F1 2014: si partirà dal Bahrain dopo Test in Medio Oriente

Prima tappa in Bahrain, mentre si andrà in Australia a metà marzo. Ecco le prime indiscrezioni in attesa del calendario ufficiale.

mercedes-rosberg-bahrain-poleIl calendario di Formula 1 2014 non è ancora noto, ma arrivano già le prime indiscrezioni: l’Albert Park di Melbourne non ospiterà la gara inaugurale della prossima stagione. A confermarlo sono stati gli stessi organizzatori dell’evento.

Come avevamo già anticipato nei giorni scorsi, il Mondiale 2014 dovrebbe iniziare il 2 marzo in Bahrain, prima di spostarsi in Australia due settimane dopo. Andrew Westacott, boss della Australian Grand Prix Corporation, ha confermato l’indiscrezione, dicendo che per Melbourne la data del 16 marzo sarebbe comunque l’ideale.

La scelta di iniziare dal Bahrain è dettata da fattori di tipo logistico, dato che è quasi certo che almeno un paio di sessioni invernali si svolgeranno proprio a Dubai o in Bahrain, poco prima della gara inaugurale. Il calendario del 2014 dovrebbe essere ratificato dalla Federazione solamente ad agosto inoltrato.

Intanto, si lavora alacremente in tal senso. Si vocifera ancora, infatti, della possibilità di un calendario a 21 gare, con New Jersey e Russia pronte ad ospitare il Circus. Tuttavia, i bilanci del GP d’India e Corea del Sud sono in bilico e almeno una di queste due gare potrebbe abbandonare la F1, portando così nuovamente a 20 gli eventi in programma.

10 Commenti

  1. rimettete il gp della turchia e cacciate ungheria, india, corea e singapore, vi prego!!! basta con questi circuiti, è ora di tornare al buon vecchio nurbungring e hockenheim.

Lascia un commento