F1 Live, GP Canada 2013: Qualifiche in diretta

8 giugno 2013 18:45 Scritto da: Redazione

canada-montrealSeguiamo in diretta la sessione di qualifiche ufficiali del Gran Premio del Canada, settima prova del Mondiale di F1 2013. Il meteo resta l’incognita più grande a Montréal e potremmo assistere ad una sessione di qualifiche particolarmente difficile, che potrebbe trasformarsi in una lotteria.

Nelle Libere 3 di questa mattina, il più veloce è stato Mark Webber che ha preceduto la Force India di Adrian Sutil e la Mercedes di Lewis Hamilton. Fernando Alonso ha chiuso con il quarto tempo, mentre Vettel è in quinta posizione. [Sintesi Libere 3]

GP CANADA 2013 – QUALIFICHE IN DIRETTA

20:10 – Il nostro Live si chiude qui. A breve una sintesi della sessione e la griglia di partenza completa. Seguiranno interviste e approfondimenti ai protagonisti. Buon sabato sera a tutti!

20:09 – E’ dunque pole position per Sebastian Vettel. Hamilton è secondo, terzo Bottas che domani partirà in terza posizione. Quarto Rosberg, quinto Webber, sesto Alonso, settimo Vergne, ottavo Sutil, nono Raikkonen, decimo Ricciardo
 
20:08 – Mark Webber non migliora, resta quinto. Così come Bottas che è terzo. Raikkonen 1:27.6, lo mantiene in nona posizione
 
20:07 – Bandiera a scacchi in pista. Hamilton chiude il suo giro, ma non migliore. Resta secondo
 
20:05 – Piove con più intensità alla curva 10 in questo momento. Fernando non migliora, così come Vettel. L’ultimo settore è quello peggiore per tutti, segno che non si può migliorare lì
 
20:04 – Curva 3-4 è ancora molto insidiosa e Raikkonen continua ad avere problemi in quel punto.
 
20:01 – Valtteri Bottas ha fatto un gran giro in 1:25.897. Si piazza dietro Vettel e Hamilton
 
20:00 – Alonso 1:26.5, Raikkonen arriva dritto alla curva 3, è attualmente quinto.
 
19:59 – Vettel segna 1:25.425, mentre Raikkonen 1:27.432. Sutil 1:28.2. Errore di Webber che taglia la curva 3
 
19:57 – Semaforo verde in fondo alla pitlane: inizia la Q3! 10 minuti per giocarsi la pole position… e tutti sembrano avere una chance!
 
19:52 – Eliminati dalla Q2: Massa (Ferrari), Gutierrez (Sauber), Button (McLaren), Maldonado (Williams), Perez (McLaren) e Hulkenberg (Sauber)
 
19:51 – Dunque, Hamilton il più veloce nella Q2. Seconda posizione per Mark Webber, terzo Vettel, quarto Bottas, quinto Rosberg, sesto Vergne, settimo Raikkonen, ottavo Alonso, nono Sutil e decimo Ricciardo
 
19:50 – Raikkonen migliora ed è sesto. Alonso rientra ai box ed è ottavo. Sutil è nono.
 
19:48 – Bandiera a scacchi in pista. Vettel rientra ai box senza tentare un ultimo giro
 
19:46 – Semaforo verde in fondo alla pitlane: si riparte per gli ultimi due minuti della Q2
 
19:42 – Rimangono due minuti di qualifiche, mentre la regia televisiva fa vedere a ripetizione il botto di Massa alla curva 3
 
19:40 – Massa furioso con se stesso, E si disperano anche i meccanici ai box.
 
19:39 – Alonso risale in quinta posizione, ma attenzione!! Felipe Massa va a muro! Bandiera rossa
 
19:38 – Mark Webber si porta al comando con 1:28.145. Vettel è secondo, terzo Bottas con un ottimo tempo con 1:28.419. Seguono Rosberg e Hamilton
 
19:37 – Felipe Massa è solamente undicesimo. Alonso è invece ottavo. Ferrari in difficoltà in questa fase
 
19:35 – Doppio dritto alla curva 3: sia Hamilton che Sutil sono andati fuori contemporaneamente.Intanto, Sebastian Vettel ha chiuso questo passaggio con 1:28.166 e si conferma al comando
 
19:34 – Bandiera gialla alla curva 3. Intanto Vettel si porta davanti a tutti con 1:28.825
 
19:33 – Le due Mercedes davanti a tutti con Hamilton davanti a Rosberg. Terzo Webber, quarto Vergne, quinto Raikkonen
 
19:32 – Massa chiude il giro in 1:31.607. Vettel è invece sesto con 1:30.743, ma sembra aver fatto un errore nel terzo settore
 
19:30 – Hamilton 1:29.259, è ora al comando. Dritto di Alonso alla curva 14
 
19:29 – Lungo di Felipe Massa alla curva 3. Il pilota della Ferrari effettua una retromarcia e rientra in pista. Webber intanto segna 1:29.672, Vergne è secondo con 1:30.033, terzo Alonso con 1:30.663
 
19:26 – Si riprende a girare: inizia la Q2
 
19:23 – Eliminati dalla Q1: van der Garde (Caterham), Chilton (Marussia), Bianchi (Marussia), Grosjean (Lotus), Pic (Caterham) e Di Resta (Force India)
 
19:22 – Il replay ha mostrato un testacoda di Rosberg, dove Massa ha rischiato di centrarlo in pieno mentre il tedesco cercava di riprendere la pista.
 
19:21 – Nessuno si sta migliorando in questo momento e i tempi si sono alzati di un paio di secondi. Le condizioni sembrano peggiorate. Vettel è stato il più veloce in Q1, seguito da Alonso, Webber e Bottas. Quinto Massa, sesto Hamilton, settimo Rosberg, ottavo Hulkenberg, nono Button e decimo Vergne
 
19:20 – Bandiera a scacchi in pista, termina la Q1. Attendiamo che tutti i piloti terminino i loro giri veloci
 
19:19 – Vettel segna 1:22.318 ed è il più veloce al momento. Grosjean arranca ed è ora nelle retrovie, anche se sta migliorando leggermente. Ancora una bandiera gialla in pista… dritto di Webber in curva 9
 
19:18 – Bandiera gialla in pista all’altezza di curva 6-7, ma è stata tolta adesso. Alonso intanto si è portato al comando con 1:23.224. Tutti su intermedie adesso, nessuno sembra rischiare con le slick
 
19:16 – Felipe Massa al comando con 1:24.735. La pista migliora, così come Webber che stacca ora 1:23.247
 
19:15 – Hamilton migliora ancora: 1:23.801. Rosberg è secondo adesso. Terzo Vettel, quarto Alonso.Massa sta migliorando, attualmente è sedicesimo
 
19:13 – Vettel si riporta in testa con 1:24.083, ma fa subito meglio Rosberg con 1:23.830.
 
19:12 – Sembra aumentare la pioggia. Alonso sale in quarta posizione con 1:25.898, Raikkonen ha girato in 1:25.923. Ma ora in testa è andato Hamilton con 1:24.544
 
19:11 – Vettel ora segna 1:24.788 e si porta davanti a tutti. Webber è secondo con 1:25.376.Condizioni di pista che rimangono parecchio difficili
 
19:10 – Lewis Hamilton si porta al comando con 1:25.944. Alonso ha fatto un errore ed è finito lungo alla curva 1, mentre Raikkonen ha tagliato la curva 3
 
19:07 – Cambia ancora la classifica. Vettel in testa con 1:26.293, Webber secondo con 1:26.609. Ma dal muretto box dicono che ci si aspetta che i tempi scendano fino a 1:24
 
19:06 – Rosberg e Hamilton si portano davanti a tutti. Nico ha girato in 1:26.781 mentre Lewis in 1:27.308. Incomprensione tra Sutil e Hulkenberg, con la Force India che ha rischiato però di andare a sbattere
 
19:05 – 1:28.2 è il primo tempo di Vergne, battuto da Massa che ha girato in 1:28.093
 
19:03 – Gomme intermedie per la McLaren di Button. Alonso è ritornato ai box per montare le intermedie. L’unico fermo al momento è Sebastian Vettel, che sta uscendo adesso con gomme intermedie
 
19:01 – Dall’onboard di Ricciardo si nota come il grip delle gomme slick in queste condizioni sono piuttosto difficili. Chilton intanto si gira al tornantino.
 
19:00 – Semaforo verde in fondo alla pitlane: inizia la Q1. La Toro Rosso è la prima a sendere in pista con Ricciardo e Vergne, seguito da Raikkonen e Gutierrez
 
18:56 – E proprio in questo momento, si intensifica la pioggia. La situazione resta piuttosto incerta in vista delle qualifiche. Sarà proprio una lotteria
 
18:51 – Gomme PZero White Medium e Red SuperSoft portate qui da Pirelli. Ma le squadre tengono calde anche le gomme Cinturato intermedie, dato che il meteo resta piuttosto instabile

18:45 – Amici di BlogF1.it, buon pomeriggio e ben trovati online per seguire insieme le qualifiche del GP del Canada 2013. Tra poco a Montréal i piloti si sfideranno per accaparrarsi la pole position del settimo appuntamento del Mondiale

95 Commenti

  • la ferrari sul bagnato non va??…guardate che il problema nn e la vettura..bottas e terzo con una williams!..il binomio alonso-ferrari e debole in qualifica..

  • comuqnue la coperta è corta…nel senso che o si cerca di non degradare troppo le gomme per la gara a scapito della qualifica oppure il contrario, quella più equilibrata è sembrata redbull e dietro lotus e ferrari fino a questo punto nel campionato;
    domani se sarà gara asciutta sarà tutta un altra storia, ovviamente per giocarsi la gara nando deve superare almeno 3 vetture davanti a lui( webber bottas e rosberg) nel primo giro, difficle ma non impossibile, a questo punto puo’ giocarsela nettamente sul passo con sebastian

  • Alonso è un gran pilota e non si discute, però con Massa come compagno di box farebbe bella figura pure un novantenne cieco e zoppo.
    Forse sarà il caso di rivalutare anche la tanto bistrattata F2012 che sfiorò il titolo l’anno scorso…

    • Goodyear4F1

      Vabbè non esageriamo…a inizio anno quella macchina era veramente inguidabile! Salvo poi migliorare a metà stagione, quando Nando ha iniziato a recuperare punti e posizioni nel mondiale. Comunque quella vettura soffriva terribilmente i cittadini e i circuiti lenti. Ma rivalutare la F2012 per l’incapacità di Massa è un pochino esagerato.

      • In gara quella macchina ha avuto quasi sempre il passo dei migliori. C’è da dire che fino a Spa Alonso non ebbe nè incidenti nè guai tecnici, il che contribuì moltissimo a mascherare alcuni limiti della F2012.
        Quest’anno nelle prime 6 gare invece ha avuto già più problemi di quanto non ne abbia avuto lo scorso anno, senza contare l’opacissima prestazione di Alonso a Monaco.

      • Goodyear4F1

        In effetti temo che la F138 subisca ancora un po’ quel tipo di tracciati e che Singapore e Abu Dhabi saranno un’altra sofferenza come a Monaco.

        Poi con Massa ogni circuito è una sofferenza. Il costruttori così non lo si vincerà più! Possibile che su 22 piloti solo lui abbia fatto quell’errore? Altri sono andati lunghi ma non a sbattere.

  • Non facciamo in tempo a dire che massa è ritornato che ricade nella mediocrità, purtroppo si fà fatica a valutare le gare di alonso che quest’anno non sembra all’altezza di vettel in particolare

  • nessun trucchetto, la pista bagnata ha falsato i valori in campo.
    Mercedes e redbull notoriamente sono quelle che hanno un pò più di problemi sul consumo, e quelle che sfruttano subito i pneumatici.
    Il tutto ha una sua logica.

  • il problema vero è che, per quanto mi riguarda, bisogna rivalutare Vettel, in qualifica è davvero bravo e sta maturando tanto, certo, di fortuna ne ha a vagonate eh…
    domani l’unica speranza è che sia bel tempo, e ci si gioca il secondo posto

  • non è un caso che ferrari e lotus hanno fatto fatica a scaldare le gomme.
    Su pista asciutta le cose saranno diverse, ma su pista bagnata sul giro singolo i problemi ci sono.

  • vado a cena, ci vediamo dopo 😉

  • Goodyear4F1

    Speriamo che la strategia Ferrari con meno carico sia favorevole domani in caso di gara asciutta, altrimenti “so c….i!” Poi vediamo se in partenza per una volta Vettel si prende una Bottas di sfortuna nel posteriore! =P

  • Io non sono così convinto che le prestazioni di oggi siano state determinate dagli assetti.
    In fin dei conti in prima fila ci sono due dei tre migliori specialisti delle qualifiche (manca Rosberg).
    Alonso non è mai stato un fulmine in qualifica e anche oggi lo ha dimostrato.
    L’unica vera sorpresa è stata Bottas.

    A proposito di Bottes, ma mi spiegate perchè si ostinano a dare una macchina a Felipe Massa?
    Se la Ferrari prendesse un altro pilota, risparmierebbe milioni di euro solo dal carrozziere:)

  • Vabbé,speriamo in una gara asciutta…

  • vettel superiore ma anche assetto che aiuta la red bull , alonso ha fatto il massimo , forse poteva fare 5 ma se leviamo la sorpresa bottas alonso e 5 come aspettavo sul bagnato dietro mercedes e red bull , ricordiamo che a barcellona si è vinto partendo piu o meno da quella posizione

  • Tutti parlano di mercedes ma approfittando del polverore newey ha rimesso le ali alla redbull, dov’è il trucchetto stavolta?

    • nessun trucchetto, la pista bagnata ha falsato dei valori in campo.
      Mercedes e redbull notoriamente sono quelle che hanno un pò più di problemi sul consumo, e quelle che sfruttano subito i pneumatici.
      Il tutto ha una sua logica.

    • Nessun trucchetto, almeno non oggi. In questa stagione tutte le volte che si sono presentate queste condizioni di bagnato-pista fredda, stranamente molto spesso, la red bull ha fatto bene.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!