F1 Live, GP Germania 2013: cronaca della gara in diretta

7 luglio 2013 13:06 Scritto da: Redazione

Segui la cronaca in diretta del GP di Germania, al Nurburgring, con il nostro Live Blog. Diretta TV su Sky Sport F1 o in streaming web su SkyGo.

 

C’è grande animazione al Nurburgring in vista del Gran Premio di Germania, nona prova del Mondiale di Formula 1 2013. In un campionato che inizia a restringere i contendenti al titolo, la lotta si fa sempre più interessante. Oggi davanti a tutti partirà Lewis Hamilton, autore di un giro da qualifica strepitoso che ha strappato la pole position dalle mani dell’idolo di casa, Sebastian Vettel.

Il 3 volte campione del Mondo non ha mai vinto a luglio, nè hai mai potuto gioire vincendo davanti ai suoi tifosi. Oggi potrebbe essere il giorno giusto per abbattere questo limite e involarsi in classifica. Ma dovrà fare i conti con una Mercedes competitiva non solo sul giro singolo, ma anche sul passo gara. Gli occhi saranno puntati tutti sulla Ferrari che ieri ha fatto una scelta strategica differente, rinunciando alla lotta per la pole per partire oggi con pneumatici White Medium, nel tentativo di allungare il primo stint di gara e relegare le gomme Soft su finale quando, a vettura scarica, dovrebbero garantire maggiore performance e degrado più limitato. L’azzardo pagherà? [Risultati Qualifiche]

A partire dalle 13:30, seguiamo minuto per minuto la preparazione alla gara con il nostro Live Blog. Poi la cronaca in diretta della gara che scatterà alle ore 14. Diretta TV in esclusiva su Sky Sport F1 o in streaming web su SkyGo.

GP GERMANIA 2013 – GARA IN DIRETTA

  • 15:37 – Giro 55: Kimi Raikkonen passa in seconda posizione. Il compagno di squadra Grosjean gli ha lasciato strada dopo un chiaro team order. Dunque, a cinque giri dalla fine, abbiamo questa classifica: Vettel – Raikkonen – Grosjean. Quarto Alonso, quinto Button, sesto Hamilton
  • 15:34 – Giro 53: Vettel al comando con 2.1 secondi di vantaggio su Grosjean. E Raikkonen si fa sotto al compagno di squadra, tra di loro ora 9 decimi di secondo. Cerca di recuperare anche Alonso, ma è ancora lontano dal podio
  • 16:03 – Il nostro Live Blog si chiude qui. A breve su BlogF1.it la sintesi della gara, le classifiche complete e poi, a seguire, interviste ed approfondimenti su questo GP di Germania. Grazie per essere stati con noi: buona domenica a tutti!
  • 15:59 – Vettel: “Ho spinto per ogni giro, tranne quelli della safety car. Sul finale Kimi mi ha messo pressione e prima c’era Romain ed è stato difficile contenerli, ma alla fine ce l’abbiamo fatta”
  • 15:57 – … e ora festa, champagne!!!  La soddisfazione sul volto di Vettel è evidente: sempre più in fuga solitaria verso il quarto titolo
  • 15:53 – Suona l’inno nazionale tedesco per Vettel. Sul podio anche Raikkonen e Grosjean. Con grande orgoglio, il padre di Sebastian guarda il figlio sorridente sul podio
  • 15:47 – Fernando Alonso si è fermato alla prima curva, abbandonando la sua monoposto. Stefano Domenicali ha detto: “Non ci sono problemi”
  • 15:45 – Giro 60: bandiera a scacchi! Arrivo in volata per Vettel che vince il GP di Germania davanti a Kimi Raikkonen! Terza posizione per la Lotus di Romain Grosjean!
  • 15:44 – Giro 59: 1 secondo tra Vettel e Raikkonen. Ma Vettel sembra tranquillo per questo ultimo giro e viene anche motivato dal suo ingegnere. Hamilton intanto va all’attacco di Button e riesce a fare un bel sorpasso all’esterno della Mercedes arena
  • 15:42 – Giro 58: 1.2 secondi tra Raikkonen e Vettel. Sarà davvero un finale incandescente. Alonso è in lotta con Grosjean per il podio
  • 15:41 – Giro 57: Tra Vettel e Raikkonen ci sono ora solo 1.6 secondi. Kimi sta mettendo pressione al tedesco e non sembra mollare. Altri 6 decimi guadagnati sulla Red Bull. Anche Alonso si avvicina di un decimo a Grosjean. Saranno due giri di fuoco
  • 15:39 – Giro 56: Vettel può davvero vincere questa gara. Raikkonen è secondo a 2.1 secondi e cerca di ricucire il distacco dal rivale della Red Bull. Ma Alonso sta cercando di recuperare terreno su Grosjean: sarà un disperato tentativo di conquisatre un podio per Fernando
  • 15:32 – Giro 52: Team radio per Grosjean: “Kimi sta arrivando ed è più veloce. Non fargli perdere  tempo”
  • 15:31 – Giro 51: Giro più veloce per Fernando Alonso che segna 1:33.468. Problemi – ancora una volta- ai box della Williams.  Pitstop lungo per Maldonado
  • 15:30 – Giro 50: Vettel è al comando della corsa, secondo Grosjean, terzo Raikkonen, quarto Alonso. Ma ci aspetta un finale in volate! E c’è ancora battaglia in casa McLaren con Button che va a prendersi la quinta posizione nei confronti del compagno di squadra
  • 15:28 – Giro 49: Fuori i meccanici della Lotus e della Ferrari. Pitstop in contemporanea per Raikkonen e Alonso. Lo spagnolo ha ora gomma soft, così come per Raikkonen
  • 15:26 – Giro 48: 1:35.5 per Kimi Raikkonen che è ancora in testa alla corsa. Alonso è secondo a 4.6 secondi, terzo Vettel a 13.8 secondi dalla testa della corsa. Intanto rientra Nico Rosberg ai box per l’ultima sosta
  • 15:23 – Giro 46: La Lotus pare stia pensando di lasciare fuori Raikkonen fino alla fine, sconvolgendo le strategie degli avversari. Potrebbe essere una scelta azzardata, ma Kimi potrebbe così giocarsi la vittoria
  • 15:22 – Giro 45: Hamilton rientra ai box per cambiare gomme. White Medium anche per lui. Rientra in undicesima posizione
  • 15:20 – Giro 44: Raikkonen conclude un altro passaggio e segna 1:35.4. Vettel perde un po’ di tempo dietro alla Mercedes di Hamilton che ha resistito agli attacchi di  Vettel, ma poi l’anglocaraibico ha dovuto cedere
  • 15:18 – Giro 43: Raikkonen continua a girare, così come Alonso che ora gira il suo miglior giro. Ma Vettel è strepitoso: 1:34.797, è suo il giro più veloce della corsa in questo momento. E Seb è ora dietro a Hamilton e lo sta mettendo sotto pressione
  • 15:16 – Giro 42: Kimi Raikkonen segna 1:35.6. Alonso è secondo con 3.2 secondi di ritardo. Intanto Grosjean fa 1:35.0 ed è il giro più veloce della gara
  • 15:15 – Giro 41: Vettel rientra ai box per la sua sosta ai box e rientra in quinta posizione. In testa c’è ora Kimi Raikkonen
  • 15:13 – Giro 40: Grosjean rientra ai box per montare gomme White Medium ed effettuare l’ultimo stint della gara. Romain rientra in sesta posizione, proprio davanti a Sergio Perez
  • 15:12 – Giro 39: gara ancora apertissima. Alonso si è avvicinato al gruppo di testa. Le due Lotus sembrano perdere un po’ di tempo rispetto alla Red Bull di Vettel. Intanto Hulkenberg segna 1:35.6 ed è il giro più veloce della gara
  • 15:10 – Giro 38: Vettel chiude al comando un altro giro. il pilota della Red Bull ha un margine di soli 7 decimi su Grosjean e 1.8 secondi su Raikkonen. Quarto Alonso, quinto Button, sesto Hamilton
  • 15:07 – Giro 36: Perez ha superato Maldonado con una bellissima manovra all’esterno, alla Mercedes Arena. Intanto, davanti a tutti, c’è un duello tra Red Bull e Lotus, con Sebastian che sta mantenendo 6 decimi di distacco su Grosjean
  • 15:04 – Giro 34: Vettel perde nei confronti delle due Lotus. Grosjean sta andando a prendere il tedesco: tra i due solo 5 decimi. E dietro c’è Raikkonen che è pronto ad approfittare di qualsiasi errore degli avversari per infilarli
  • 15:01 – Giro 32: Raikkonen segna il nuovo giro record con 1:35.774. Alonso fa il suo miglior personale in 1:36.3
  • 14:59 – Giro 31: 1:35.893 per Sebastian Vettel che realizza il giro più veloce della gara. Intanto Webber è ora in quindicesima posizione e sta cercando di recuperare rispetto ai primi
  • 14:57 – Giro 30: Sebastian Vettel chiude questo giro al comando e segna il tempo migliore con 1:36.5 e guadagna subito un secondo su Grosjean. Terzo Raikkonen, quarto Alonso, quinto Button, sesto Hulkenberg, settimo Hamilton, ottavo Maldonado
  • 14:54 – Giro 29: la direzione gara conferma che la Safety Car rientra alla fine del giro numero 29
  • 14:53 – Giro 28: Sempre dietro alla safety car che dovrebbe rientrare il prossimo giro. Intanto, Vergne intervistato da Sky Sport F1, ha ammesso: “Questaè  una gara da dimenticare”
  • 14:50 – Giro 26: Mark Webber si sta sdoppiando e si andrà ad allineare in fondo al gruppo. Intanto si ritira la Toro Rosso di Jean-Eric Vergne
  • 14:46 – Giro 25: Tutti dietro la safety car. Vettel è al comando, secondo  Grosjean, terzo Raikkonen, quarto Alonso, quinto Button, sesto Hulkenberg, settimo Hamilton, ottavo Maldonado, nono Perez, decimo Sutil
  • 14:44 – Giro 24: safety car in pista! La Marussia di Bianchi, in discesa, è andata via da sola tagliando pericolosamente la pista. Tutti ai box in questo momento, grande caos
  • 14:42 – Giro 23: Motore rotto sulla Marussia di Jules Bianchi. Grande fumata e principio d’incendio!  Bandiera gialla prima della chicane
  • 14:40 – Giro 22: Hamilton entra ai box e Fernando Alonso ha via libera. Un vero peccato, perché questo ci priva di un bel duello che continuava da giri. Hamilton monta Pzero White Medium e rientra in ottava posizione
  • 14:39 – Giro 21: Vettel chiude un nuovo passaggio al comando, seguito dalle due Lotus. Grosjean è secondo, terzo Raikkonen. Button si ferma al box, mentre continua il duello tra Hamilton si difende con i denti, ma Alonso lo sta attaccando in ogni punto
  • 14:37 – Giro 20: Fernando Alonso attacca all’esterno LEwis Hamilton alla chicane, ma il sorpasso non riesce. I due sono incollati e Alonso ci riprova alla prima curva del nuovo giro: gran duello tra i due, ma Hamilton è ancora davanti
  • 14:35 – Giro 19: Fernando Alonso si avvicina prepotentemente a Lewis Hamilton che, come detto prima, è in difficoltà con questo set di gomme.
  • 14:34 – Giro 18: Hamilton in crisi con le gomme e Raikkonen ne approfitta per recuperare la quarta posizione. Lì davanti c’è sempre Vettel, con Grosjean che è in seconda posizione a 2.8 secondi. Gara apertissima con un ventaglio di strategie davvero vario
  • 14:32 – Giro 17: Hulkenberg rientra ai box per la sua prima sosta. PZero White Medium anche per lui. Rientra in tredicesima posizione. Ha via libera Hamilton che sale in quarta posizione
  • 14:30 – Giro 16: Rosberg rientra ai box al termine di questo giro per la sua prima sosta ai box. In testa c’è sempre Vettel con 3.5 secondi su Grosjean. Terzo Button, quarto Hulkenberg, quinto Hamilton che sta ora tallonando il pilota della Sauber davanti a lui
  • 14:29 – Giro 15: Vettel è al comando, ma Romain Grosjean è scatenato e segna 1:36.7 ed è questo il giro più veloce della sessione. Button è terzo, ma non si è ancora fermato ai box. Stessa cosa per Hulkenberg che è quarto
  • 14:27 – Giro 14: Kimi Raikkonen va all’attacco d Rosberg e lo supera, nonostante Kimi sia arrivato lungo alla chicane. Ma il finlandese ha preso un po’ di spazio e guadagna così la sesta posizione. Intanto, Alonso sembra migliorare notevolmente il suo passo, come se il set di gomme precedente non fosse all’altezza della situazione
  • 14:26 – Giro 13 – Rientra Romain Grosjean che monta PZero White Medium e rientra in pista in seconda posizione, proprio davanti a Vettel. E’ così riuscito a sopravanzare  la Mercedes di Hamilton che è ancora indietro
  • 14:24 – Giro 12: Grosjean continua, mentre Alonso rientra ai box per la prima sosta. Gomme medie anche per lui e rientra in nona posizione. Lì davanti, è stato chiesto a Rosberg di far passare Hamilton, vista la differenza di strategia, ma Nico sembra non volerne proprio sapere
  • 14:22 – Giro 11: il cameraman investito dalla gomma persa da Webber è stato trasportato al centro medico. E’ cosciente e dice di avere dolori al torace. In pista, Hamilton ha chiesto alla squadra di farlo passare, dato che davanti a lui c’è Rosberg
  • 14:20 – Giro 10: Grosjean continua al comando della gara, Alonso è secondo, terzo Button, quarto Vettel, quinto Hulkenberg, sesto Rosberg. Il valzer dei pitstop ha movimentato la corsa
  • 14:19 – Giro 9: Grosjean giro record con 1:37.276. I meccanici di webber hanno riportato la vettura ai box per montargli la gomma persa. Intanto, Lewis Hamilton sorpassa Kimi Raikkonen e si riprende la sesta posizione
  • 14:17 – Giro 8: Webber è il nuovo leader della gara, ma rientra anche lui al termine di questo giro. ATTENZIONE! Si stacca la posteriore destra di Webber che colpisce un meccanico!! Incrediible!!
  • 14:15 – Giro 7: Hamilton rientra davanti a Maldonado. Lewis ha montato gomme PZero White Medium. E ora rientra anche Sebastian Vettel
  • 14:13 – Giro 6: Grosjean si lamenta e dice di essere più veloce di Kimi Raikkonen e vorrebbe che la squadra lo lasciasse passare. Vettel continua a girare, mentre Hamilton rientra ai box
  • 14:12 – Giro 4: Il replay ha mostrato che Massa ha bloccato il posteriore ed è finito fuori. Un incidente davvero strano. Vettel segna ora il giro più veloce della gara con 1:37.427 e continua a dettare il ritmo
  • 14:09 – Giro 3: Vettel ha girato in 1:37.550, ma Webber fa meglio con 1:37.487. Hamilton ha ora 2 secondi di svantaggio. C’è bandiera gialla in pista: è il ritiro di Felipe Massa, sembra finito in testacoda. Gara finita per lui
  • 14:07 – Giro 2: Sergio Perez su Jenson Button alla prima curva. Il messicano ha spinto verso l’esterno il compagno di squadra e lo supera agevolmente.  Fernando Alonso sta faticando a tenere il ritmo nei confronti di chi ha gomme morbide. Vettel chiude questo passaggio in 1:38.015. Webber è a 9 decimi di distacco, Hamilton terzo a 1.9 secondi
  • 14:05 – Giro 1: Parte male Hamilton. Le due Red Bull passano al comando con Vettel e Webber. Lewis scende in terza posizione, quarto Raikkonen, quinto Grosjean, sesto Massa, settimo Ricciardo, ottavo Alonso. Bagarre nelle retrovie, ma tutto regolare
  • 14:03 – Via via via!!!! Parte il Gran Premio di Germania 2013! 
  • 14:02 – I piloti arrivano sul lungo rettilineo principale dopo aver scaldato le gomme. 60 giri da fare, tutti da vivere su BlogF1! Sale il rombo dei motori..
  • 14:00 – Semaforo verde: inizia il giro di formazione. Tutte le vetture si muovono senza problemi. Si è schierato in ultima posizione Pic, penalizzato per aver sostituito delle parti della trasmissione
  • 13:55 – 24 gradi la temperatura dell’asfalto, 42 quella dell’atmosfera. Siamo praticamente sulle stesse condizioni delle qualifiche di ieri: si preannuncia una gara davvero entusiasmante
  • 13:51 – 10 minuti al via della procedura della partenza. Lewis Hamilton inizia il rito della vestizione, mentre chiacchiera con i suoi ingegneri. E’ arrivato il momento di cercare la massima concentrazione prima di calarsi nella monoposto
  • 13:46 – Viene chiusa la pitlane, tutti i piloti si sono schierati. Intanto, suona l’inno tedesco che apre ufficialmente l’evento
  • 13:45 – Pirelli per questo evento ha portato mescole White Medium e Yellow Soft. Ricordiamo che solo per questo evento, visti i problemi di Silverstone, si utilizzano le gomme posteriori con struttura aramidica
  • 13:38 – Si schierano le prime vetture sulla griglia. Da 7 minuti la pitlane è stata aperta e si è entrati nel vivo di questo pre-gara. Button si è appena schierato in nona posizione. Martin Whitmarsh è sicuro che dopo il quinto giro vedremo già i piloti con le Soft ai box… staremo a vedere. Oggi la differenza tra mescola morbide e media è di 1 secondo, dunque sarà una gara particolarmente interessante dal punto di vista delle strategie
  • 13:31 – Amici di BlogF1.it, buona domenica a tutti e ben trovati online per seguire insieme il Gran Premio di Germania 2013 al Nurburgring