Lauda: “Raikkonen in Red Bull lavorerebbe di più”

1 luglio 2013 22:00 Scritto da: Antonino Rendina

Lauda è di una schiettezza che rasenta l’impertinenza: “Se Kimi andasse in Red Bull avrebbe meno tempo per bere”.

raikkonen red bullNonostante sia il presidente non esecutivo della Mercedes, praticamente un capo di scuderia, Niki Lauda è pur sempre un amabile opinionista “rompiballe”, di quelli senza peli sulla lingua.

A precisa domanda sul futuro di un campione come Kimi Raikkonen, Niki non ha perso l’occasione per rispondere in modo originale.

Alla base, comunque, c’è forse un mezzo consiglio dato al pilota finlandese, ovvero quello di andare a correre in Red Bull, per una questione di ambizione:

“Se Kimi non firmasse per la Red Bull significherebbe che è uno scansafatiche. Deve capire cosa vuol fare; molta libertà, un po’ di soldi e niente da fare oppure lavorare duramente. Il passaggio al team austriaco comporterebbe per lui qualche giorno di lavoro in più e meno tempo per bere”.

Insomma, dalle dichiarazioni rilasciate alla Bild, pare che per Lauda in Lotus si batta la fiacca. Immaginiamo i salti di gioia di Boullier…

16 Commenti

  • ‘A Lauda, solo perché in Lotus non si sparano 1000km di test in solitaria ogni tanto non vuol dire che non lavorino. Anzi, lo fanno meglio di voi e con meno soldi.
    Torna a confezionare caschi neri va’….

  • Se fossi Kimi gli spedirei a casa il recente casco commemorativo di Hunt, tiè.

    Chi ricorda Lauda nella veste di collaudatore ai tempi dello scandalo mercedes classe A e la prova dell’alce? Montarono l’esp e poi gli fecero dire: ‘la vettura più sicura che io abbia mai guidato’. Che triste!

  • certo che Lauda ha uno stile….un po piu di rispetto nn guasterebbe anche se in sostanza ha detto la verita..

    • xk lavori in lotus e sai che in lotus non si lavora?

      • “Il passaggio al team austriaco comporterebbe per lui qualche giorno di lavoro in più e meno tempo per bere”
        ti sembra ci sia scritto che in lotus non si lavora?

      • beh non credo che lauda abbia la prova certa che in RB si lavora qualche giorno in più della lotus e si beve di meno..tu hai queste prove certe?sei in lotus che sai che quel team fa meno giorni di lavoro della RB?visto che hai scritto ”anche se in sostanza ha detto la verita”..anzi noto che la RB fa spesso e volentieri video su youtube con vettel e webber che ”giocano” e perdono tempo..

      • no ovviamente nn ho le prove ma la red bull non e solo un team pieno di soldi..per arrivare a certi risultati bisogna lavorare sodo e penso che in red si lavori di piu che in lotus ma solo per una questione di potenziale nn perche in lotus siano degli scansafatiche..quei video di cui parli alla fine e lavoro anche quello..fa parte del marketing..

      • MotoreAsincronoTrifase

        se non ricordo male kimi si ritiro’ rifiutando di andare in mclaren nel 2008 proprio perche’ la mclaren a suo dire aveva troppi impegni con gli sponsor e raikkonen voleva imporre una scaletta piu’ blanda di impegni. In lotus non ricordo quando ma disse che di lavorare al simulatore non ne voleva sapere, per cui e’ plausibile che per andare in lotus abbia imposto pochi impegni. Comnque se si pensa che adrian neway in red bull lavora solo 4 giorni a settimana si capisce che anche li chi vale po’ dire la sua.

  • Parla Lauda poi!!!!
    E l’intervista di Forghieri a SKY?
    Quando racconta che volevi sempre finire prima i test perché dovevi scappare dalla tua bella biondina che ti aspettava a Formentera,e che lui doveva, da Maranello,dove stavate provando, telefonare all’aereoporto di Bologna per rimandare la partenza e a te inventarti la scusa che l’aereo non era arrivato,così da farti rimanere ancora al circuito a girare per provare i pezzi nuovi.
    Senti senti da che pulpito viene la predica

  • Kimi, the lazy Finn.

  • Beh se magari anche niki guardava un po verso casa sua, aveva meno tempo di dire fesserie. Aspettiamo la replica di raikkonen, magari gli riserva un cazzotto in faccia come con perez

  • Il sig. Lauda non perde occasione per farsi gli affari propri…
    Ma perche’ non si impiccia dei problemi di casa sua anziche’ ficcare il naso negli affari degli altri?
    Credo sia irrispettoso nei confronti sia della Lotus che dello stesso pilota…
    In fondo Kimi e’ immenso, perche’ fa quello che gli piace, non si fa rompere l’anima da nessuno e si gode il suo tempo e le sue passioni?
    Chi se la sente di dargli torto?
    Se non gliene frega niente a lui di vincere un altro mondiale perche’ dovrebbe interessare a Lauda?
    Peraltro sarebbe anche peggio per Mercedes avere un concorrente forte come Kimi ancora piu’ forte….
    O ce l’ha con lui perche’ ama cosi’ tanto Hunt?
    Mah….

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!