GP Gran Bretagna 2013: Hamilton conquista la pole!

29 giugno 2013 15:23 Scritto da: Davide Reinato

Prima fila Mercedes a Silverstone, davanti alla Red Bull. Vera e propria debacle per la Ferrari.

hamilton-mercedes-2013

Un pilota inglese in pole al Gran Premio di Gran Bretagna 2013. L’onore spetta a Lewis Hamilton, autore di una grande qualifica nella quale ha mostrato gli artigli, fermando il cronometro in 1:29.607. Il grande boato del pubblico ha salutato così la prestazione perfetta dell’anglocaraibico, apparso calmo e praticamente imbattibile, tanto da relegare il compagno di squadra a 4 decimi di distacco.

Una prima fila monopolizzata dalla Mercedes che si conferma, ancora una volta, la migliore sul giro singolo. Le Frecce d’Argento hanno ridimensionato le prestazioni della Red Bull Racing che, nonostante una vettura con grande carico e un bilanciamento quasi perfetto, si è dovuta accontentare della seconda fila. Vettel partirà terzo, Webber quarto.

Bene le Force India: Di Resta ha strappato il quinto posto, mentre Sutil è settimo. Tra i due si è inserita la Toro Rosso di Daniel Ricciardo, autore oggi di una qualifica decisamente interessante che lo pone in condizione di puntare ad un risultato importante domani.

Molto più lente Lotus e Ferrari. Grosjean e Raikkonen non sono andati oltre all’ottavo e nono tempo, mentre Fernando Alonso è addirittura in decima posizione. La F138 non ha grip e lo stesso pilota spagnolo ha ammesso che questo è uno dei risultati peggiori della stagione, forse troppo condizionata dalle gomme, contro cui Alonso ha puntato il dito.

Fuori dalla Q2 Massa che, domani, partirà solamente dodicesimo. L’aver perso molto tempo durante le prove libere non gli ha fatto trovare il giusto feeling con la monoposto e il risultato di oggi è sintomo che potrebbe essere una gara particolarmente sofferta per il brasiliano.

Nel Gran Premio di casa, un’altra delusione per la McLaren. Perez partirà domani quattordicesimo, tra Vergne e Hulkenberg. Button ha provato fino alla fine a tentare almeno di entrare nella Top Ten, ma si è dovuto fermare sulla porta: domani scatterà in undicesima posizione.

SILVERSTONE – RISULTATI QUALIFICHE

POS PILOTA                TEAM                 TEMPO      GAP 
 1. Lewis Hamilton        Mercedes             1m29.607s
 2. Nico Rosberg          Mercedes             1m30.059s  + 0.452s
 3. Sebastian Vettel      Red Bull-Renault     1m30.211s  + 0.604s
 4. Mark Webber           Red Bull-Renault     1m30.220s  + 0.613s
 5. Paul di Resta         Force India-Mercedes 1m30.736s  + 1.129s
 6. Daniel Ricciardo      Toro Rosso-Ferrari   1m30.757s  + 1.150s
 7. Adrian Sutil          Force India-Mercedes 1m30.908s  + 1.301s
 8. Romain Grosjean       Lotus-Renault        1m30.955s  + 1.348s
 9. Kimi Raikkonen        Lotus-Renault        1m30.962s  + 1.355s
10. Fernando Alonso       Ferrari              1m30.979s  + 1.372s

Tempo limite in Q2: 1m31.592s                             Gap in Q2
11. Jenson Button         McLaren-Mercedes     1m31.649s  + 0.659s
12. Felipe Massa          Ferrari              1m31.779s  + 0.789s
13. Jean-Eric Vergne      Toro Rosso-Ferrari   1m31.785s  + 0.795s
14. Sergio Perez          McLaren-Mercedes     1m32.082s  + 1.092s
15. Nico Hulkenberg       Sauber-Ferrari       1m32.211s  + 1.221s
16. Pastor Maldonado      Williams-Renault     1m32.359s  + 1.369s

Tempo limite in Q1: 1m32.512s                             Gap in Q1
17. Valtteri Bottas       Williams-Renault     1m32.664s  + 1.669s
18. Esteban Gutierrez     Sauber-Ferrari       1m32.666s  + 1.671s
19. Charles Pic           Caterham-Renault     1m33.866s  + 2.871s
20. Jules Bianchi         Marussia-Cosworth    1m34.108s  + 3.113s
21. Giedo van der Garde   Caterham-Renault     1m35.481s  + 4.486s
22. Max Chilton           Marussia-Cosworth    1m35.858s  + 4.863s

202 Commenti

  • Ma avete sentito proprio ora cosa ha dichiarato Lauda? “il nostro lavoro con Pirelli insieme é andato benissimo.” Se non é un’ammissione piena di colpevolezza questa!!!!!

  • Paul di Resta con la force india retrocesso dalla 5° posizione perche’ sotto peso… Ecco come volevasi dimostrare la FIA si è accorta che le modifiche alle gomme hanno favorito troppo Redbull e Mercedes ed ecco due pesi e due misure, la Lotus corre con sospensioni irregolari da due gare ma non puo’ essere squalificata perche’ è stata gia’ penalizzata con le nuove gomme…. La Ferrari parte 10 e quindi ha perso troppo terreno su Vettel e dopo averla penalizzata bisogna aiutarla…. perche’ come ho detto alla FIA interessa un campionato combattuto tanto alla fine si sa vincera’ la Redbull comunque.. la MErcedes invece ha firmato e pagato il contratto per vincere nel 2014

    • ti rendi conto che sei ridicolo ?? e cè pure gente che ti da corda…questo è brutto….se pensate che sia tutto una farsa andate a mare e non commentate nemmeno

      • ehm… veramente l’unico che crede o meglio si illude che tutto sia regolare sei tu… basta leggere non solo i commenti ma il resoconto delle cose successe e capirai, ora se PER ORA a te va tutto bene ok, ma non sempre sarà così…

      • Io sarei ridicolo…alla Force india hanno tolto i tempi perche’ sotto di 1,5 KG mentre alla Mercedes dopo aver fatto 1000km in un test segreto gli hanno pure dato le gomme ideali… !
        Chi è ridicolo ?
        Chi festeggia la pole attribuendo il risultato al talento e non alla macchina… ?

        In f1 si vince con il pilota ed il mezzo adeguato tutto il resto sono buffonate. Hamilton sta gareggiando con un vantaggio ottenuto in maniera antisportiva…Complimenti per la pole..

      • MotoreAsincronoTrifase

        ti quoto alla grande. Ormai la fia non puo’ fare piu’ nulla che non ci sia un complotto. Magari e’ andato lo stesso todt a dmontare qualcosa sulla vettura di diresta oppure ha truccato lui la bilancia prima della pesa :(

      • MotoreAsincronoTrifase

        aggiungo che cose irergolari ci sono, ma dire che ogni dingola cosa che accade e’ un complotto e’ ridicolo. Ormai per i tifosi dei forum non ci sono meno di 10-15 complotti a gp.

      • Bravo Fabietto!

  • Quante chiacchiere, l’unica cosa che non avete analizzato è che la delaminazione avuta dalla McLaren mostra che le gomme sono completamente diverse non c’è più nemmeno il Kevlar. Questo ho visto e stop.
    L’unica cosa che la FIA dovrebbe chiarire è chi deve vincere il campionato adesso c’è un dubbio e la RedBull dovrebbe protestare non è che i loro soldi valgono meno di quelli degli altri!
    La Ferrari continua a portare aggiornamenti che “non funzionano” che vengono usati poi nelle gare e sui quali si evolve la macchina… situazione schizofrenica non sanno nemmeno recitare il copione FIA 😀 😀 😀

  • Si parla e si discute tantissimo sulla politica in F1, che la Pirelli e la FIA favoriscano questa o quell’altra squadra è fuori dubbio, però mai che veda una Ferrari schierarsi con qualche soluzione estrema , che sfidi il regolamento, così come hanno fatto perfino in Lotus. Daccordo la Ferrari è una scuderia blasonata che non DEVE abbassarsi a certi compromessi, ma che diamine, la RBR vince i campionati con soluzioni palesemente irregolari e si becca solo il classico buffetto dalla FIA, la Mercedes risolve i suoi problemi sfidando i regolamenti e facendo test illegali e segreti, alla Lotus è già la seconda volta che gli dicono di modificare le sospensioni ed intanto corre con queste illegali….

    Ed in Ferrari che fanno???

    Dormono????

  • Accidenti un’altra qualifica da dimenticare…
    Alonso ha dichiarato due cose: una contro le gomme e una contro la Ferrari “tutti gli aggiornamenti portati qui non funzionano”
    Detto anche che vettel è comunque terzo, e detto soprattutto che una FERRARI NON PUO’ PRENDERE PAGA DA TORO ROSSO E FORCE INDIA. non è nemmeno giusto che la Mercedes parta in prima fila dopo una violazione cosi clamorosa del regolamento (Hamilton e Rosberg sono piloti che comunque a me piacciono molto)

    • Le modifiche non hanno funzionato, perche’ le gomme sono diverse, Fry ha detto che non andavano in temperatura. LE modifiche erano state studiate in funzione delle gomme della gara precedente. Mi sembra ovvio che Ferrari e Lotus sono rimaste spiazzate da queste coperture… Alonso ha detto una mezza verita’, le modifiche non hanno funzionato … grazie !!!! quando hai le gomme posteriori che tengono la pista come fai a dire se funzionano o meno. Le gomme sono al primo posto poi vengono aerodinamica e motore… Alonso ha detto la verita’ nella prima intervista, poi ha dovuto cedere alla diplomazia … vedrete dalla prossima gara modificheranno ancora le gomme…

  • Che in Ferrari molti devono essere presi a pedate…sono il primo a darti ragione.

    Ma per il resto …..ma di cosa parli…….qui la matematica non torna…..qui hanno cambiato qualcosa……

  • chi si dovrebbe vergognare sono domenicali e il team che non riescono a fare una vettura da titolo da tempo immemore…se gli aggiornamenti(parola di alonso) ogni stagione non funzionano è colpa della fia vero ?? se lo stesso alonso in qualifica non riesce a fare la differenza come fa tante volte in gara è colpa della fia vero ?? se la ferrari prende come progettisti 2 scarti della mclaren(tombazis e fry)è colpa della fia vero ??smettetela di trovare fantasmi ovunque

    • Per dare una macchina competitiva ad Alonso bisogna prima rompere le corna alla FIA e alla Pirelli, non mi risulta che quando la Redbull dominava le qualifiche e poi era discreta in gara grazie alla proverbiale uso delle gomme, siano state cambiate le gomme. La realta’ è questa Ferrari e Lotus avevano trovato il metodo ideale per sfruttarle… non siamo bravi come redbull e adesso Mercedes dal punto di vista politico e non abbiamo i soldi da sganciare per comprare il titolo ad Alonso…

      • hai ragione zioture
        in una formula 1 dove anche una aletta fa differenza perchè una modifica alle gomme non dovrebbe farla?

  • Senza nessuna dietrologia… e senza perdersi ulteriormente in poemi.

    Le gomme sono state cambiate e chi ne ha beneficiato di più è stata la Mercedes, e poi Redbull.

    La Ferrari quest’anno si è comportata bene diciamo ovunque, almeno in condizione di gara, in questo tracciato dove sulla carta avrebbe dovuto esaltare le doti della rossa sulle curve veloci, la vettura appare disastrosa, e questo non può accadere matematicamente da un GP all’altro, segno evidente che la struttura della gomma, collante, o qualsivoglia elemento è stato cambiato in corsa, per favorire quel team piuttosto che un altro, danneggiando chi ha una filosofia progettuale opposta come la Ferrari o Lotus.

    Ennesima porcata della FIA, che deve necessariamente portare la Mercedes a vincere perchè timorosa di un suo eventuale abbandono dopo 3 anni di insuccessi.

    In F1, c’è troppa politica… così facendo non faranno altro che allontanare il pubblico.

    Ogni anno è sempre la stessa storia…

    Montezemolo e Domenicali, cominciassero a minacciare l’abbandono, voglio vedere cosa sarebbe la f1 senza la Ferrari.
    Si vergognassero.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!