Stella: “Gara tiratissima”. Domenicali: “Riordinare le idee”

30 giugno 2013 17:29 Scritto da: Mario Puca

Si conclude, seppur in maniera positiva, un weekend difficile per la Ferrari. Domenicali vuole riordinare le idee e capire cosa non sta funzionando.

domenicali stella

Se dalle parole di Alonso non traspare molto ottimismo, quelle di Stefano Domenicali ed Andrea Stella non sono da meno. E’ evidente che la Ferrari è in difficoltà e non riesce a replicare le prestazioni viste fino in Spagna. Quindi, nonostante il weekend di Silverstone si sia concluso tutto sommato positivamente, il box rosso non ha moltissimo di cui gioire, ben cosciente di dover mettere anima e corpo per stravolgere la situazione.

Credo che, viste le difficoltà di questo weekend, era importante portare a casa un risultato positivo – è il commento di Stefano Domenicali, visibilmente cauto e tirato nei sorrisi. Grazie alla situazione abbiamo massimizzato quello che avevamo. adesso è fondamentale mettere in fila le cose e capire come mai non abbiamo fatto il weekend che ci aspettavamo“.

Appunto: cosa si aspettava la Ferrari? Certamente non di ottenere la decima e dodicesima posizione in qualifica e la terza e sesta in gara. Anche in Inghilterra da Maranello erano giunte diverse novità aerodinamiche, le quali, però, non hanno consentito ad Alonso e Massa di fare passi avanti. Di mezzo ci si è messo il guaio al cambio di Vettel, che ha salvato il fine settimana della Ferrari. Ma trattasi di fortune che non si ripetono ad ogni weekend: “inutile negare che il fatto di aver accorciato il distacco su chi è davanti era uno degli obiettivi che avevamo e questo l’abbiamo raggiunto – prosegue Domenicali. Adesso è fondamentale stare calmi e mettere in fila i problemi che abbiamo“.

I problemi della Ferrari, in realtà, hanno un nome: gomme. Dopo Barcellona ed il gran casino delle lamentele Red Bull e test segreti Mercedes, la situazione è precipitata e chi all’inizio del campionato riusciva a far funzionare le Pirelli (Ferrari e Lotus) oggi arranca. A ciò si aggiunge il problema di gomme che ha caratterizzato il Gp di Inghilterra, che annovera tra le vittime anche Felipe Massa. “E’ un tema che dobbiamo affrontare insieme, da Formula 1, perché è chiaro che certe cose non vanno bene. Anche qui ci vuole calma e bisogna capire i problemi che ci sono e che dobbiamo risolvere“.

Deve essere stato un weekend (e soprattutto una gara) particolarmente stressante per Andrea Stella. Dopo il guaio di Felipe (che si è aggiunto a quello di Hamilton e Vergne), l’ingegnere ha avuto il suo bel da fare per impedire che il guaio coinvolgesse anche la Ferrari di Alonso. Fortunatamente è andata bene ed Alonso ha chiuso in terza posizione, con Massa sesto, ma che sofferenza! “E’ stata una gara tiratissima per le situazioni che abbiamo visto – le parole di Andrea. Appena “pittato” è uscita la safety car che non avevamo previsto… Quindi gara molto tirata. Ho dato ad Alonso alcune raccomandazioni che avrebbero potuto evitare ogni problema. E’ stata una situazione molto difficile oggi“.

19 Commenti

  • A me pare un film visto e rivisto dal 2010 ad oggi.
    Il finale è pure noto.
    Non è una questione di gomme cambiate o di test: la RDB non ha fatto test eppure è lì davanti a tutti (due giri in più avrebbe vinto anche ieri con la vettura di riserva). E’ che la RDB non se ne sta mai lì ferma ad aspettare gli eventi. Ha ottimi tecnici e un buon pilota (non credo che Vettel sia migliore di Alonso).
    Sono proprio curioso di vedere come giustificheranno la permanenza di Domenicali e di Tombazis per l’anno prossimo. Ma quanto a scuse sono imbattibili.

    • Secondo me non é che la Ferrari stia li ferma ad aspettare, é la Redbull ad avere uno staff tecnico pauroso,Newey su tutti, forse ha un budget più alto, e in questo particolare week ed secondo me la Ferrari é stata anche penalizzata dalle gomme diverse.
      Vettel io lo considero al pari di Alonso ormai……

  • a mio modestissimo avviso le speranze mondiali della Ferrari sono tramontate in questo week end.
    il fatto che Domenicali dica di riordinare le idee significa che sono state prese strade sbagliate per lo sviluppo e la pista lo ha confermato.
    purtroppo ci sono squadre più forti e bisognerà mettersi l’animo in pace.

  • Allora qui bisogna capire innanzi tutto perchè domenicali o qualcuno della Ferrari non dice chiaramente cosa succede: siete crollati così in basso perchè le gomme sono state modificate? Oppure con condizioni fredde come quelle di silverstone sareste stati messi così anche prima solo che finora le temperature erano state più favorevoli? Avete cantato per l’ennesima volta gli aggiornamenti? Non ci sono abbastanza soldi per studiare nuove soluzioni?
    Perché non dicono chiaramente come stanno le cose? Cavolo dopo 4 anni di false speranze credo che come tifosi ci meritiamo di sapere come stanno davvero le cose, sono stufo di sentire dichiarazioni che dicono e non dicono,con timide allusioni e basta, ma dite la veritá così forse anche noi eviteremo di star qui a fare supposizioni!

  • RIORDINARE LE IDEEEEEE!!!??? ma ti vuoi ripigliare domenicali datti all ippica se nn era per le tante forature e il guaio a vettel staremo arlado di tutt altra gara x la vostra incompetenza va là va là … speriamo in germania di riavere una makkina competitiva???e qui da tutto ciò che è accaduto tutto sommato cè andata bene grande alonso come sempre in gara e oggi chissà qle santo ha assistito massa dopo la rottura alla gomma e ottima partenza ma secondo me sarebbe lo stesso da cambiare.. detto qsto nn sono molto contento la ferrari ha fatto un asso indietro e nn siamo ai livelli di qlli che ci precedono.. e poi troppo silenzio da parte di tuti i capoccioni della ferrari qui si ha avuto la prova del test di 1000km sulla merdecedes.. e chi nn lo ammette e solo un pagliaccio ridicolo .. secondo me La Ferrari di Alonso e Massa è troppo borghese perchè risponde con l’atteggiamento dei borghesi in tempi di crisi: che paura, che paura, stiamo chiusi in casa e cerchiamo di risparmiare. Con un atteggiamento del genere, qualsiasi possano essere i regolamenti, sarà sempre perdente. Con la paura si è rovinati. La Ferrari ha perso la cattiveria e quella del Grillo Rampante fa sorridere. E il rapporto con Bernie Ecclestone? Enzo Ferrari faceva girare tutti come trottole, altrochè.

    Il decimo posto sulla griglia di Silverstone non vorrei fosse l’inizio della fine perchè, senza essere drammatici, siamo davanti a una Ferrari senza attributi che si affida alle dichiarazioni di Stefano Domenicali che continua a guardare al futuro con il principio che domani è un altro giorno. Alonso uguale. Gli altri team che non hanno storia e tradizione alle spalle, come quelli delle bibite, invece hanno eccome le palle!

    Come si può pensare che Mercedes, il più grande costruttore al mondo di automobili di qualità, essendo in crisi con la Formula 1, possa accettare di essere in crisi? Mercedes si è mossa di conseguenza, anche politicamente, evitando vittimismi e cerottini. Così è sempre stata la Formula 1. Lasciamo perdere Italia Futura, guardiamo alla Formula Futura e forse le cose potrebbero andare meglio in una Ferrari che sembra senza guida, con Domenicali costretto a fare il manager della Scuderia per cercare di evitare problemi al presidente. un pò più di palle ragazzi svegliatevi e tu domenicali più di tutti datti na sveglaita assieme a massa o sennò fuori dai coj..ni!!!! p.s sarò stato antisportivo ma ho goduto sul fermo di vettel aahahhahahahaha eccheccaz..anche alla prossima mi raccomando vettel hahahahahah…ma sperando in una riscrescita ferrari perchè così nn si va da nessuna parte e tanto meno si vincono i mondiali.. SEMPRE FORZA FERRAAAAARIIIIIIII GRANDEEE ALONSOOO MA QNTO ME PIACE QNDO SUPERI DI BRUTTO CON TUTTA STA CATTIVERIA MARòòòòNNN COME HO GODUTO, POI CON UNA MAKKINA NN ALL ALTEZZA… FERRARI E DATEGLI STA CAXXO DI MAKKINA BUONA A STO RAGAZZO CHE SI MERITA DI VINCERE STO MONDIALE !!!! MERDECEDES MA CHE CAXXOOOO VI ESULTATE DICO IO???? MA VERGOGNATEVI!!!!! W LA FERRARI

  • In un mondo in cui la minima variazione di temperature, di angoli di incidenza, di altezze e di centinaia di altri parametri fa la differenza tra la vittoria e un decimo posto, mi risulta impossibile credere che quanto sta combinando la scandalosa Pirelli non incida sulle prestazioni della Ferrari. E l’accettazione passiva di questo schifo comincia a farmi credere che a Maranello non siano vittime, ma complici. Altrimenti non mi spiego perché si commentino i cambi delle mescole e della struttura, per non parlare dei test Mercedes, come si parlasse del clima capriccioso. Evidentemente c’è un tornaconto. Io spero solo che il Drake sia troppo impegnato per assistere a questo schifo.

  • Sono tre anni che il problema della Ferrari è puramente meccanico ed è stato mascherato dal cret**o di Domenicali con le sue frasette: lavorare, mettere in fila, testa bassa, capiremo…
    Oggi lo intervistavano non sapeva che dire solo mettere in fila credo lo abbia ripetuto 6 volte anche a mo’ di saluto. E’ COTTO.
    Serve qualcuno che sistemi le SOSPENSIONI della Ferrari.
    E se hanno sovrasterzo … usate un assetto RAKE non fatevelo dire dai tifosi!! sveglia!

    • Goodyear4F1

      Io credo che il problema non sia solo meccanico. E’ vero che la Ferrari paga ancora qualcosa in trazione, ma in questo weekend il vero punto debole è stato l’assetto, specialmente a serbatoio scarico. Nelle qualifiche si è vista una vettura molto nervosa che perdeva spesso il posteriore in curva e in uscita. Non lo si può risolvere solo con le sospensioni o l’aerodinamica. E’ anche un problema di baricentro e disposizione delle masse. Qualcosa che fa cambiare il comportamento della vettura quando diventa più leggera.

      • si è probabile, ma se non scaldi le gomme devi cambiare l’angolo di incidenza e spostare i bracci delle sospensioni in maniera di aggredirle meglio e scaldarle.
        Se l’AEREDINAMICA era ottima a Barcellona non diventa di merda a Silverstone all’improvviso…

  • Una cosa se capita pure che la Pirelli ha cambiato solo il collante ha cambiato le carte in tavola .

  • prima cosa capire se si tratta di un problema di gomme, a questo punto credo proprio di si…
    anche perchè ragionando in modo lucido non credo che gli ingegneri siano diventati brocchi da un momento all’altro e gli aggiornamenti sono stati sempre costanti dunque eliminato il problema galleria del vento non vedo perchè non debbano funzionare;
    quello che mi fa veramente paura è sentire certe dichiarazioni targate Rob Smedley:
    “vai a capirle queste vetture di Formula 1….” ehhh ? cosa ? non ho capito molto bene….un ingegnere di pista che a specifica domanda risponde così…

  • il problema sono soprattutto queste gomme perche sarà un caso ma anche la lotus è calata con queste nuove gomme , mentre chi era dietro prima con gomme nuove e davanti tipo mercedes e red bull o toro rosso , bisogna battere i pugni sul muro anzi sul tavolo e farsi rispettare perche sono la FERRARI e lo scrivo in maiuscolo per ribadirlo! gia dalla germania bisogna cambiare registro in ferrari ma anche nei rapporti con la federazioni e con la pirelli , oggi per quanto la ferrari non era competitiva , con le gomme vecchie avrebbe vinto anche senza aggiornamenti sono certo di questo

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!