Williams – Mercedes: Toto Wolff conferma le trattative

29 maggio 2013 16:07 Scritto da: Davide Reinato

Vicinissimo l’accordo tra la Williams e la Mercedes in vista del campionato di F1 2014. Toto Wolff ha confermato le trattative con il team di Sir Frank.

williams-fw35_2013

La Williams potrebbe cambiare nuovamente fornitore di motori. La Scuderia di Grove sta seriamente pensando di interrompere il rapporto con Renault per passare, già dal prossimo anno, alla power unit Mercedes.

Alla base ci sarebbe una motivazione prettamente economica, dato che i tedeschi farebbero risparmiare al Team britannico qualcosa come 5 milioni di euro. La fornitura per l’intero anno, infatti, si aggira a 15 milioni di euro, contro i 20 pagati attualmente a Renault.

L’accordo tra le scuderia avrebbe anche una logica ben precisa, considerando che l’attuale direttore esecutivo della Mercedes – Toto Wolff – detiene ancora una quota azionaria della Williams. Tra l’altro, la trattativa è stata confermata proprio dal manager tedesco.

Guardando al futuro, con McLaren che ha già annunciato il passaggio ai motori Honda dal 2015, Wolff ha detto: “Chiaramente, stiamo perdendo un cliente. Quindi per Mercedes è importante mantenere vivo il business con i partner ed averne almeno tre a partire dal 2015. Ecco perché siamo già in trattativa con qualche squadra e la Williams è una di queste, probabilmente con loro inizieremo già il prossimo anno”.

 

11 Commenti

  • Secondo me per la Ferrari non ci sono vantaggi tecnici se si forniscono piu’ motori o meno credo sia solo una questione economica, del resto in passato la Ferrari forniva un solo team e stravinceva titoli su titoli. L’unico che potrebbe trarne un vantaggio è la Redbull che possiede la toro rosso e guarda caso avranno anche loro i motori renault.
    Cio mi fa pensare che potrebbero utilizzare la piattaforma toro rosso per sperimentare qualcosa magari di meccanico…forse nessuno sa che gli scarichi soffiati sono nati grazie a delle modifiche fatte al motore renault dopo due deroghe e che Newey impiego’ un anno per capire come modificare il renault, quindi un anno di sperimentazione sulla Toro rosso potrebbe servire a questo…

    Non penso ci siano vantaggi nemmeno per la mercedes, il fatto stesso che la Williams sviluppera’ il cambio crea differenze progettuali troppo di

    • Secondo me invece più team fornisci più dati riesci ad acquisire per sviluppare e migliorare il motore.

      • Alla Ferrari interessa sviluppare la loro vettura, quindi bastano e avanzano i dati interni, non ci dimentichiamo poi che questi motori saranno ” congelati ” quindi lo sviluppo mi pare che avverra’ solo per il primo anno.

  • Quindi si avranno le seguenti motorizzazioni:
    Ferrari:
    1)Ferrari
    2)Sauber
    3)Marussia
    4)Lotus(???)
    Mercedes:
    1)Mercedes
    2)Force India
    3)Williams
    4)Meclaren(2014)
    Renault:
    1)Red Bull
    2)Toro Rosso
    3)Catheram
    4)Lotus(???)
    Mi sembra che la ferrari sia in linea con le altre, forse la mercedes sarà in svantaggio con la perdita della meclaren nel 2015 e sarà avvantaggianta se la lotus deciderà di passare ai motori ferrari. La honda, se ho capito bene per il 2015 sarà un esclusiva meclaren??

  • I motori ferrari invece non li avra quasi nessuno, forse solo la marussia, non so se sia un decisione ferrari quella di non fornire altri team, ma secondo me sarà uno svantaggio non avere altri team che testano i motori, specie considerando che i motori nuovi ovviamente hanno bisogno di più test possibile

    • La Ferrari fornirà Sauber e Marussia (l’ufficializzazione verso il gp del Canada). E si comincia a parlare di un passaggio della Lotus ai motori Ferrari.

      • Ah non lo sapevo, ero rimasto a quando pareva che la Sauber passasse a Mercedes (o Renault non ricordo bene)…. La Lotus m giunge nuova ma direi ottimo!

  • la force india ha gia annunciato l accordo con la mercedes

  • Da quel che si dice in giro, la mercedes sta perdendo anche la force india sempre piu vicina alla ferrari

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!