McLaren, da dimenticare il weekend canadese

10 giugno 2013 01:30 Scritto da: Valentina Costa

Sul circuito dedicato a Gilles Villeneuve la scuderia inglese non riesce ad andare oltre l’11esimo piazzamento di Sergio Perez e il 12esimo di Jenson Button. “Abbiamo dato il massimo per arrivare in zona punti, ma non è stato possibile spingere di più.”, afferma il messicano.

Sergio Perez in actionPeggio non si sarebbe potuto celebrare l’anniversario della prima vittoria di Bruce McLaren, il Gp del Belgio del lontano 9 giugno 1968. Ha infatti chiuso il proprio weekend fuori dalla zona punti la scuderia di Woking. E, per chi ama le statistiche, con lo zero in classifica di oggi ha anche interrotto la scia positiva record di 64 Granpremi consecutivi a punti.

Certo le premesse per questa domenica non erano rosee dopo le difficilissime qualifiche di ieri, ma in casa McLaren ci si aspettava quantomeno di agguantare qualche punticino importante in ottica mondiale. A mancare in tutta la gara, però, è stato il ritmo, e sia Perez che Button non hanno potuto far altro che annaspare a metà classifica, cercando di difendersi dagli attacchi avversari.

Non è stata la gara che speravamo”, ha detto sconsolato Sergio Perez. “Abbiamo dato il massimo per arrivare in zona punti, ma non è stato possibile spingere di più. E’ un peccato, perché la macchina sembrava in condizione durante i giri di lancio. Ma la vettura non ha lavorato bene con le mescole morbide e abbiamo faticato parecchio per trovare sufficiente grip”. Perez, dodicesimo in griglia, non è riuscito a guadagnare posizioni alla partenza. Nelle lotte intestine di metà classifica, il messicano è riuscito più volte a lambire la decima posizione, ma mai a conservarla: i cambi gomme lo hanno sempre rispedito indietro, mentre avversari diretti quali Massa e Di Resta, grazie a una gara spregiudicata (il primo) e a una strategia intelligente (il secondo), sono riusciti a sopravanzarlo. “A Silverstone spero che riesca il passo avanti. Avevamo portato degli aggiornamenti per questa gara, ma non abbiamo potuto verificarne l’efficacia. Spero che incideranno di più lì”.

Guarda alla gara di casa anche Jenson Button, giunto al traguardo dodicesimo, appena dietro il giovane compagno di squadra: “La nostra vettura tende a comportarsi meglio su circuiti veloci e fluidi, quindi guardo alla mia gara di casa a fine mese. Gli aggiornamenti che avevamo portato non erano l’ideale per questo tipo di circuito, ma dovrebbero rendere di più a Silverstone, quindi sono ottimista”. Il pilota inglese, scattato quattordicesimo, ha basato la propria gara sulla strategia ad una sola sosta: una scelta che gli ha fatto guadagnare nel complesso qualche posizione alla bandiera scacchi, ma che non ha pagato come avrebbe potuto. E, probabilmente pensando all’eccezionale gara di Paul Di Resta, Button afferma: “Con il senno di poi, penso che avremmo fatto meglio a partire con gomme medie, invece che con le supersoft. Durante il mio primo stint, i due che si erano fermati ai box davanti a me mi hanno ripreso e superato, ed è stato un po’ frustrante. Comunque, al di là della strategia, non saremmo stati più veloci”.

Incoraggia i suoi Martin Whitmarsh: “E’ stato un pomeriggio difficile. Bravi Jenson e Checo: entrambi hanno corso brillantemente, attaccando quando necessario, e guidando con cautela quando si dovevano preservare le gomme durante gli stint più lunghi. Meritavano di arrivare a punti”, afferma il Team Principal McLaren. “Siamo stati troppo conservativi con la gestione delle gomme quest’oggi. Le medie hanno dimostrato di essere più forti di quello che pensavamo, e avremmo potuto sfruttarle di più. Ora guardiamo alla gara di casa, Silverstone. Faremo tutto quello che è nelle nostre possibilità per ottenere un risultato migliore di oggi per i tanti fan britannici che lì fanno il tifo per noi”.

 

25 Commenti

  • alexander brandner

    La Mclaren si ritrova nelle stesse condizioni della Ferrari dello scorso anno..la differenza sta che la Ferrari aveva un Alonso in più..(e si è visto)..poi i tecnici che hanno migliorato leggermente la vettura,nella fase centrale del campionato.

    • macché ferrari!! quei coglio** dello staff Mclaren non sanno nemmeno cosa fare! button la prima cosa che ha detto nel intervista e stato:non vedevo l’ora di scendere dalla monoposto! quando button si rompe i coglio** vuol dire che la situazione e molto ma molto peggio di quanto sembra! la macchina non va i tecnici non sanno niente su cosa rimediare e sara cosi anche per il prossimo anno perché quei stro*** della mercedes non hanno fornito niente informazioni sul v6 alla mclaren e poi sarebbe un anno sprecato perché nel 2015 torna la honda quindi di nuovo da capo!a noi tifosi mclaren ci aspettano almeno altri due anni di sofferenza. quest anno e andato a puttan*** credendo di avere la macchina migliore(sul simulatore) ma in pista la peggiore!non hanno scelta che riprendere la mp4\27! se passa i crash test che la riprendino e con poche modifiche andrà forte! perchè i tempi attuali della mp4\28 sembrano migliori solo grazie alla pirelli con le gomme più veloci…

      • il tempo fatto da button questa stagione nelle libere due e di 1.15.442 e l’anno scorso il tempo delle qualifiche e stato 1.15.182 aggiungiamo le gomme che sono mezzo secondo più veloci di quelle del 2012 e ti trovi una mp4\27 piu competitiva. aaa la macchina che c’era a montreal non era quella vista a fine mondiale in brasile comunque la quale andava più fort di mezzo secondo e di più.

  • Caribbean Black

    Non ha senso provare il nulla per il 2014 visto che sarà tutto relazionato al motore.

    Come vi salta in mente di poter provare pezzi per un 2014 in cui non si sa nemmeno come verrà alloggiato il propulsore?

    Ed il peggio è che cambiando motore nel 2015, bisognerà buttare al vento anche gli studi del 2014 per via del nuovo alloggio, la nuova propulsione e la distribuzione delle masse.

    L’unica cosa da fare è mollare, gettare la spugna e continuare senza sviluppare questa cagata di macchina…..a lottare con la marussia e la caterham dobbiamo continuare, così maggari imparano a farla fuori dal vaso!!!

    Un po di decenza ragazzi!!!!

  • Caribbean Black

    Vergonga McLaren…VERGOGNA!!!

    Fate pena!!! Un branco di incapaci inetti, da vettura mondiale a scandalo totale, nel giro di 6 mesi!

    Fate schifo!!!

    Avete speso un mare di soldi intaccando anche il budget per la prossima scandalosa stagione, per ottenere meno di prima.

    Fate pena!!! Fate passare la voglia di vedervi passeggiare in pista!

    Ed il bello è che non si puo fare una beneamata cippa di nulla in ottica 2014 senza avere il motore nuovo da provare, e merdeces, di certo non ve lo darà prima che lo provino loro stessi!!!

    Uno scandalo scandaloso da guardare!!!

    Grazie Martin, grazie Sam e Grazie Jonathan per le stronzate che ci avete rifilato per tutti questi mesi!!!!

    Mi fate vomitare!!!!

  • Sinceramente ogni gara che passa la nostra monoposto non migliora,invece la toro rosso si! ieri anche loro andavano più forte di noi e anche la sauber a tratti.quindi e ancora giusto insistere su questa stagione e spendere i soldi della prossima stagione?? NO! i miglioramenti non ci sono! e grazie a ca** che a inizio stagione witmarsh insieme a sam micheal e neale dicevano che la macchina ha un grande potenziale! i due secondi non ce li toglie nessuno!il progetto e stato sbagliato alla grande, come dei fessi! siamo stati doppiati anche da Hamilton con la mercedes ieri, e immaginate come se la ridera sotto i baffi per aver fatto una grande scelta e sinceramente non lo biasimo, perché col senno di poi se ne e andato via da un team incapace di mettere su una monoposto vincente!in piu abbiamo perso un record che portavamo da 64gp! se la Mclaren ci tiene ai loro tifosi fa meglio a mollare tutto per adesso e concentrarsi per il 2014 cosi almeno potremmo lottare per il podio e massimo qualche vittoria la prossima stagione.

  • Buongiorno a tutti, è ormai appurato che Hamilton ha fatto la scelta migliore per il futuro e anche il presente, visti i risultati di Mercedes e McLaren.
    Per la McLaren non vedo un futuro roseo, almeno nell’immediato e anche la decisone di anticipare la scelta di un motorista diverso da Mercedes potrebbe compromettere anche il 2014.
    Non riesco ad immaginare che inferno sarebbe stato questo 2013 con la McLaren per HAMILTON, fortunatamente la scelta Mercedes in confronto alla McLaren si stà rivelando azzeccata, sopratutto in ottica futura.

    • l’abbiamo capito davide… e sei pregato di non rompere le scatole perché gia ci girano abbastanza per via della stagione, e se ti aggiungi anche tu e peggio! perché la MERCEDES(che tu ami cosi tanto adesso) e in F1 grazie a noi! sono diventanti famosi grazie alla McLAREN,anche quando i loro motori facevano cag*** rispetto alla concorrenza! siamo stato noi a regalare alla mercedes ben 72 vittorie e loro invece in 4 anni anni hanno ottenuto solo 2 vittorie! e poi non parliamo della tyre gate la quale fara molto bene al immagine del marchio e del team….

      • X LOL:

        Tu parli di Test-Gate io ti dico solo SPY STORY, ti ricorda qualcosa ?!!!
        E poi non amo Mercedes come non amo McLaren, il mio amore (Sportivamente parlando si intende) è rivolto solo a Lewis HAMILTON e sono sempre più convinto che abbia fatto bene a lasciare la McLaren (Scuderia che ormai da alcuni anni in fase di plafonamento) per un progetto con ampi margini di miglioramento come Mercedes (Sopratutto in vista del 2014 e oltre).

    • Complimenti a te DAVIDE78 e ad Hamilton per la grande scelta.La Mercedes è “FORTISSIMA”, si vede dagli ottimi
      risultati ottenuti in questo 2013.
      Se va avanti cosi straccerà tutti gli avversari!

  • McLaren2012

    che disastro come 4anni fa 2009
    anche la Ferrari nel 2011 fu disastro poi pian pian si è ripreso

    la McLaren che si riprenderà

    forza McLaren nel bene e nel male

  • Che gara indecorosa. “button e perez meritavano di andare a punti”. No martin, button e perez meritano di di avere una macchina che non sia piu lenta di redbull, ferrari, mercedes, lotus, tororosso, forceindia e di lottare con sauber e williams -.-”’

  • che tristezza,e basta parlare di aggiornamenti,fare investimenti della madonna per guadagnare un paio di posizioni non ha senso,speriamo finisca questa stagione in fretta.

  • Mi dispiace davvero dirlo ma sono dell’idea che la mclaren faccia la fine della williams..

  • Da tifo Ferrari mi dispiace davvero per la situazione della Mclaren. ..

  • Veramente qui stiamo raschiando il fondo.
    E’ stato deprimente vedere la McLaren arrancare per tutta la gara nelle zone di medio-bassa classifica.
    La stagione è partita male, ma sta diventando sempre peggiore.
    I piloti non hanno alcuna colpa, semplicemente è la macchina che viaggia quasi 2 secondi più lenta dei migliori.
    E’ davvero il caso di continuare a spendere tempo e denaro su questa vettura?
    Non sarebbe meglio sfruttare le restanti 12 gare per fare un lavoro massiccio sulla pista in vista del 2014 concentrandosi esclusivamente sul prossimo anno?

    • Secondo me dovrebbero lasciar perdere il 2013 e concentrarsi assolutamente sul 2014! In questo circuito l’anno scorso la Mclaren aveva trionfato, quest’anno neanche un punto hanno raccimolato, davvero vergognoso!
      La Ferrari dello scorso anno era partita male, ma la Mclaren sta facendo molto peggio!

    • la cosa che mi fa di più rabbrividire e che i cambiamenti fatti sulla monoposto di questa stagione(pull rod anteriore) hanno detto che servirà per il prossimo anno! Dio Santo…i maggiori problemi arrivano da quella sospensione basta vedere la monoposto come viaggia ancora rigida,a montreal nel rettilineo sembrava un canquro che saltellava qua e la, e poi in frenata prima della chicane era molto instabile,cosa dovuta alla sospensione anteriore

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!