criticare RedBull o Vettel per giusta causa sono in PolePosition, ma questa volta sei ingeneroso. Domenica, dal punto di vista del risultato, e’ stata la Domenica perfetta per Vettel: 0 rischi, secondo al traguardo con Alonso settimo e Kimi decimo. Meglio di cosi’…..

      • Eh no pepizzi… il mio discorso è diverso: finchè sulle loro vetture le gomme hanno funzionato, tutto bene. Ora che sono in evidente difficoltà tecnica rispetto ad un paio di squadre (forse 3, vediamo in Canada) non perdono occasione per fare i paladini della sportività (dei miei stivali).
        Perchè ditemi quello che volete, ma nel 2012 non è che durassero così tanto di più ‘ste benedette gomme.

      • “Ora che sono in evidente difficoltà tecnica rispetto ad un paio di squadre” ??????
        Hai visto la classifica??????

      • La classifica si fa con i punti, che è diverso dall’avere una buona macchina.
        A guardare la classifica 2012, seguendo il tuo ragionamento, dovremmo dire che la F2012 era una buona macchina, la seconda on campionato, quando sappiamo tutti perfettamente che non è la verità.

        Poi mi riferivo alle gomme, come si fa a dire il contrario dai…

        La cosa che poi mi fa molto strano è riguardare i test invernali e vedere la RB9 sui binari, cosa che non si è più vista. Non credo sia solo un discorso di mappe motore, hanno cambiato qualcosa per cuocere di meno le pzero sacrificando carico aerodinamico, ecco perchè penso siano un po’ indietro rispetto a Lotus, Ferrari e forse ora anche Mercedes. E ripeto, sto parlando di gomme, non di aerodinamica: la RB9, duole ammetterlo, è ancora la più carica e aggressiva in uscita di curva.

    • allora fu un po diverso allora spingeva è che più di tanto non ne aveva

  • Vebbè è un ragazzo di 25 anni che ha fatto il giro più veloce nella gara più noiosa del mondiale a mò di trenino…

    mica è andato a sbattere…

    ma non erano gli scarichi soffiati che facevano volare le red bull??

    ma non erano le mappature strane del motore Renault??

    ma non era il muso di gomma??

    a me sembra che nonostante tutte le menate varie,

    gira e rigira la red bull sia sempre là davanti a tutti, o sbaglio??

  • il solito piagnone. anche a noi ha stufato questa F1 dove vince il più furbo ad aggirare i regolamenti

  • Questo è il risultato di oltre 10 anni di regolamenti assurdi. La competizione ha lasciato il posto a business, marketig e sponsor vari.
    Ormai siamo alla farsa completa e totale: i test non si fanno, i motori sono tutti “omologati”, aerodimanica ed elettronica sono a livelli astronautici, se piove non si corre, le gomme sono il fulcro di tutto il gp, i piloti rischiano sanzioni praticamente di continuo…e potrei continuare per ore!
    La F1 è “disumanizzata”, manca di phatos, è un carrozzone in cui ogni tanto per grazia divina si intravede qualche sorpasso.
    Avanti così e farà la fine del Gruppo C…prima o poi la gente si stuferà di vedere certe pagliacciate.

  • Ma vieni alla Ferrari e non star a perder tempo con quei bifolchi…

    • Concordo. Via Filippo e dentro Sabastiano, così ci leviamo il dubbio su chi sia più forte tra lui e Nando. E se vincesse diventerà magicamente simpaticissimo. Ma alla fine ha rinnovato o no con la Red Bull? L’anno scorso Terruzzi dava per certo il suo arrivo nel 2014 a Maranello, e ci aveva già preso anche con Alonso.

  • Il punto a cui si è arrivati è certamente esagerato ma i piloti di tutte le epoche hanno avuto qualcosa da tenere sotto controllo, una volta era la benzina e le parti meccaniche, poi sono arrivate le gomme (mica oggi). E’ anche questo il fascino del Campione: correre a 300 orari e contemporaneamente avere la lucidità di frenare il proprio istinto ad andare ancora più forte per conservare la macchina e finire la gara. Se si trattasse solo di spingere al massimo sarebbe molto più facile, anche un cavallo ci arriva, è qui che subentra la mente, il fantino, che frena la corsa per dosare le forze ed arrivare competitivi in fondo.

  • Bravo Vitello, devo ammettere che comincio a detestarti un po’ meno ogni giorno che passa.

  • Hai perfettamente ragione, Seb. Ma resti insopportabile come un dito in un occhio.

  • MassaisTheBest

    Stima per questo Campione

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!