Testgate, voci dalla Germania: Charlie Whiting in bilico?

12 giugno 2013 14:12 Scritto da: Valeria Mezzanotte

Secondo Auto Motor und Sport, il Presidente della FIA starebbe pensando a sostituire il delegato tecnico dopo la vicenda testgate.

charlie-whitingA pagare le conseguenze del testgate potrebbero esserci personalità di spicco all’interno della stessa FIA. Almeno questo è quello che scrive il tedesco Auto Motor und Sport. Era da un po’ di tempo, infatti, che l’attenzione si era focalizzata sul delegato tecnico e Direttore di gara Charlie Whiting, a causa di un presunto giro di e-mail tra lui e Ross Brawn: proprio in quelle e-mail Whiting avrebbe dato in qualche modo un permesso agli uomini di Stoccarda per macinare km catalani con la W04.

Non è dato conoscere ulteriori dettagli, considerando che la Mercedes sembrerebbe non voler rendere noto alcun documento prima dell’udienza del Tribunale Internazionale. Di certo, se le mail esistono, tutta la vicenda è da guardare sotto un’altra luce. Per quanto il divieto di test sia nero su bianco sul Regolamento Sportivo, se una squadra agisce con l’avallo di un membro di spicco della stessa FIA può davvero essere ritenuta l’unica responsabile?

La risposta di Jean Todt sembrerebbe essere no. Whiting non è stato infatti convocato dal Tribunale, ma il Presidente della Federazione starebbe pensando a una sostituzione con Giorgio Ascanelli, ex Direttore Tecnico Toro Rosso, ora in Brembo.

Auto Motor und Sport, comunque, aggiunge che la maggior parte degli addetti ai lavori del Circus non vedrebbe di buon occhio la sostituzione di Whiting. Per il momento, si direbbe che i prossimi otto giorni, per lui, saranno molto lunghi.

63 Commenti

  • Caribbean Black

    Golewis, mi rimando a cio che ha detto LOL e che gia avevo scritto poco piu giu anche io, “Sua Falsità il Re delle Asturie”, venne scagionato solo ed esclusivamente per aver collaborato in merito alla vicenda, d’altronde non poteva fare altro visto che le prove erano schiaccianti.

    Oltre a non incorrere in una penalità visiva, effettivamente lui penalizzato lo fu….fu penalizzato dall’impossibilità di vincere quel mondiale, punizione fittizia è vero, fa ridere da morire anche me, però è cmq stata una punizione effettiva, stesso dicasi per Hamilton, che davvero ci entrava poco e niente, visto che era all’esordio e non aveva voce in capitolo sullo sviluppo della macchina, ed ahimè, anche lui si è dovuto giocare il mondiale premendo il famoso pulsantino del limitatore e facendosi sfilare da tante vetture quante ne bastavano per arrivare nella posizione che non gli avrebbe permesso di vincere il mondiale.

    Purtroppo ci sono troppi interessi in ballo sul mondiale dei piloti, visti gli sponsor e tutto il resto…

    Difatti, noi stiamo solo dicendo che meriterebbero la squalifica anche loro, ma sappiamo benissimo tutti, che cio non avverrà….e faranno come nel 2007….faranno credere a noi allocconi tifosi ed appassionati speranzosi che i nostri e vostri pupilli si contendano il mondiale, quando invece non gli sarà permesso effettivamente.

    In tutto cio, almeno, speriamo che come per la mclaren, anche alla mercedes verrà comminata una serissima punizione.

  • Caribbean Black

    @Golewis

    E no eh, la storia che la mclaren non ha adoperato i materiali “non rubati” sia chiaro, ma forniti illecitamente da Nigel Stepney, è una pura verità, e so che ora che non ti fa piu comodo crederci per avvalorare la tua linea difensiva, ma tant’è, e fino ad ora, è stato anche dimostrato in maniera piuttosto limpida ed inattaccabile che la mclaren non ha adoperato cio che le era pervenuto, almeno per quanto riguarda i progetti di quelle famose 3 componenti.

    Potrei essere d’accordo se mi dici che nel caso delle mail con le strategie di Raikkonen per i primi 3 gp della stagione, la mclaren ha provato eccome quei set up, c’è scritto nelle mail di Alonso e de la rosa, fornite alla fia come prova, ma in quelle mail c’era anche scritto che quei suggerimenti sulla ripartizione della frenata, e la pressione delle gomme, sulle mclaren non funzionavano a dovere e che erano stati scartati dopo la prima ora di libere di ogni gp.

    Sui progetti, che per altro erano i progetti di sole 3 componenti della f2007, il discorso decade, perchè la moglie di coughlan fu colta in flagranza di reato, sul fatto, e tale fatto fu denunciato all’istante, oltre ad un altro fatto, che tali progetti “ripeto” “di sole 3 componenti della F2007″ arrivarono in mano alla moglie di coughlan nel week end del nurburgring, 22 luglio 2007, gara numero 10 in calendario, quando le auto sono gia belle, pronte e siluppate seguendo la loro filosofia, ed impossibilitate ad essere aggiornate con pezzi di altre vetture con una filosofia “TOTALMENTE” differente, come fu per la mp4/22 e la F2007….

    Ohy, non mi vorrai mica far credere che la mp4/22 e la F2007 erano anche solo simili???

    No perchè gia solo prendendo in considerazione l’interasse, erano completamente differenti.
    Se poi prendiamo ad esempio l’intera filosofia progettuale delle 2 auto, la forma e l’altezza del telaio, la collocazione e la distribuzione delle masse, l’altezza del sedile, il cockpit, o anche i semplicissimi nolder, flap e quant’altro, penso che anche il piu ignorante in materia possa rendersi conto di quanto erano differenti le 2 auto.

    Inoltre…la federazione ha indagato prima di dare la sentenza definitiva, oltre al fatto che all’ultima gara, ad interlagos, c’erano organi adepti dentro al box mclaren, disposti dalla federazione, a regolamentare l’operato della scuderia McLaren.

    Potresti forse dirmi, OK Caribbean, hai ragione, nel 2007 è stato impossibile usare tali progetti, però, magari sono stati usati nel 2008….

    Se tu dicessi così, Caribbean ti risponderebbe:

    “Bravo golewis, hai ragione, “POTREBBE ESSERE COSì” …però poi ti risponderei che la FIA ha fatto gareggiare la McLaren per l’intera stagione subjudice, con un “bollino giallo” che stava a significare che, la mclaren sarebbe stata sotto stretta sorveglianza degli organi competenti, per fare in modo che nessuna filosofia progettuale derivante dai progetti di maranello, potesse essere adoperata sul progetto mp4/23.

    Mi pare che alla fine, il mondiale piloti lo vinse Lewis, ed ancora oggi lo detiene, il che sta a significare concretamente, che anche la mclaren del 2008, era perfettamente regolare e non aveva appreso ne implementato NULLA DI NULLA DI STRANULLA da cio che avrebbe potuto “presumibilmente” apprendere dai progetti della F2007.

    ….beh, mi puoi dire allora “ok Caribbean, nel 2008 la mclaren è stata soggetta a controlli per tutta la stagione ed ha concluso tale stagione dimostrando che non aveva adoperato i progetti…ma nel 2009???

    Beh nel 2009, c’è stata la rivoluzione tecnica (o meglio, “involuzione” tecnica) tutte le squadre sono ripartite da un foglio bianco, e sappiamo tutti come è andata a finire….pertanto, i progetti della F2007 sarebbero stati obsoleti o cmq non conformi al nuovo regolamento, per cui, inutili.

    Basta poi prendere in considerazione definitiva, tutte le stagioni successive alla 2009…e confrontare anche solo visivamente le mclaren e le ferrari….completamente differenti sotto ogni punto di vista filosofico progettuale….

    Penso che questo sia quanto basta per capire da soli che la mclaren non ha fatto mai uso dei progetti della ferrari.

    Tutta questa tiritera, è solo per dire e sottolineare che la mclaren, solo per essere entrata in possesso di materiale confidenziale, SENZA AVERLO MAI ADOPERATO e forse neanche mai visionato, è stata punita con la squalifica dal mondiale costruttori, l’impossibilità di vincere il titolo piloti regalandolo a Raikkonen, e con una salatissima multa di 100 milioni di sterline, multa che difatto ci ha messo in ginocchio….e le conseguenze di tutto questo, le stiamo pagando oggi.

    Ora…vedendo cosa è accaduto alla mclaren, e cosa ha pagato per questo illecito, prova ad immaginare solamente cosa meriterebbe di subire la mercedes, che in tutto questo ha coinvolto anche i piloti, che hanno partecipato attivamente e “PRATICAMENTE” all’illecito…

    • Davvero complimenti per l analisi molto chiara ed esaustiva, lasciamo da parte eventuali vantaggi piu o meno significativi, rimane l’ illecito sportivo Alonso scambiava mail contenenti dati privati ed era diretto protagonista della vicenda,e come se uno va a rubare dei pc, lo beccano e poi scoprono che i pc nn funzionano cosa fanno lo liberano??no viene punito cmq..e qua il discorso e analogo e Alonso pur essendo protagonista nn e stato punito pertanto se usano lo stesso metro di giudizio nn possono punire hamilton e rosberg.

      • Il Re delle Asturie ha collaborato confessando tutto quello che sapeva…l’unica difesa per lewis e nico e che e stato il team a costringerli a fare i test! e che loro erano contrari!
        e qui io me la rido!! 😀 lewis aveva detto che in mclaren si sentiva soffocato e non libero di fare quello che vuole…
        beh in mercedes ha trovato la libertà che tanto cercava ahahahahah :’)

  • Per me sono da punire anche i piloti. Si; è vero che sicuramente non si potevano tirare indietro e quindi la maggior responsabilità è sia della Mercedes che di Whiting (se è vero che è stato lui ad autorizzare il test). Però sicuramente Hamilton e Rosberg conoscono il regolamento e sanno che un test con la macchina 2013 è vietato. Avranno chiesto chiarimenti a Brown (o perlomeno io sarei rimasto sorpreso e avrei chiesto spiegazioni a qualcuno. del tipo:”davvero possiamo girare con la W04? Perchè?). Inoltre i caschi e le tute mascherate sono losche e quindi i due piloti sapevano sicuramente che facendo il test avrebbero corso un rischio. Poi sono stati scoperti e quindi tocca subirne le conseguenze. Mi pare semplice la cosa.

    una volta saputo che ci sarebbe stato questo test. Però conoscendo il regolamento (penso che lo sapessero che fare i test con la macchina 2013 non si poteva fare) sapevano che lo avrebbero infranto e quindi decidendo di corere il rischio

  • cioè non è difficile capirlo..se un boss mafioso ti ordina di ammazzare qualcuno corrompendo qualche politico in galera ci va sia chi ha ammazzato sia chi ha ordinato sia il corrotto..stessa cosa qua..andranno penalizzati piloti scuderia e chi ha deciso di far fare sta cavolata..e se non avviene ciò io pregherei la ferrari di fare tutti i test che vogliono..perdere il costruttori per vincere il mondiale piloti va piu che bene a questo punto..

  • @Caribbean
    Tu hai mai visto un pilota che di fronte alla possibilità di migliorare, anche illecitamente, la macchina e quindi le proprie prestazioni risponde “no grazie, ho un’etica”? Almeno negli ultimi 20 anni io non ne ho visti. In più devi considerare che il pilota è fondamentalmente un dipendente, e questo a maggior ragione in un top team, non può non scendere in pista quando gli viene ordinato altrimenti non durerebbe un anno. E dopo che scelte ha? I top team sono al completo e i piccoli team sono un grosso passo indietro. Ripeto, almeno negli ultimi 20 anni non ho mai visto un pilota mettere lo spirito sportivo davanti a tutto.

    Ma partendo da premesse diverse arrivo alla stessa conclusione: anche i piloti devono essere squalificati, non in quando complici, ma perché hanno beneficiato di una macchina irregolare rischiando di falsare il campionato piloti e costruttori. Anzi, lo hanno già falsato.

    • teoricamente avresti ragione, ma in pratica no.
      anche il mondiale 2007 e stato falsato dalla spy story,e anche se hanno fatto in modo che finisse bene e stato cmq falsato,ce un precedente nn possono usare due pesi e due misure..

      • ripeto per l’ennesima volta i materiali fregati nella spy story non sono stati usati..ciò che la mercedes ha fatto invece l’ha usato..e se nella spy story sono stati multati e penalizzati ora la mercedes andrebbe distrutta con i piloti compresi..raga ma scusate lasciate il tifo da parte e ragionate seriamente..se la mercedes verrà punita che senso ha far continuare il campionato piloti?se la mercedes viene punita perchè ora ha una macchina illegale i piloti che minchia guidano?i piloti corrono su una vettura illegale e quindi i loro risultati sono falsati..tutto ciò si aggiunge al fatto che hanno preso parte all’illecito di barcellona..

      • la storia che la mclaren non ha usato il materiale rubato fa ridere…e io nn ci credo assolutamente!..alla mclaren azzerarono i punti eppure Alonso arrivo terzo in classifica e avrebbe potuto pure vincere il mondiale era falsato anche li ma hanno corso..

    • Quoto la seconda parte.
      La prima parte non mi trova d’accordo perchè un pilota dovrebbe avere un pò di dignità e rispetto verso i rivali. Lottare per vincere gare e mondiali è una cosa, imbrogliare è un’altra cosa..
      Però capisco che si è dentro una grande azienda e non è facile opporsi anche se non in accordo con le scelte prese..

  • la f1 purtroppo e fatta anche da queste porcate…perche la red bull che sfruttava le deroghe sul motore renault x le mappature nn e stata una truffa??eppure vettel ne ha beneficiato eccome..nn mi sembra che qualcuno sia stato punito..

  • scusa caribbean ma la mercedes la domenica pomeriggio dice ai suoi piloti : rimanete qui che dobbiamo facciamo 3 giorni di test….il pilota non ha il dovere di chiedere il motivo..il pilota ha il compito di fare quello che dice il team…aldila che ne hanno beneficiato e su questo non ci sono dubbi non vedo come possano essere puniti

    • Caribbean Black

      Ma appunto, non esiste “al di là che ne hanno beneficiato” perchè il beneficio è stato palesemente illecito.

      Indipendentemente dalle responsabilità che loro non hanno al 100%, hanno cmq tratto un beneficio illecitamente, per di piu, il fatto stesso che hanno provato sapendo che non si poteva provare nel modo piu assoluto con una macchina della stagione in corso, e facendo indossare loro caschi e tute neutre per non essere riconoscibili attesta in maniera fin troppo cristallina che piu di qualcosa che non andava e di losco c’era…

      Un pilota, so che puo sembrare assurdo, ma ha il diritto ed il dovere di opporsi, altrimenti deve anche sapere a cosa va in contro.

      Certo è che, col senno di poi, al di là della scelta “azzeccata” che ha fatto il tuo protetto, ora si ritrova con una bella gatta da pelare, e se ad oggi possiamo ben dire che ci ha guadagnato rispetto alle attuali condizioni in cui verte la McLaren, dal punto di vista della competitività, ci ha perso notevolmente con la faccia….

      • Caribbean Black

        ….come ben sai, per me lui è morto…mi dispiace vivamente solo per Nico, che non se lo merita….però va detto che anche lui è stracolpevole e merita una severa punizione…anche se mai severa come quella che merita il team.

  • Una cose è sicura, mercedes fia e pirelli hanno fatto una figura di merda!!

  • Caribbean Black

    Fa strano anche a me dirlo, ma il caso di alonso è nettamente diverso, perchè ad Alonso, per non incorrere in penalità, fu chiesto di collaborare.

    Se Alonso non avesse detto cio che sapeva, e poi si sarebbe venuto a sapere che ne era direttamente coinvolto, lo avrebbero penalizzato al 1000 per 1000.

    Inoltre, ad Alonso, mi sembra chiaro che venne anche impossibilitato di vincere il titolo, così come ad Hamilton, che cmq, non ne era direttamente coinvolto visto che non collaborava, ma cmq traeva vantaggio indiretto da tutta la situazione…difatti, anche a lui non fu possibile vincere il titolo.

    L’unico modo per salvare Hamilton e Rosberg da tutta la faccenda sarà, come nel caso di Sua Falsità il Re delle Asturie, quello di collaborare e di dire tutto cio che sanno a riguardo della storia.

    Inoltre, mi sembra anche chiaro che la piu grande punizione a cui andranno in contro Lewis e Nico, sarà quella di non poter vincere il titolo….anche se mi sembra chiaro che cmq sia, non credo che potrebbero vincerlo realmente date le lacune della macchina.

  • Quanta prontezza dei caschetti gialli a difendere l’operato Mercedes e dare la colpa a Whiting…
    se il fatto l’avesse commesso la Ferrari sono sicuro avrebbero avuto la stessa opinione, sìsì…
    Viva la coerenza…

    • quello che ha fatto la mercedes e deprecabile..ma di fatto la fia che dovrebbe essere al di sopra delle parti nn lo e…

      • Caribbean Black

        Sai golewis qual’è la differenza sostanziale tra Brawn e Whiting?

        Che Brawn ha agito a nome di tutta la squadra, adoperando tutta la squadra per trarre un chiaro e smisurato vantaggio….Whiting ha agito da solo, in nome della FIA, ma senza il permesso della FIA stessa, e il caro Charlie, grande compagno di merende di Ross, NON è affatto la FIA…

        L’intera FIA, non è coinvolta nella faccenda, ma solo uno dei suoi esponenti, un po come nella spy story, in cui le uniche persone coinvolte, furono Nigel Stepney e Mike Coughlan, non gli interi team Ferrari e McLaren, mentre Brawn, da solo, ha coinvolto tutta la squadra, piloti compresi….

      • non e la fia..ma e un elemento della fia e compito della stessa far si che ogni suo elemento sia imparziale..e dimentichi un particolare citando la spy story..fernando alonso era direttamente coinvolto
        ,nn e stato
        punito..perta

  • Caribbean Black

    Michelle, Schumifan e soprattutto Ronni…

    Non ci nascondiamo dietro un dito, i piloti a questo livello di competizione, non sono ingegneri, ma sono persone quasi sovrumane, perchè “sentono” la macchina, sfruttano sensazioni e sensibilità e grazie a queste doti, danno il loro feedback agli ingegneri ed ai meccanici….pertanto, sostenere che loro stessi non abbiano tratto un vantaggio dal test, è eresia pura purissima, perchè cmq guidano quella macchina, e gli ingegneri, date le circostanze sottobanco in cui si è svolto il test, dunque, non regolamentato da alcun giudice o controllo della federazione, potrebbero aver preso dati ESSENZIALI da un nuovo tipo di pneumatico che nessuno aveva ancora usato, e che per giunta, DOVRA’ essere utilizzato nella stagione in corso proprio sulla macchina che hanno usato per testarlo, macchina per altro, piena zeppa di aggiornamenti freschi freschi.

    Tutto il team, ovvero, meccanici, ingegneri e piloti, hanno tratto un vantaggio smisurato da tutta la faccenda, e per questo motivo semplice semplice, vanno puniti TUTTI, dal primo all’ultimo, su TUTTA la linea, senza remissione di peccati, anche perchè, tutta la faccenda in questione è piena zeppa di menzogne e di dinamiche estremamente losche, a partire dalla dichiarazione ASSURDA inerente il fatto che le gomme provate fossero per la stagione 2014 quando invece la pirelli un contratto per il 2014 non ce lo aveva ancora, passando per la finta partenza dal montmelo con susseguente ritorno in pista ed affitto dell’impianto, per testare l’auto con i piloti ufficiali vestiti con tute e caschi neutri con l’aggiunta della porcata finale che è la foto di Lewis che lo ritraeva in america, nel tentativo vano di far credere che fosse altrove, invece di essere realmente dove NON doveva essere.

    Whiting sarà stato sicuramente il complice numero 1 (dopotutto fu proprio Charlie a permettere alla Brawn GP di correre irregolarmente sfruttando un buco regolamentare) ma Brawn ha barato sapendo di barare….

    Qui vanno puniti TUTTI….il team sicuramente piu pesantemente dei piloti, ma anche i piloti hanno le loro immense responsabilità.

    Inutile prendersi in giro ragazzi.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!