Il Dubai Autodrome vuole ospitare i Test del 2014

15 giugno 2013 11:05 Scritto da: Redazione

L’autodromo di Dubai si candida per ospitare le sessioni di test di Formula 1 2014.

dubai-autodromeLo scorso weekend del GP del Canada, le squadre si sono riunite per approvare l’introduzione di nuovi test durante la stagione. La proposta deve essere ora approvata ufficialmente dal World Motor Sport Council della FIA, ma sembra ormai una formalità.

Il calendario dei test non è stato ancora deciso e sarà influenzato dal quello degli eventi del prossimo anno che non è stato ancora ultimato. Stesso discorso per i test invernali: sappaimo solamente ci saranno tre sessioni di test e si vocifera che la prima potrebbe essere già a metà gennaio a Jerez, mentre in molti stanno spingendo per avere delle prove in Medio Oriente. Si parla di far iniziare il Mondiale in Bahrain, in modo che le squadre possano essere agevolate nella logistica per gli ultimi test.

In questo contesto, vorrebbe inserirsi anche il Dubai Autodrome, situato nel cuore della MotorCity e adiacente alla città dello sport. L’impianto ha ospitato in passato anche la GP2 Asia Series, oltre che il Campionato FIA GT, anche se l’evento di punta è la 24 Ore di Dubai.

Richard Birch, direttore dell’Autodromo, ha dichiarato: “Naturalmente saremmo lieti di avere la possibilità di ospitare la Formula 1 presso il nostro impianto. Abbiamo le strutture adeguate e Dubai dispone di tutte le infrastrutture necessarie per una settimana di test. La decisione finale non è nelle nostre mani, ma noi saremmo felici di abbracciare il progetto”.

Lo scorso aprile, il delegato tecnico della FIa – Charlie Whiting – ha ispezionato l’Autodromo di Dubai, rinnovando l’omologazione FIA Grado 1, ossia quella che lo rende idoneo ad ospitare una vera e propria prova di Formula 1.

Nessun commento

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!