Una ruota colpisce un cameraman in pitlane: il video

7 luglio 2013 17:36 Scritto da: Redazione

Webber perde la ruota posteriore destra, avvitata male, e questa colpisce un operatore TV della FOM.

Attimi di paura in pitlane oggi, durante il nono giro del Gran Premio di Germania. Poco dopo il pit-stop della Red Bull di Mark Webber, la ruota posteriore destra dell’australiano si è staccata, schizzando impazzita in mezo ai meccanici delle altre squadre.

Qualcuno è riuscito a schivarla, ma la gomma è andata a colpire in pieno un cameraman davanti ai box della Sauber. Un’immagine orrenda che ha lasciato tutti senza fiato. L’uomo è stato portato d’urgenza al centro medico e, per fortuna, è rimasto sempre cosciente e non ha riportato gravi danni.

Il video mostra come, subito dopo il pitstop, la ruota si stacca e in piena accelerazione continua la propria corsa nell’affollata corsia box del circuito tedesco. Lo pneumatico colpisce prima una pistola pneumatica, saltando e andando a terminare la propria corsa contro il povero operatore TV, che dopo la botta perde la telecamera e crolla a terra.

Per l’episodio, la Red Bull ha ricevuto una multa di 30.000 euro.

14 Commenti

  • redlaertalpha

    Udite udite, la vita di un uomo vale 30.000 euro!
    Che è poi la somma che Mateschitz spende mensilmente per pulirsi il cu7o!

    I metri di giudizio del fittizio regolamento stento ancora a capirli… hanno penalizzato svariate volte piloti che, partiti dal pit-stop in anticipo, hanno poi incidentato con un’altra vettura che stava per rientrare ai box senza alcun danno umano ma solo materiale, ed ora che la Red Bull commette un ‘unsafe release’ da paura non solo al pilota non viene comminata alcuna sanzione durante la gara (come è sempre accaduto in passato), ma i commissari decidono di multare la Red Bull con pochi spiccioli! Mah

  • La redbull che è la paladina della sicurezza dei piloti e dei meccanici, utilizza un sistema per cambiare le gomme molto veloce ma poco sicuro… qualcuno dovrebbe dirlo a Horner che da una settimana rompe le scatole dicendo che Alonso ha rischiato la vita. Bene oggi un Cameramen ha rischiato la vita grazie al sistema di cambio gomme Redbull diciamolo a Horner che lo cambi e lo renda piu’ sicuro lasciando perdere la velocita’.

    • No scusa un attimo, e quale sarebbe questo metodo per cambiare le gomme “molto veloce ma poco sicuro”? Capisco che tu non sopporti la red bull (é una cosa che traspare molto leggendo i tuoi messaggi), ma prima di dire cavolate riflettiamo un momentino.. Daltronde la Ferrari non fa pit trettanto veloci? Se poi vogliamo discutere delle finte sanzioni imppste dalla FIA (ormai é un vizio..) bisogna prendersela proprio con la FIA, non con il team RB.

  • fittipaldi

    Concordo. Uno dei problemi che ha questa formula 1 e’
    un esagerato numero di leccapiedi (e anche di altre parti del corpo umano……)

  • Comunque, aldilà di tutto…io credo che per aumentare la sicurezza ai box dovrebbero reintrodurre i rifornimenti…così non avrebbero tutta questa fretta di montare le gomme…

    • No……i rifornimenti meglio di no…abbiamo visto un bel po di gente finire arrosta per un motivo o per l’altro…
      Meglio spingere magari su qualche sistema intelligente che rilevi se tutte e 4 le gomme sono apposto o diavolerie del genere…

      • Ah sì? E le tute ignifughe cosa le hanno inventate a fare? Dalle ruote vaganti non ti puoi riparare…a meno che tu non indossi l’armatura di iron man…

      • Ciao, i rifornimenti sono stati tolti e ne sono contentissimo. Erano pericolosi, costosissimi ( per tantissime ragioni ), ingombranti…sono più per una sosta tassativa di 4 forse 5 secondi e ognuno fa il suo a modo. Finita la parentesi seria: un aggancio elettromagnetico per le gomme e una rastrelliera di cecchini con folgoratori in corsia box come “squadra anti gomme”.

    • Ideona tempo limite standard per ogni cambio box…. ovvio se un team è molto lento puo’ superarlo. Pero’ avendo piu’ tempo faccio un esempio 10 secondi, si potrebbe pensare di intervenire sulla monoposto per regolare assetti e nel caso di musetti semi distrutti ci sarebbe la sicurezza di poterli cambiare senza perdere tempo utile.

  • spendere 1 secondo in piu ed essere piu sicuri no?cerchiamo la sicurezza in tutti e poi gara dopo gara notiamo come di sicurezza ce ne poca..non è la prima gomma che si stacca negli ultimi 2 anni..

  • Che bella notizia che sta bene. Ha preso una discreta botta.

  • Ragazzi questo video sarà disponibile ancora per poco…bernie ce l’ha a morte con i video su YouTube…

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!