Wolff: “Lewis non si aspettava che Nico fosse tanto veloce”

13 giugno 2013 16:42 Scritto da: Valeria Mezzanotte

Per il DG Mercedes non c’è motivo per essere preoccupati dal rendimento del Campione del Mondo 2008. Ross Brawn: “Quando si hanno due piloti di livello simile è normale che nessuno sovrasti l’altro”.

wolff-hamilton-rosberg-mercedesNel bene e nel male, sono la coppia più chiacchierata del Circus. Se negli altri tre team fino ad ora vincenti in questo 2013 i rapporti di forza interni sembrano cristallizzati, l’equilibrio tra Lewis Hamilton e Nico Rosberg è uno degli argomenti attualmente più discussi. Per un vero e proprio bilancio sarà meglio attendere che cali il sipario su questa loro prima stagione da compagni di squadra, ma per ora sembra che Rosberg si stia guadagnando la fama che meritava probabilmente già da tempo: chi si aspettava un Lewis Hamilton dominatore fin dal principio, ha decisamente sbagliato.

Un errore peraltro comprensibile, dato che secondo Toto Wolff, lo stesso Campione del Mondo 2008 vi era incappato: Probabilmente, o forse, Lewis è rimasto sorpreso dal ritmo di Nico. Non è sempre stato chiaro quanto fosse veloce nel confronto con Schumacher, o quando stava alla Williams. Ora ha dimostrato di essere davvero competitivo, e questo ha stupito Lewis”.

Stupore a parte, comunque, il DG Mercedes non ritiene che ci si debba preoccupare per Hamilton: “È stato veloce in Canada, ha quasi conquistato la pole position prima di sbagliare il punto di frenata, quindi credo che farà delle ottime gare in futuro. Non ho dubbi”.

Dopo che un Lewis ben poco sorridente ha dichiarato di avere “un po’ di cose per la testa”, c’è chi si è chiesto se la nuova “libertà” conquistata, a suo dire, lasciando la McLaren gli stia effettivamente giovando. Ma Wolff esclude che questo possa incidere negativamente su ciò che Hamilton fa in pista, e afferma che in quel di Brackley nessuno, a parte l’anglocaraibico, trova da ridire sul suo rendimento: “Qui le cose funzionano diversamente rispetto che in McLaren, e stiamo tentando di lasciarlo libero, ma questo non è il motivo per cui sta guidando al di sotto delle sue proprie aspettative. Di fatto, sta guidando assolutamente in accordo con le nostre. Non c’è motivo di preoccuparsi: la sua stagione è appena iniziata, o meglio, l’intera squadra per lui è appena iniziata. Nico è stato qui da un paio d’anni”.

Più che di un Hamilton sottotono, d’altronde, è più corretto parlare di un Rosberg fino ad ora probabilmente sottovalutato, o poco considerato. Questo inizio di stagione a tira-e-molla tra i due, insomma, potrebbe benissimo durare fino a novembre. Così almeno la pensa Ross Brawn: “Uno di loro entra in confidenza con la macchina in una gara, mentre l’altro non trova l’assetto giusto, e al GP successivo accade il contrario. Con due top driver un’alternanza del genere è più che normale. È logico che accada quando si hanno due piloti molto competitivi e di livello simile tra loro”.

29 Commenti

  • Succede questo perché molti davano Schumacher per bollito…e vedendo che rosberg tiene testa ad Hamilton il quale quando era in Mclaren era considerato uno dei migliori piloti se non il migliore ora questa situazione lascia stupita molta gente

    • Se questa è una scusa per difendere Schumacher allora meglio che ti guardi le classifiche, perchè il Kaiser è stato TRITATO tutti e 3 gli anni nonostante non siano andati sempre a punti, mentre Hamilton che ancora non è al 100% è davanti sia in classifica che in gara.

      Ah già ci sono i 2 ritiri di nico, peccato che in entrambe le occasioni era dietro.

      Nella seconda metà stagione lo regolerà, Nico ha più esperienza è innegabile.

      • Non sai quello che dici:tritato?ti consiglio di non fermarti ad un giudizio da lettore estemporaneo da gazzetta dello sport e analizza i fatti…schumi nel 2011 e 2012 in gara é stato quasi sempre piú veloce di rosberg, come giá analizzato in un altro thread

      • MotoreAsincronoTrifase

        ricordo che la macchina di schumaker si rompeva un gp si e l’altro no. E quando era in palla non ce n’era per nessuno.

    • Francamente io non son sorpreso dal rendimento di Nico perchè l’ho sempre considerato un top driver. E il rendimento di Hamilton è semplicemente peggiorato perchè non ha a disposizione una macchina performante come le McLaren degli anni scorsi. Anche Alonso, nel 2008-2009, due volte iridato come ora, ha ottenuto prestazioni scadenti a parte singapore 2008 (crash gate..) e fuji.. Hamilton è un pilota fortissimo, come lo è Rosberg (anche se ha avuto poche occasioni per dimostrarlo, fin’ora), come lo era Schumacher negli anni del suo ritorno, solo che la gente non lo vuole ammettere. La macchina conta tantissimo. Se Vettel e Alonso fossero alla McLaren farebbero appena meglio del campionato che sta disputando Button.
      Schumacher era un bollito ahahaha che ridere, certo non era quello della Ferrari ma era comunque un top driver.

  • Giuseppe.Ferrari

    Mah, io non capisco sinceramente tutta questa sorpresa. Sembra ormai un capitolo di un film “Alla scoperta di Nico”, quando invece è da sempre che Rosberg è estremamente competitivo. Per me è tutto molto scontato, non ci trovo niente di sorprendente.

  • Stimo Rosberg ma quando Hamilton riuscirà a conciliare il fric con il suo stile di frenata al limite questo apparente equilibrio si romperà.

  • caribbean non si puo negare il fatto che rosberg per adesso tiene botta a hamilton…biosgna vedere alla lunga pero…cio non toglie che per me questa situazione non svaluta hamilton semmai rivaluta rosberg

    • Goodyear4F1

      Infatti è uno dei motivi per cui vorrei vederlo in Ferrari. Così oltre al piloti si può tornare a competere per il costruttori. Ma strapparlo a Mercedes non sarebbe semplice dato i rapporti non certo idilliaci con la scuderia tedesca. Certo, poi gestire una maggiore competitività interna con Alonso non sarebbe semplicissimo, come altri campioni del passato anche lo spagnolo è un po’ “permaloso” da questo punto di vista.

  • La situazione è stata ben riassunta da Ross Brawn.
    Parla di due top driver, quali sono Rosberg ed Hamilton, quindi messi in pari condizioni non credo che uno dei due prevarrà nettamente sull altro.
    Come già espresso, mi piacciono queste situazioni, e mi farebbe piacere avere in Ferrari un “secondo” pilota che dia del filo da torcere a Fernando..

  • schumifan
    stai zitto lo dici a quelli come te….quella classifica non vale una minkia perche rosberg vale 5 volte massa,webber e grosjean

  • ma hamilton dopo appena 7 gare in mercedes ha 20 punti piu di rosberg o no ?? sembra quasi che le stia prendendo di santa ragione….poi vediamo alla fine

    • Caribbean Black

      E dai cazzo Ronni, eppure te lo abbiamo spiegato piu volte…Rosberg ha avuto 2 ritiri non per colpa sua….vogliamo parlarne?

      Non è andato ad infrociasse su per le chiappe di altri piloti alla groesjean o alla Perez, ha avuto 2 guasti sulla macchina di certo non causati da lui, ed ha solo 20 punti in meno….fatti 2 conti tu.

      Non le sta prendendo di santa ragione, ma Rosberg na bella regolata gliel’ha gia data….

      Ora…possiamo discuterne all’infinito, ma sono solo 7 gare del cacchio, e non sono abbastanza sicuramente per giudicare complessivamente l’operato di Lewis, è piu di 1/3 di campionato, però + ancora presto, e poi, rosberg è alla 4a stagione su quella macchina, Hamilton alla prima, avrà anche bisogno di tempo pur essendo un indiscusso fenomeno, però va detto che al momento, il rendimento di Rosberg è migliore, ed è un fatto palese.

      Che poi Hamilton sia stato eccessivamente sopravvalutato ma sicuramente molto meno rispetto a quanto è stato sottovalutato Nico, è un altro dato di fatto, come poi spiega anche Wolff

    • Ricapitolo le differenze di punti tra i piloti dei top team…

      Vettel 132 – Webber 69 = 63 punti a favore di Vettel
      Alonso 96 – Massa 49 = 47 punti a favore di Alonso
      Raikkonen 88 – Grosjean 26 = 62 punti a favore di Kimi
      Hamilton 77 – Rosberg 57 = 20 punti a favore di Hamilton

      Sta zitto ronny…

  • Hamilton ha scoperto l’acqua calda….nico e sempre stato forte…e uno dei piloti più corretti…..e sempre motivato!!!di fatto in mercedes per quest’anno e nico il numero 1!!!

  • Caribbean Black

    Difatti è il grave errore che hanno commesso sempre tutti….non è sopravvalutare Hamilton che è un fenomeno ed ormai è risaputo, e solo un’incopetente o un detrattore potrebbe affermare il contrario, il vero e solo nocciolo della questione è che si è sempre sottovalutato Nico, perchè è entrato in f1 con auto poco competitive e lo ha fatto in punta di piedi.

    Hamilton è dal 2010 che lo va dicendo ai 4 venti, “Rosberg è un fenomeno”

  • Questo non può che fare bene alla merdaces.

  • auhauhauahuah…la verità fa male…ahi..ahi…!!!

    • attento che i caschetti sono nascosti xD

      • eccomi sono spuntato…ma nn ce scritto niente di male..vedremo alla fine dell anno come finira questo duello..nn sono affatto stupito che rosberg dia filo da torcere ad hamilton..

      • golewis tu sei il caschetto meno aggressivo e più oggettivo della combricola! xD so che dici sempre il giusto e il tifo non ti offusca la vista a differenza di altri caschetti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!