Silverstone, nuovo pacchetto evolutivo per la Ferrari

26 giugno 2013 16:09 Scritto da: Davide Reinato

Il direttore tecnico della Ferrari conferma che, a Silverstone, la F138 avrà nuovi aggiornamenti.

pat-fryLa Ferrari arriva a Silverstone carica d’ottimismo. Lo dimostrano le parole di Felipe Massa, convinto che le qualità della F138 saranno esaltate dai lunghi curvoni veloci del tracciato inglese.

La monoposto del Cavallino Rampante presenterà un nuovo step evolutivo, come ha anticipato il direttore tecnico Pat Fry. Per l’inglese si tratta della gara di casa, ma minimizza: “Ad essere onesti, tutte le gare sono uguali per me: cerchiamo di vincere e fare del nostro meglio, ogni volta. Che si svolgano a Silverstone, Montréal o Barcellona poco importa. L’obiettivo è sempre lo stesso: fare il massimo con quello che abbiamo a disposizione”.

Dopo la trasferta canadase, a Maranello si è lavorato molto sullo sviluppo della vettura. Fry ha così descritto il lavoro svolto dagl ingegneri in Rosso: “Abbiamo dedicato parecchio tempo all’analisi dei dati delle ultime gare, sia per quanto riguarda il comportamento degli pneumatici che quelli sull’aerodinamica, cercando di mettere insieme il miglior pacchetto possibile per Silverstone. Per questa gara, avremo qualche aggiornamento e dobbiamo fare in modo di essere abbastanza preparati per sfruttarne il potenziale”.

Il Direttore Tecnico ha spiegato i punti cruciali della prossima gara: “A Silverstone il punto decisivo è il comportamento sulle curve veloci che si susseguono l’una all’altra. Se proprio vogliamo fare un paragone con un’altra pista, ci sono punti in comune con Barcellona. Ma su questo tracciato ci sono delle sfide tecniche non indifferenti: con così poche curve lente, bisogna cercare di far funzionare la vettura al meglio in quelle veloci. Questo comporta l’ottimizzazione dell’altezza da terra e la scelta di una configurazione aerodinamica che rappresenti un giusto compromesso per ottenere la migliore prestazione in quest’area”.

19 Commenti

  • Sono sconcertata. Non solo non andiamo avanti, ma torniamo indietro!

    • ma adesso a parte gli scherzi e l’incazzatura questo pomeriggio per l’ennesima (si spera) terza fila cerco di fare un ragionamento logico.
      In un ‘azienda, qualsiasi settore essa operi, bisogna raggiungere dei risultati, contano solo quelli in quanto ti gratificano e danno il giusto premio al lavoro svolto;
      In Ferrari è 3 ANNI che si hanno problemi CRONICI (RIPETO…CRONICI) sulla qualifica e sulla prestazione pura della macchina, quindi, caro LDM è innegabile che ci siano dei problemi da qualche parte in fabbrica a Maranello !
      Quando si ha un incarico importante ma non si raggiungono i risultati, questo vale in F1 come in qualsiasi altro ambiente lavorativo, bisogna intervenire e rimediare.
      Posso capire nel 2010 per gli scarichi soffianti e va bene….posso quasi capire nel 2011 ma nel 2012 ed anche quest’anno la stessa identica situazione NO, NON VA BENE E NON CAPISCO.
      Che poi non pretendo di fare la pole su ogni circuito ma almeno avere la macchina competitiva per ambire alla seconda fila !!
      Pensateci bene, è 3 anni che non si arriva al sabato on la sensazione di poter fare la pole o almeno arrivare 3\4 ! è una situazione paradossale per una scuderia come la FERRARI !!! INAMMISSIBILE !
      Con questo chiudo molto dispiaciuto anche perchè credo che il mondiale stia prendendo una bruttissima piega anche quest’anno quando sembrava che le cose potessero andare meglio.

    • mondiale finito voilà
      cambiano i regolamenti a pieno campionato… , fossi domenicali straccerei gli accordi e farei girare 24/24h le ferrari a maranello
      hann rotto i cazzi dani domenichino tira fuori i cojones e non fare il bigolones

  • un pacchetto EVO da mettere i BRIVIDI nel vero senso della parola….ma perfavore….

  • buone notizie dal meteo per la ferrari qualifiche e gara asciutte

  • le prossime tre gare prima della sosta sono decisive o si accorcia e si va a meno di 25 punti di ritardo o giu di li oppure se il distacco aumenta o rimane sopra i 30 sarà molto dura se non impossibile , le piste a parte l’ungheria sono favorevoli e credo che almeno nelle prossime due gare la seconda fila sia alla portata, ricordiamo che a silverstone negli ultimi 4 anni alonso è sempre partito al peggio dalla seconda fila mai oltre quindi ci sono i margini per fare bene anche sul giro secco

  • le prossime tre gare prima della sosta sono decisive o si accorcia e si va a meno di 25 punti di ritardo o giu di li oppure se il distacco aumenta o rimane sopra i 30 sarà molto dura se non impossibile , le piste a parte l’ungheria sono favorevoli e credo che almeno nelle prossime due gare la seconda fila sia alla portata, ricordiamo che a silverstone negli ultimi 4 anni alonso è sempre partito al peggio dalla seconda fila mai oltre quindi ci sono i margini per fare bene anche sul giro secco

  • Per recuperare 1 sec in qualifica gli aggiornamenti non bastano ci vorrebbe una macchina rivoluzionata, alonso può comunque puntare al podio ma le redbull sono di un’altra categoria soprattutto in qualifica

    • un secondo c’è se la pista è umida, altrimenti si parla di pochi decimi, come dimostrano le qualifiche finora svolte sull’asciutto

    • la coperta è corta, o scegli di fare una macchina per la qualifica come la Mercedes oppure una per la gara dove la Ferrari è la migliore senza discussione. Oggi la Red Bull ha il giusto compromesso, vicina, a 3/4 decimi dalle frecce d’argento in prova, e seconda auto in gara. Questa situazione ad oggi li premia anche per il fatto che hanno il pilota piu veloce, cosa che non ha Maranello ù

    • la coperta è corta, o scegli di fare una macchina per la qualifica come la Mercedes oppure una per la gara dove la Ferrari è la migliore senza discussione. Oggi la Red Bull ha il giusto compromesso, vicina, a 3/4 decimi dalle frecce d’argento in prova, e seconda auto in gara. Questa situazione ad oggi li premia anche per il fatto che hanno il pilota piu veloce, cosa che non ha Maranello ù

  • Cara redazione, comprendo che la pubblicità è l’anima del commercio, ma un banner della Mercedes che si apre su un articolo riguardante la Ferrari, di questi tempi, non mi sembra una scelta vincente… :-)

  • Se massa è ottimista faremo schifo. Massa demotivati

  • daaaaiii daaaiiiii che siano buoni qsti aggiornamenti !!!! nn molliamo maiiiii FORZAAAAA FERRARIIIIII!!!! che se dovesse cambiare qlcs in termini di qlifica è fatta … dobbiamo cercare di stare il più vicino possibile che poi in gara andiamo abbastanza bene… DAAAAIII FRYYYY!!!!!!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!