Maldonado: “FW35 più adatta allo stile di Bottas”

25 giugno 2013 14:07 Scritto da: Antonino Rendina

Il pilota venezuelano “accusa” la sua monoposto: “Troppo sbilanciata per permettermi di guidare come so fare, Valtteri ha uno stile più pulito per questo va meglio”.

williams-maldonado-malesiaLui che si è fatto conoscere al grande pubblico per la cattiveria e la capacità di attaccare sempre, adesso deve difendersi.

E’ un Pastor Maldonado catenacciato quello che restituisce al mittente le accuse di essersi indebolito, costretto com’è a giustificare quelle cinque volte su sette nelle quali è stato più lento in qualifica del rookie Valtteri Bottas.

Una mezza onta per un pilota che fino a qualche mese fa era considerato competitivo, se non vincente grazie all’exploit catalano del 2012.

Maldonado fa spallucce, accusando per le sue deludenti performance la FW35, ovvero la Williams del 2013 con la quale non è mai sbocciato alcun tipo di feeling:

“Lo stile di guida di Bottas si adatta meglio alla nostra monoposto. Abbiamo stili completamente diversi, lui ha una guida molto dolce ed è regolare, la mia è più energica, aggressiva, ed è il mio modo per andare veloce”.  

Maldonado, insomma, ha bisogno di un’auto da poter strapazzare:

“Mi sento lento, perchè con questa macchina non posso fare le stesse cose dello scorso anno, sono limitato. Quest’auto è facile da guidare se lo si fa in modo pulito, dolce. Io freno forte, la butto in curva con prepotenza, ma se provo a guidare come so fare le cose non funzionano. E’ un problema di bilanciamento, di equilibrio tra posteriore e anteriore”.

Una parziale conferma delle ragioni di Pastor arriva dall’ingegnere responsabile per le operazion in pista Xavi Pujolar: “E’ vero; i problemi avuti con la monoposto hanno danneggiato più Maldonado che Bottas. Ma adesso i nuovi sviluppi dovrebbero rimettere i due sullo stesso piano”. 

5 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!