Test Gate, il giorno della verità: inizia il processo a Mercedes

20 giugno 2013 09:26 Scritto da: Redazione

Inizia il processo contro Mercedes per il test di 1000 chilometri effettuato a Barcellona, lo scorso maggio, con la vettura 2013.

fia-place-de-la-concordeQuesta mattina a Parigi c’è parecchio movimento. A Place de la Concorde, si riunisce oggi – per la prima volta – il Tribunale Internazionale della FIA. L’organo giudiziario sportivo avrà il compito di fare finalmente chiarezza sul caso Test Gate.

L’udienza inizia alle ore 9:30 e vede in aula, in qualità di imputato principale, il Team AMG Mercedes F1. La squadra è accusata di aver condotto un test privato per Pirelli – anch’essa in aula oggi – con una monoposto del 2013, cosa assolutamente vietata dal regolamento. Il test in questione è stato svolto sul circuito di Barcellona, subito dopo il GP di Spagna e immediatamente prima a quello di Monaco. Ed è stato proprio nel Principato che è scoppiato il caso, con tanto di protesta formale da parte di Red Bull Racing e della Scuderia Ferrari.

I rappresentanti di entrambe le squadre sono già in aula, avendo mosso protesta ufficiale invocando l’articolo 22.2 del regolamento sportivo che vieta esplicitamente l’utilizzo di auto dell’anno precedente e di quello successivo durante la stagione.

Mercedes invece si difende, sostenendo di non aver violato il regolamento, perché autorizzata dal delegato tecnico Charlie Whiting. E qui la domanda nasce spontanea: perché la Federazione avrebbe dato l’OK se il test sarebbe stato illegale? Alla base di questo disguido ci sarebbe l’interpretazione sbagliata di Whiting che avrebbe considerato solo il contratto con la Pirelli dove non è specificato quale auto usare. Nell’accordo tra il fornitore unico di pneumatici e la FIA, c’è infatti un accordo che autorizza la società della P lunga a coinvolgere alcune squadre per effettuare test di 1000 chilometri per lo sviluppo delle gomme.

Da parte sua, Pirelli ammette che sono state invitati tutti i team. Ferrari ha accettato, effettuando un test dopo il Bahrain, facendo girare De La Rosa a Barcellona con una 150° Italia del 2011, quindi rispettando i limiti imposti dal regolamento sportivo. Altri team, come la Red Bull, hanno rifiutato il test perché avrebbero voluto girare con la monoposto 2013, ma sapevano di fare una cosa illegale.

Cosa rischia Mercedes oggi? Il Tribunale deciderà entro la serata di oggi le sorti della squadra. Se Ross Brawn riuscirà a dimostrare la buona fede della squadra e l’effettivo sbaglio di Whiting, potrebbe allora saltare qualche testa proprio all’interno della Federazione stessa. Per la squadra tedesca, invece, il ventaglio di penalità varia dal semplice richiamo fino ad una multa, passando per una penalità in punti fino addirittura all’esclusione del Mondiale.

L’unica cosa certa è che sarà una giornata particolarmente rovente, che seguiremo con costanti aggiornamenti direttamente da Parigi.

12 Commenti

  • Su twitter è appena stata riportata questa news: Whiting e un avvocato FIA hanno dato l’ok (solo al telefono) a Pirelli e Mercedes solo se avessero informato gli altri. Fonte Boss™ SkySportF1HD

  • Io francamente non mi illudo:
    La Merdacess se la caverà con una multa “leggera” e con una tangente “salata”. Idem per la Pirelli.
    Squalifiche non ce ne saranno nè per il team nè per i piloti.

    Se queste mie brutte impressioni fossero confermate, mi auguro che da domani tutti gli altri team comincino a fare dei test privati e tanti saluti al regolamento che non vale più. Sempre che quelle cacche della Pirelli forniscano le gomme.
    Altrimenti l’unica cosa saggia da fare sarebbe di ritirarsi in massa dal campionato, facendo correre solo la Merdacess. Così oltre al monogomma il campionato sarebbe anche monomarca.

    Mi auguro vivamente di sbagliare…

  • La cosa più bella dell’articolo è ”Altri team, come la Red Bull, hanno rifiutato il test perché avrebbero voluto girare con la monoposto 2013, ma sapevano di fare una cosa illegale”..cioè se anche la RB ha capito che era una cosa da non fare (pur avendo fatto 300 irregolarità) la dice lunga su cosa ne uscirà dal processo..se dal processo FIA e Mercedes non perdono il giusto si rischia che tutti facciano di testa propria..io spero nella squalifica di mercedes e di qualcuno della FIA..se ciò non accadesse spero vivamente che la ferrari si svegli e cominci a far di testa propria

  • Dico la mia sulla vicenda, secondo me si è trattato di uno spiacevole equivoco tra le parti, c’è una clausola che NON VIETA ad un TEAM di effettuare sù espressa richiesta del fornitore di Pneumatici prove per la sicurezza delle stesse gomme, per cui il problema è quello che c’è scritto nella clausola del contratto FIA-PIRELLI.
    MERCEDES non verrà punita, semplicemente perchè non ci sono prove che la stessa ha violato il regolamento.

  • Io credo che salteranno le teste di Whiting e Brown e alla Mercedes verrà data una tirata d’orecchie e magari una minima multa, tanto la credibilità della f1 è andata a farsi benedire da un bel pò, estromettere la Mercedes dal mondiale sarebbe darsi la zappa sui piedi, lo sà bene la fia ma sopratutto il nano malefico che sicuramente sarà in regia per far finire il processo nel modo piu conveniente per tutti

  • Goodyear4F1

    Almeno la squalifica nel costruttori e 2/3 GP di sospensione la Mercedes li merita tutti. Se proprio non vogliono punire i piloti che hanno preso parte al test. Però se ci fosse solo un’ammenda pecuniaria sarebbe ridicolo. Come se in altri sport chi è sorpreso a barare se la potesse cavare solo con una multa!

    Per Pirelli discorso più complicato. C’è da dimostrare se sapevano in anticipo quale macchina portava la Mercedes per girare, quali piloti ecc…ma una sanzione pecuniaria la meriterebbero anche loro.

  • Cisco_wheels

    @Redazione, un toto-scommesse sul vostro blog su cosa accadrà alla Mercedes?

    • Sono state viste varie casse di tarallucci e vino entrare da una porticina sul retro…
      Ps: avatar spettacolare XD

      • e una testa saltare….

      • Cisco_wheels

        Grazie michelle… ho notato che molti di voi dedicavano molte attenzioni agli avatar e ho voluto partecipare anche io, non è venuto benissimo, ma appena ho tempo lo sistemo!

        Spero che dal retro non arrivino anche cetrioli per noi tifosi!!!

        Attendiamo con ansia!

      • Concordo con Michelle: troveranno una testa di paglia da far saltare e continuerà tutto come prima

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!