Qualifiche amare per la McLaren: 12° Perez, 14° Button

9 giugno 2013 03:18 Scritto da: Valentina Costa

In una Q2 funestata dal maltempo e da un bel po’ di sfortuna, le due MP4-28 non riescono a bissare il giro veloce necessario per entrare nell’olimpo dei primi dieci. Ma la gara di domani sarà lunga e imprevedibile.

Sergio Perez in actionCredo che siamo un po’ più vicini alle prime posizioni, ma saranno le solite vetture a dettare il ritmo questo weekend”, aveva detto Jenson Button venerdì al termine della sua sessione di prove libere. Il pilota inglese si è rivelato, in parte, un buon profeta. Ma certo non si sarebbe immaginato delle qualifiche tanto travagliate, con una pista così difficile da guidare. Basta una pioggerellina debole, ma persistente, a trasformare il circuito dedicato al compianto Gilles Villeneuve in una pista saponata. E le gomme intermedie, che a temperature basse come quelle del Canada ci mettono qualche giro a riscaldarsi, contribuiscono a condizionare le qualifiche delle due McLaren che comunque, per ammissione dello stesso Jenson Button, “non sono abbastanza veloci”.

Nella Q1, tra le più combattute della stagione, con i piloti quasi sempre in pista e l’asfalto che a mano a mano migliora (così come i tempi), le due vetture della scuderia di Woking riescono a strappare il passaggio alla fase successiva con relativo agio: Jenson Button fa segnare il nono tempo, girando in 1m24.021s; “Checo” Perez si piazza undicesimo, girando poco più lento del compagno di squadra: 1m24.176.

Ma dopo pochi minuti dall’inizio della Q2 la pioggia aumenta nuovamente: non abbastanza per montare gomme da bagnato, ma a sufficienza per rendere l’asfalto al limite per le vetture che montano mescole intermedie. Dopo una prima discesa in pista con tempi non esaltanti, le due MP4-28 montano un nuovo set di gomme intermedie. Ma i tentativi di giro lanciato di Button e Perez vengono prima disturbati dalle bandiere gialle, poi compromessi dall’interruzione delle qualifiche a seguito dell’incidente di Felipe Massa. Nella gran bagarre che si scatena alla ripartenza, Sergio Perez non riesce a migliorare il suo 1m29.761s, che gli vale la dodicesima posizione in griglia. Ancora più sfortunato Jenson Button, beffato dalla bandiera scacchi sul traguardo prima di poter tentare il giro lanciato, e costretto ad accontentarsi del quattordicesimo posto. Unico raggio di sole in un sabato plumbeo? La McLaren fa segnare la velocità di punta più alta: 322 km/h.

Martin Whitmarsh in the pit lane

E’ stata una sessione veramente complicata. E’ stato difficile fare praticamente tutto e, alla fine, non abbiamo avuto dalla nostra neppure la sorte”, afferma Sergio Perez, ancora una volta davanti in griglia al più esperto compagno di squadra inglese. “La bandiera rossa alla fine della Q2 mi ha bloccato proprio quando stavo facendo segnare un buon tempo. Poi, quando rimanevano appena due minuti, non sono riuscito a tirarmi fuori dal traffico e, di conseguenza, a mandare le gomme in temperatura. Il fatto che gli altri siano riusciti a migliorarsi è la cosa più frustrante, ma queste sono le corse: a volte ti va bene, a volte no. E’ un peccato, perché credo che avevamo il ritmo giusto per entrare in Q3. Ora ci concentriamo sulla gara, e penso che riusciremo anche prendere punti importanti domani. Non è finita”.

La qualifica di oggi è stata una di quelle sessioni in cui o tutto ti va bene o tutto ti va male. E noi non siamo stati fortunati. Abbiamo incontrato le bandiere gialle e la bandiera rossa; e, quando è ricominciata la sessione, ho attraversato la linea del traguardo circa mezzo secondo troppo tardi per fare il mio ultimo tentativo di giro lanciato”, sostiene Jenson Button, che nel 2011, partito settimo, vinse una corsa caratterizzata da una pioggia torrenziale e da una sospensione lunghissima. “Non siamo stati competitivi come credevo, e certamente il 14esimo posto non è l’ideale, ma la buona notizia è che qui si può superare. Una gara in condizioni miste, domani, sarebbe ottima per noi”.

Comunque ottimista il Team Principal della McLaren, Martin Whitmarsh: “Jenson e Checo sono dei piloti fantastici che domani daranno tutto quello che hanno. Spingeremo al massimo per cogliere ogni possibile opportunità di una corsa che è destinata a essere lunga, dura e imprevedibile. C’è ancora molto per cui lottare”.

20 Commenti

  • Rosberg ha un contratto con la mercedes che finisce quest anno?? perché se non mi ricordo male e cosi,e se fossi nella Mclaren manderei a casa Jenson e prenderei Rosberg per il prossimo anno.

    • Caribbean Black

      Io manderei a casa Perez e mi terrei Button…per Rosberg farei follie sinceramente….peccato che con questa macchina, ne Vettel, ne Alonso, ne Hamilton, ne Rosberg potrebbero fare molto…

      • perez aspettiamo, button lo manderei via perché ha una certa età ormai.
        concordo che con questa monoposto nessuno farebbe miracoli, ma un pilota forte come lui ci serve per il futuro.

  • Ok facciamo pena, però quello che può andare storto va storto. Quello sfasciacarrozze di Massa giusto a 2 minuti dalla fine doveva andare a sbattere? E che cavolo!
    Ad ogni modo, voglio sperare che in gara le cose vadano meglio visto che in Canada la posizione di partenza conta poco (specie quando c’è variabilità del meteo) e comunque il passo gara dovrebbe essere migliore di quello da qualifica.

    PS:
    Io non capisco perchè si continua a dire che la McLaren del 2009 era un cesso di macchina.
    Ma vi siete dimenticati della banda del buco?
    In quel mondiale Brawn, Williams e Toyota erano palesemente macchine irregolari.
    La McLaren arrivò terza in classifica costruttori e Hamilton quinto in classifica piloti, ottenendo i migliori piazzamenti del campionato “regolare” dopo la RedBull.
    Quindi la storia che la Mp4-24 fosse un cesso è un falso mito.

    • Caribbean Black

      Si è vero, tutti i torti non li hai, però, quand’è che la mclaren tornò ad essere competitiva?

      Solo dopo 6 mesi, quando ci omologammo al doppio diffusore.

      Ad inizio campionato eravamo persino dietro alla force india, con o senza diffusore….

      Non è proprio un falso mito Iron.

      • Caribbean Black

        Dietro alle BMW, alle renault ed alle ferrari….mica poco…

  • Caribbean Black

    Non ho manco piu il fiato per incazzarmi e smadonare!!!

    Facciamo pena….inutile campare di false speranze, alla fine non per fare il figo della situazione, ma lo avevo detto da inizio campionato, e non serviva neanche che lo dicessi….2 secondi e mezzo non si recuperano dal nulla in f1.

    Il progetto è cannatissimo, non c’è nulla che vada bene, non esiste nessun potenziale, la squadra brancola nel buoi piu pesto, addirittura montano pezzi al contrario e la macchina stranamente va, poi si accorgono di aver regolato male l’altezza da terra….

    Bah, non ho parole….difficile chiamarli professionisti questi qua….

    Da macchina piu veloce in pista nel 2012, nel giro di pochi mesi, senza alcun cambio nel regolamento tecnico, siamo passati a lottare con Toro Rosso e Force India….

    Da Vergogna totale!!!

    Preferisco perdere un mondiale da pollo all’ultima gara, come ha fatto alonso nel 2010 e nel 2011, piuttosto che subire tutto questo, e sorbirmi le solite idiozie made in woking da Jonathan Neale, Sam Michael e Martin Whitmarsch del tipo “lavoriamo duramente per colmare il gap” “crediamo ancora nel mondiale” “la macchina ha potenziale”

    Ma andatevene a fare in culo bestie!

    Ed il primo che osa solo venirmi a dire che non sono un vero supporter della mia squadra per via di queste esternazioni, lo uccido di insulti!

    • tatanka2003

      Caraibico, come ho scritto un’altra volta, forse il cambio di progetto, compreso avantreno, potrebbe essere stato fatto in funzione della vettura 2014.
      Poi devo dire la mia sui piloti, Button ha esperienza, l’altro è giovane, ma di certo non sono una coppia di piloti all’altezza di una Mc Laren…
      Mi sa che dovremo condividere periodi amari, visti anche gli sviluppi del test-gate…

      • Caribbean Black

        Gia Marco :(

        Credimi, è stressantissimo vivere questa situazione….non è nemmeno che sono un tifoso che si è abituato male, perchè non dimenticherò mai le stagioni 2001, 2002, 2004, 2006 e 2009, però davvero, dopo un 2012 a certi livelli, subire tutto questo è davvero assurdo.

        Oramai ho smesso pure di spremermi le meningi con tutti quei “forse”, non me lio chiedo piu, so solo che fanno pena e mi fanno vergognare.

        E’ pazzesco tutto cio, è da non credere, è inverosimile, ed ora mi tocca pure subirmi quei ladroni della mercedes con quel pezzo di M di viziato mercenario ingrato, che ci stanno davanti.

        Bah….non ce la faccio davvero piu…

    • Goodyear4F1

      Forse con 2 piloti “non di punta” i problemi sono stati anche accentuati. Pensa alla Ferrari dello scorso anno se avesse avuto il solo Massa e un altro pilota non di vertice. Avrebbe finito la stagione a lottare con Force India e Toro Rosso, non per il mondiale. Mi viene da pensare che Button e Perez come coppia sia stata un po’ sopravvalutata. Poi la vettura ha certamente dei problemi e dei difetti, ma chi la guida non è nemmeno in grado di esaltare dei punti di forza. Io spero in un bel ritorno per il 2014, magari cambiando il bollito Button con un pilota più forte, tipo Raikkonen. La rivalità Ferrari McLaren è più bella di quella con RedBull e mi piacerebbe riviverla. Tifo per un vostro ritorno al top (magari anche con Honda)

      • Caribbean Black

        Gia, d’accordissimo con tutto, tranne che su Raikkonen, che a mio parere vale esattamente quanto button, non è un fenomeno e non è assolutamente un pilota in grado di sopperire a certi punti deboli del mezzo.
        Inoltre, a me sinceramente parlando, non piace la sola rivalità mclaren ferrari, si ha un gran bel gusto, ma preferisco un campionato combattuto a 4-5 squadre ed a 5-6 piloti piuttosto che uno scontro a 2 sole scuderie.

        Sottolineato cio, sono totalemnte d’accordo sul fatto che forse sono stati sopravvalutati come coppia Perez e Button, però va detto, che Perez ha margine di miglioramento, e quindi ogni giudizio definitivo me lo risparmio per l’anno prossimo o cmq sul finale di campionato, Button, fa quel che puo, cioè, sicuramente non è un fenomeno, ma dargli del bollito secondo me è eccessivo, alla fine lui a me, francamente parlando, mi sta anche stupendo per certe performance.

        Ad ogni modo, credo che al momento, il discorso legato ai piloti, sia l’ultimissimo dei problemi che abbiamo in squadra, lo credo e lo sostengo FERMAMENTE, ed anzi, aggiungo, che è meglio avere 2 piloti normali in squadra, perchè almeno danno un chiaro responso di cio che vale realmente la macchina.

        Meglio non avere fenomeni che non evidenziano i limiti del mezzo, e che ne sopperiscono con il loro talento, almeno non ti fanno vivere di false speranze.

  • ormai e inutile…meglio pensare alla prossima stagione!
    ieri le force india e la toro rosso erano superiori a noi.
    e incredibile vedere la macchina ancora con un anteriore rigidissimo al settimo appuntamento del mondiale. si vede che non hanno risolto un bel niente…

    • mesi fa mi ero detto,canada massimo massimo silverstone sono il limite per provare ad aggiustare questa stagione nera,bene,ora direi di pensare al futuro,mandiamo giù i rospi ora e nelle prossime gare del 2013 ma porca miseria facciamo una buona nuova macchina per le prossime annate dove già avremo comprensibili problemi con il cambio del motore.

      • mi ricordo benissimo Carlo quando lo hai detto…ma se non ci sono dei miglioramenti qui e inutile andare con le speranze di migliorare a silverstone. la macchina e un catorcio peggio di quella del 2009…

    • Io la penso come voi, ma non giudicate la macchina dalle qualifiche del Canada. Per me oggi faremo una bella gara. Sull’asciutto penso che le nostre posizioni potrebbero essere dalla quinta all’ottava. Ciò non toglie che questa stagione è disastrosa. Però ragazzi continuiamo a tifare e a sostenere i ragazzi. Ricordiamoci del 94 del 95 e del 96…

      • sì,il post senna fu peggiore e ne siamo venuti fuori,bisogna avere pazienza,anche sen non è facile perchè si soffre a vedere la mclaren ridotta così…e speriamo che questo periodo passi prima possibile.

      • Caribbean Black

        Ma dai Ragà, ma come si fa? Come si faaaa???

        Non è possibile!!

        Ma che diamine, certo che si puo e si deve giudicare la macchina dalle qualifiche del canada, erano tutti nella stessa condizione, TUTTI, e se la macchina non sta in strada in queste condizioni, come si puo solo lontanamente pensare di essere competitivi per una gara intera nelle medesime condizioni?

        Ragà, non è possibile, è ridicolo tutto cio.

        Vedere nelle libere di ieri che eravamo a 6 decimi mi aveva fatto ben pensare e ben sperare, anche i long run sembravano decenti, ed invece poi quando c’è da cacciare gli attributi, si ritorno meschinamente a beccare un’enormità a livello di distacchi…

        E’ una vergogna..

        Oramai non credo piu alle baggianate che ci raccontano questi qua, ma tanto si sa, chiaramente loro non possono far altro che dire sempre le stesse cose ed alimentare le false speranze di noi supporters, altrimenti molleremmo tutti quanti.

        LA cosa che piu mi infastidisce è proprio il continuare a perseverare e buttare soldi per cercare di far funzionare questo aborto di macchina!!

        Dicono di vaer speso 1/3 almeno del budget per la prossima stagione….penso che peggio di così non possa andare…

  • Effettivamente quella di Button non l’ho capita neanch’io, se non si fosse fatto sorpassare avrebbe potuto fare il giro. Cmq nonostante il disastro in qualifica, leggo e sono fiducioso, la macchina qualcosa ha migliorato e perlomeno davanti al gruppo Force India / Toro Rosso dovremmo stare, anche se non escludo che ci ritroveremo anche qualche vetture dei ladroni…

  • Purtroppo i piloti non riescono a reagire ai cambiamenti della pista in modo veloce come gli altri, gli servono piu giri sia per fidarsi della macchina sia per scaldare ste benedette gomme. Non so come facciano a sperare in una gara “complicata” perchè se le qualifiche in queste condizioni sono andate male, figuriamoci una corsa intera…boh

  • non capisco perchè button si sia addormentato in quel giro di lancio,facendosi addirittura passare da un’altra macchina al tornantino,tutti andavano di fretta perchè i secondi erano contati,infatti si è preso la bandiera e perso la possibilità di qualificarsi intorno alla 6-7 posizione che era possibilissimo.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!