Mercedes: Hamilton in pole al Nurburgring, Rosberg solo 11°

6 luglio 2013 15:48 Scritto da: Giacomo Rauli

Lewis Hamilton ha conquistato la pole position del Gran Premio di Germania, sul circuito del Nurburgring. Nico Rosberg ha pagato caro un errore di strategia del muretto Mercedes e partirà in undicesima posizione

hamilton_jerezQualifiche in chiaroscuro quelle della Mercedes, con Hamilton autore di un giro strepitoso, che gli ha fruttato la pole position sul circuito del Nurburgring. Rosberg invece partirà dall’undicesima casella in griglia a causa di una topica del muretto Mercedes, che non lo ha fatto rientrare in pista quando, a pochi minuti dal termine della Q2, la pista era in netto miglioramento. Ciò è costato a Nico l’ingresso in Q3 e domani sarà chiamato a un’impresa per recuperare sino alle posizioni di vertice.

Nella Q1, Nico Rosberg e Lewis Hamilton sono stati gli unici piloti dei top team – assieme a Vettel – a tentare la qualifica con gomme medie, ovvero le più dure portate dalla Pirelli per questo appuntamento. La velocità delle Mercedes sul giro singolo ha permesso ai due drivers in argento di adottare questa strategia, che ha consentito loro di risparmiare un treno di gomme soft per i turni successivi e per la gara.

Dopo essersi qualificati entrambi per il turno successivo, in Q2 sia Hamilton che Rosberg hanno utilizzato il primo set di morbide a loro disposizione (in tutto sono tre per pilota), facendo segnare tempi in apparenza sufficienti per entrare in Q3 e giocarsi la pole position con le Red Bull di Vettel e Webber. Il colpo di scena: Rosberg però non è rientrato sul finire della seconda parte delle qualifiche ed  rimasto fuori dalla Q3 per pochi millesimi, mentre Hamilton non ha avuto problemi.

In Q3 è rimasta solo una W04 a dare l’assalto alla pole position sul circuito del Nurburgring, quella di Lewis Hamilton. Al primo tentativo l’inglese ex McLaren ha fatto segnare il miglior tempo provvisorio fermando il cronometro su 1’29″540. Vettel, al suo ultimo tentativo ha fatto meglio, ma Hamilton – con un giro senza sbavature – si è ripreso la prima posizione (1’29″398 il tempo dell’anglo-caraibico) e domani partirà in pole position.

Raggiante Hamilton al termine delle qualifiche: “E’ una sensazione straordinaria aver fatto questa pole. E’ inaspettata perché abbiamo avuto problemi sin dal primo turno di prove libere, per non parlare di quelle svolte stamattina. Abbiamo fatto qualche aggiustamento sulla monoposto e abbiamo recuperato quel secondo che abbiamo preso nel secondo e terzo turno di libere. E’ qualcosa di incredibile, una grande emozione e devo ringraziare il team per il lavoro svolto“.

Le temperature più alte di asfalto e atmosfera hanno cambiato le carte in tavola per ciò che riguarda i due piloti Mercedes. Rosberg, negli ultimi due turni di qualifiche, era sembrato più convincente rispetto a Hamilton ma le qualifiche hanno confermato l’ex pilota McLaren come uno dei più forti sul giro singolo. Per Rosberg grande delusione, derivante dall’errata scelta del muretto di non mandarlo in pista al termine della Q2 per migliorare il proprio tempo:Una strategia sbagliata, orribile. Pensavo che oggi sarebbe stato facile fare la prima fila e combattere per la pole position. La squadra non ha capito che la pista stava migliorando in maniera netta e così domani sarà davvero difficile fare una grande gara partendo dall’undicesima posizione“.

28 Commenti

  • Grande campione hamilton niente da dire spesso sfortunato in pista ma molto fortunato a cambiare squadra al momento giusto a differenza di alonso che sono 6 anni che corre nella squadra “sbagliata”!

    • Andare alla Ferrari la chiami sfortuna?La FERRARI!(ps.tu mi sembri uno dei piu sportivi tifosi della ferrari,quindi grande rispetto)(non farmi rimangiare ciò che ho detto).

      • Questa ferrari è poca cosa rispetto allo squadrone che era fino al 2008 pochi soldi poche strutture e tecnici di secondo piano naturalmente riferito a redbull e mercedes, non parliamo del potere politico inesistente visto che si accontentano delle ricche somme garantite da ecclestone per stare zitti di fronte a evidenti infrazioni del regolamento dei 2 team oggi dominanti in f1, non era questa la squadra che sognavano alonso e noi tifosi

      • vorrei dare un bel voto allo sportivo qui sopra e sotto per ciò che ha detto e perchè non mi ha fatto rimangiare la parola.un 8 sta bene ,inoltre è anche simbolo dell’infinito.detto ciò ti auguro un buon GP!ciao.

  • Ciao,coso!ciao!sai che nuova c’è?no!quella schiappa di Lewis ha beccato quasi 9 decimi prima e 1 sec e 2 dec poi dal primo!dai,ma che gara era!?no,erano le prove libere!ah,ma poi le qualifiche?eh,ha fatto pole.embè,schiappa lo chiami!?uhmmm,e mi sa che c’hai ragione!(ps. chi ha orecchie per intendere intenda).

  • Non ti riesco a capire BRUCE, non riesco a capire che colpe abbia Lewis, forse quella di aver lasciato la McLaren ?
    Beh e allora che c’è di strano, lo fecero piloti come SENNA e PROST e non poteva farlo Lewis ?!!!
    Mah…..avete sempre da ridire sù questo pilota tutto classe e talento, sia nel bene che nel male, ma forse è un bene, Lewis è destinato, sempre e lo sarà anche in futuro, a dividere gli appassionati

    • Davide,è ciò che ha tirato fuori dopo aver lasciato la mclaren che a me personalmente ha dato fastidio,va bene dirlo una,due volte,ma ha passato l’inverno a dire come sta bene ora e come stava di merda in mclaren.
      voglio dire,lui è un grande e avrebbe sfondato comunque,ma un po’ di buon senso e rispetto verso chi gli ha dato grandi opportunità non è chiedere molto.

      poi come detto una volta che sta in pista continua ad esaltare pure me,ha in sè tutte le caratteristiche del pilota che mi fa appassionare alle corse errori compresi però questo ragazzo si renda conto di essere stato coccolato per anni da una delle più grandi squadre di formula1 della storia,che l’ha difeso anche quando gli altri lo massacravano e nonostante tutto,nonostante gli errori ai box e i problemi di affidabilità,nonostante momento felici e altri meno felici,gli ha dato ricchezza,fama,e possibilità di competere al vertice quasi sempre.

  • Ragazzi ma state calmi.Anche l’altra volta vi siete esaltati per la pole e poi gli è scoppiata la gomma.Mi sa che gli portate sfiga.
    Rosberg, inoltre, mi sembra fortunato nella sfortuna: potrà partire con le dure, ha sicuramente un treno di gomme nuove morbide e domani potrà dire la sua, visto che nelle prove libere ha avuto un passo migliore di Hamilton.
    Mentre Hamilton, nonostante la pole, ha una macchina che si mangia le gomme morbide e potrebbe arrancare dopo pochi giri(specifico potrebbe poi non si sa mai.)
    Concludendo, mi sembra che il test non abbia portato così tanti vantaggi alla Mercedes, anzi: mi sembra che con le nuove gomme pirelli ,a dispetto di tutte le previsioni, vadano meglio Lotus e Ferrari mentre in Mercedes hanno di nuovo problemi di consumo.
    E dire che queste gomme le hanno provate nel test segreto.

  • Caro Lewis…vorrei esultare alle tue pole, ma non posso farlo.. Ci hai tradito, e quanto solo ora capisco il grande Ron nel tentativo di tenerti a freno. Nel test gate hai perso quella poca credibilità che avevi da uomo, in pista sei semplicemente il numero 1. Emozioni come nessuno, anche se domani spero davvero che le tue soft si usurino in fretta… Ah Lewis, ti saluta Nicole, è qui con me…… :-)))))

    • sentimenti che in parte provo anche io.
      per quanto mi spiace che ci abbia lasciato non lo critico per questo,ha fatto una scelta come se ne fanno in una carriera professionale.

      sono rimasto male invece sui suoi continui attacchi durante questo inverno,spesso gratuiti,dimenticandosi che è grazie alla mclaren se ha potuto ottenere successi da subito e non so quanti altri top team avrebbero lanciato un esordiente promettentissimo sì ma con tutti i rischi del caso.

      su ciò che fa in pista poco da dire,mi entusiasma e lo farà sempre,è il mio pilota preferito da quando lo seguivo nelle categorie minori,anche la pole di oggi dopo i grossi problemi nelle libere mi è piaciuta moltissimo.

      però caro lewis,vorrei solo un po’ di rispetto in più verso la mclaren e i suoi tifosi che ti hanno sostenuto e una buona parte(me compreso)adorato.

  • intanto vorrei far notare che in Canada e a Silverstone Rosberg ha “preso” mezzo secondo in qualifica da Hamilton..in gara in Canada non c’è stato confronto e a Silverstone sappiamo come è andata..oggi era dietro sia in q1 che in q2 con la stessa strategia..le prestazioni e la confidenza con la vettura stanno crescendo nel confronto con Rosberg.

  • mario sono solo dei rosiconi…lasciali parlare

  • rosberg anzicchè frignare come una femminuccia poteva fare un tempo come o migliore di hamilton che ha usato 1 solo set di soft in q2…clown

    • Beh… gli Hamiltoniani devono solo ringraziarlo perche se il team non faceva la cazz…ta, anche oggi sarebbe stato davanti Lewis

      • Mi dispiace deluderti ma Ham è stato davanti a Rosberg sia in Q1 che in Q2.
        Se Rosberg non è uscito in tempo per migliorare è colpa sua ma anche del team. Un 50 e 50 visto che è il pilota con il proprio ingegniere a scegliere se uscire e rimanere ai box.

      • falso,tanto con le medie quanto con le soft lewis era più veloce sia in q1 che q2,cioè quando conta,lascia perdere le libere dove invece è importante il long run e nonostante in tv non lo dicesse nessuno il long run dei due erano simili con un leggero vantaggio per hamilton.

        singolare che accettiate il verdetto della pista solo quando hamilton è dietro a rosberg,che è molto bravo e velocissimo,e lo stimo,ma è diventato lo strumento degli antihamilton.

      • salvolewis

        Questo non saprei, comunque sia ho notato che Mercedes e Red Bul nel terzo settore facevano gli stessi tempi, nel sec la Red era in vantaggio di un decimo e mezzo e nel primo era in vantaggio la Mercedes di un decimo e mezzo. Questo per tutte le qualifiche sia cn ham che cn rosberg, infatti facevano tempi moolto simili. Ma nell’ultimo giro ho visto un Hamilton strappare un decimo nel secondo settore che mi ha fatto capire che ci ha messo un bel po del suo per togliere la pole a vettel. Buona gara!!

    • non decide lui cosa fare..se il team dice fai un giro ed entra deve fare cosi..non credo che a lavoro se il capo ti dice fai questo tu fai altro..

  • Anche oggi ultimi giri con il cuore in gola e alla fine un’urlo liberatorio, grazie Lewis !!!
    Intanto LEWIS si avvicina numeri alla mano ai GRANDI (Non è un paragone sia chiaro, solo un fattore numerico)

    29 Pole Position come Juan Manuel Fangio !!!

  • Anche oggi ultimi giri con il cuore in gola e alla fine un’urlo liberatorio, grazie Lewis !!!
    Intanto LEWIS si avvicina numeri alla mano ai GRANDI (Non è un paragone sia chiaro, solo un fattore numerico)

    29 Pole Position come JUAN MANUEL FANGIO !!!

  • forzaaaaaaa ferrariiiiiiiii !!!!! che figata sta strategia hahhahahahahahahahaha…. incrocio le dita ma ho i miei dubbi perdonatemi!!! domani troppo caldo l asfalto e nell ultimo stint con le morbide anche avendo un buonissimo passso ho paura nel finale che nn reggano più di tanto con l asfalto troppo rovente… spero di essere smentito domani e w la ferrari

  • s3b v3tt3l

    Capisco la delusione di Rosberg ma nn mi sn piaciute le sue dichiarazioni. Si vince e si perde insieme! Capita a tutti i team di sbagliare strategia! Domani ha cmq la possibilità di differenziare strategia e giocarsi le sue chance x un buon piazzamento!

      • salvolewis

        Che è stata la squadra a sbagliare.

      • “abbiamo sbagliato…anzi la squadra ha sbagliato la strategia”.

        ha dato tutta la colpa alla squadra,cosa che per me è anche vera,io credo che queste situazioni strategiche vengano decise al muretto e il pilota magari dà un’opinione ma si deve adeguare…però davanti al pubblico forse non è stato il modo migliore per dirlo.

        c’è comunque da capire il suo stato d’animo,visto che avrebbe lottato per la pole, intervistato così a caldo aveva le palle girate.

      • E tra la’ltro manca di rispetto ai top 31 diceva che era facile far la pole e che non gli sarebbe costatto ninete essere lì con gli altri!…
        Qualcuno si sta montando la testa. Mi dispiace che in 3 anni di sacrificio di Schumi lui non abbia potuto usufruirne ma questo qui sta esagerando! si crede migliore solo perchè ha vinto 3 volte in vita sua…beh schumi 91 vittorie e poi deve pensare a battere Lewis prima.

      • RedNocte il Calimerista

        Per non parlare dell’intervista pre qualifiche rilasciata a sky (troppo galletto). Secondo me si è scordato un pochino di umiltà a casa il caro Nico, che per la carità mi è sempre stato simpatico ma ultimamente è meglio se imparasse a volare basso, quello accaduto oggi può fargli solo che bene, a maggior ragione perchè se ha vinto l’ultima gara è solamente grazie al suo team e alle loro magate.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!