FIA invierà i propri commissari ai test di Silverstone

Gli osservatori della Federazione saranno presenti nei box delle squadre per evitare che i piloti ufficiali possano lavorare sullo sviluppo delle monoposto durante i Young Driver Test.

test invernaliCome annunciato ieri, i rookie test del prossimo 17-19 luglio verranno aperti anche ai piloti ufficiali per dei veri e propri test per lo sviluppo degli pneumatici Pirelli. Le squadre, dunque, potranno scegliere di far girare i piloti ufficiali con gli pneumatici PZero, in modo da aiutare la società italiana nello sviluppo delle coperture.

Tuttavia, la FIA ha chiarito che invierà i propri osservatori a vigilare sul corretto svolgimento delle sessioni, poiché questi test devono solamente servire allo sviluppo delle gomme e non delle monoposto. Qualsiasi lavoro di sviluppo delle attuali F1 deve necessariamente essere delegato ai giovani piloti.

Resta ancora da capire, invece, quali squadre saranno coinvolte da Pirelli nei prossimi due test privati che si svolgeranno al Paul Ricard e a Barcellona nelle prossime settimane. Anche in questa occasione, infatti, Pirelli è stata già autorizzata a poter utilizzare una vettura 2013, sotto stretta osservazione di un delegato della Federazione.

18 Commenti

  1. su un altro sito ho letto che se fossero stati fatti i rookie test le squadre avrebbero potuto testare gli sviluppi liberamente.
    dunque c’è qualcosa che non mi torna nella politica della Ferrari, mi ricorda tanto il PD. 🙂

  2. Questa è un’altra buffonata della fia, ogni team dovrebbe essere libero di fare i test come diavolo gli pare, un mese e mezzo fa mercedes fa 1000 di test segreti e la macchina migliora ma le gomme continuano a scoppiare, secondo voi a chi è servito il test?
    La pirelli dovrebbe solo mettere le nuove gomme a disposizione dei team i quali confrontando soluzioni nuove e vecchie, cercheranno di capire come sfruttare al meglio queste ultime e magari capire perché cavolo esplodono! Poi se ci fate caso come in bahrehin sono sempre le orange hard a esplodere soprattutto la posteriore sinistra! Questo campionato di F1 si tinge sempre più di giallo e assomiglia sempre più alla trama di CARS 2!!! Alla Ferrari manca uno come cricchetto che mandi in fumo i diabolici piani di Mr E….
    Ah giusto abbiamo il grillo rampante…( sem ‘a post!)

  3. Ma fateli colletivi no sti benedetti test…..chi vuole partecipa e chi vuole o non ha soldi fa a meno….se Pirelli deve scegliere una vettura siamo proprio apposto….altro bel polverone….

    1. Ma che dici gutmann pensi che i delegati FIA siano degli allocchi e non ci abbiano già pensato a queste furbate e che non vadano a controllarli prima che mettano il casco?
      Anche questa volta però la volpe ross che ne sà una più del diavolo ha gia organizzato la contromossa e,come faceva Diabolik farà fare delle facce di gomma da indossare ad hamilton e rosberg con le facce dei giovani piloti e viceversa,in modo cosi da trarre in inganno i commissari………

    1. No, era rimasto bloccato nel traffico. Comunque la Merceds ha svolto il test in buona fede, e il fatto che mancassero anche i custodi del circuito non deve far pensare che in quei tre giorni di km possano averne fatti anche il triplo. Inoltre, data la comprovata buona fede, è indubbio che siano state testate solo le gomme e nessun altro componente meccanico o aerodinamico.

Lascia un commento