Domenicali spera nel sole canadese: “Sull’umido soffriamo”

9 giugno 2013 16:54 Scritto da: Mario Puca

Stefano Domenicali commenta le difficili qualifiche della Ferrari. La F138 non va d’accordo con l’umido. Ma tra poco sarà battaglia.

domenicali

Poco grip ed umido: situazione di pista con cui la Ferrari, semplicemente, non va d’accordo. Ce lo spiega Stefano Domenicali al termine delle qualifiche, con la Ferrari sofferente ed incapace di segnare tempi interessanti; Alonso non riesce a far meglio della sesta posizione e Felipe Massa va nuovamente a muro.

Purtroppo sono le condizioni che soffriamo di più – spiega Domenicali ai microfoni di Sky. Probabilmente non riusciamo a mettere temperatura nelle gomme quindi non riusciamo a spingere al massimo”.

La Ferrari nell’ultima annata ha lavorato moltissimo sul fattore temperatura gomme, ottenendo notevoli miglioramenti, almeno in condizioni normali di pista. Ma con l’umido ed un asfalto notoriamente scivoloso come quello del Canada (nonché di Monaco…), il problema si è ripresentato.

La nostra macchina lavora bene con le temperature “estive” – continua Stefano – ma oggi dovrebbe essere bello, quindi se con Fernando riusciamo a fare ciò che abbiamo fatto nelle libere, le cose sono assolutamente molto aperte”.

Ed infine un commento su Felipe Massa, ancora vittima di un incidente. Il brasiliano ha danneggiato pesantemente la sua F138 e partirà dalla 16^ posizione: “Mi dispiace molto per Felipe perché partire da lì dietro è complicato – conclude Domenicali – ma cercheremo come sempre di dare il massimo“.

19 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!