Lotus in Canada, un week end più nero che oro!

9 giugno 2013 22:58 Scritto da: Diego Mandolfo

Bottino magrissimo per la scuderia nero-oro. A Montréal non riescono ad andare oltre il nono posto di Raikkonen, che viene scavalcato da Alonso in Classifica Generale.

kimi

Gran premio assolutamente incolore quello del Canada per la Lotus. Gli uomini di Enstone tornano a casa con due soli punti, conquistati da Raikkonen che ha chiuso al nono posto, dopo aver perso l’ottava piazza proprio sul finale, a vantaggio di Felipe Massa. Fuori dalla zona punti Romain Grosjean, partito dal fondo dello schieramento: la sua rimonta si è fermata alla 13esima posizione. Entrambi hanno chiuso comunque doppiati: solo cinque i piloti a pieni giri.

Che sarebbe stata una gara difficile per i piloti della scuderia anglo-francese lo si era già capito ieri, anche per stessa ammissione dei due driver, trovatisi in difficoltà con la pista umida. Speravano infatti in un meteo più clemente per la gara: il cielo li ha accontentati, ma le cose non sono andate meglio. Dopo il termine delle qualifiche, Raikkonen ha poi scontato una penalizzazione, per aver sorpassato alcuni avversari in uscita dai box durante le Qualifiche, partendo così decimo. Il suo team-mate francese, a sua volta, ne scontava una relativa al GP di Monaco: dieci posizioni che hanno ovviamente pesato come un macigno. In ogni caso lui e la squadra ci avevano messo anche del loro, non riuscendo a superare neanche la Q3. Riassumendo quindi Raikkonen e Grosjean partivano decimo e ultimo. Iceman ha migliorato solo di poco; Romain ha confermato la sua permanenza fuori dai punti. Quasi un nulla di fatto quindi per una squadra che arrivava qui a Montrèal con il ruolo di diretta inseguitrice del leader della Classifica Piloti, Vettel. Raikkonen ha infatti perso la seconda posizione in graduatoria a vantaggio di Fernando Alonso, capace di cogliere un ottimo secondo posto.

Per molti, con la vittoria del tedesco della Red Bull, il secondo posto di Alonso e il terzo di Hamilton, si delinea quello che sarà il vero duello per la vittoria iridata: Vettel-Alonso. Uscirebbe dai giochi, quindi, Kimi e lo stesso Lewis. Niente di matematico, ovviamente, ma i rapporti di forza si stanno comunque definendo. Adesso il finlandese è terzo in Classifica a 88 punti, dietro Vettel e Alonso, con un ritardo di 44 punti dal leader e di 8 dallo spagnolo (comunque pochi). Il team è invece quarto, dietro Red Bull, Ferrari e Mercedes a 87 punti dai battistrada.

 

3 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!