Sicurezza: Horner propone i caschi anche per i cameraman

9 luglio 2013 14:31 Scritto da: Davide Reinato

Il Team Principal della Red Bull invita a prendere esempio da categorie come la 24 Ore di Le Mans, dove anche gli operatori TV sono provvisti di tuta ignifuga e casco protettivo.

redbull-pit-stopDue costole ed una clavicola rotte, oltre ad una commozione cerebrale e vari ematomi. Questo è il bollettino medico per Paul Allen, cameraman della FOM, colpito dalla ruota persa in pitlane dalla Red Bull di Mark Webber.

Gli è andata anche bene, considerando che ha rischiato davvero grosso. L’incidente ha portato le squadre a riflettere su una questione di sicurezza: mentre tutti gli uomini delle squadre sono attrezzati con tute ignifughe e caschi, ci sono molte persone che lavorano lungo la pit-lane che non hanno nessun tipo di protezione.

E’ proprio Chris Horner a sollevare il problema e porre la riflessione: “Dobbiamo pensare che lavorare nella pitlane è decisamente pericoloso, sia se fai il meccanico, sia se fai il cameraman. Tutto viene effettuato così velocemente che bisogna fare molta attenzione. I meccanici dovrebbero essere dotati di ulteriori protezioni e sarebbe un bene munire di casco anche chi lavora per conto delle televisioni”, ha ammesso.

In fondo, ci si chiede perché in uno sport come la Formula 1 questo non sia ancora stato imposto. Il Circus, dunque, prenderà esempio dalle gare di durata come la 24 ore di Le Mans, dove tutti indossano tuta e casco. Perché la sicurezza, nel motorsport, non può essere mai abbastanza. 

16 Commenti

  • io proporrei gli elmetti tipo “gladiatore” per gli addetti alle riprese…

    in alternativa gli elmetti romani con spazzola integrata…

  • Pur di non dire che abbiamo gia sbagliato due volte quest’anno col cambio gomme vanno a trovare scuse altrove..

  • Un rappresentante della Red Bull è andato all’ospedale a trovare il cameraman,gli ha portato in regalo un poster della Red Bull con gli autografi di tutta la squadra…..lo prendono pure per il culo il poverino,io mi sarei aspettato un assegno autografato,non un poster.

    • MotoreAsincronoTrifase

      avra’ anche i soldi. Il circus e’ assicurato. Non vedo un atteggiamento scorretto della red bull in particolare, di incidenti ne capitano parecchi ma della fia che sottovaluta un po’ troppe cose in nome dello spettacolo

  • Da anni ormai hanno messo il limite di velocità nella corsia box,e va bene,lo si è deciso per la sicurezza giustamente,sennò sai che collisioni ad ogni cambio gomme di gruppo(vedi safety car quando tutti rientrano.

    Ma un tempo obbligatorio per il cambio gomme è assurdo,no e poi no,togliere lo spettacvolo nello spettacolo,la competizione fra i box la sfida all’ultimo per far prima dell’altro che è in pista,no.
    Anche il cambio gomme cosi com’è è uno spettacolo nello spettacolo,una competizione nella competizione.
    Trovo più giusto limitare l’accesso ai cameraman o allontanarli fino al muretto,o ritornare come si faceva un po di tempo fa,con le telecamere scorrevoli sui binari sopra i box lungo tutta la corsia,o con le telecamere montste sui caschi dei meccanici.

  • Ma non sarebbe molto ma molto più facile imporre un limite minimo di tempo per il pit?
    Il cameraman è stato colpito alla schiena, le ferite alla testa sono state causate dalla caduta, quindi un casco sarebbe un palliativo. Se fosse stato colpito al petto staremmo parlando di una cosa molto più brutta. Ma allora vogliamo farli girare con l’armatura di ferro?
    Bisogna anche dire che un cameraman non ha la visuale libera e la possibilità di reazione di un meccanico, quindi si potrebbe anche imporre loro di riprendere le soste dall’ interno del box.

    • String Quartet

      Ma ogni tanto collegare il cervello, no eh? Se la ruota lo avesse colpito direttamente in testa, adesso staremmo qui a parlare di un altro morto a bordo pista.
      Ossignur ‘sti bimbiminkia…

      • Certo, e se un oggetto del genere ti colpisce al petto ti fa piacere. -.-‘
        E poi con il solo casco si sarebbe rotto il collo se la gomma gli fosse atterrata in testa.
        Comunque un filo di educazione non guasterebbe, bimbominkia ci chiami tua madre.

      • Goodyear4F1

        Povera Michelle, ti danno pure della bimbominkia! o.O ahahah
        cmq ti do ragione, il solo casco non servirebbe molto contro un oggetto del genere. Poi vorrei vedere un cameraman che fa le riprese con un casco, non certo molto comodo! La soluzione sarebbe spostare i cameraman da lì, mettendo magari delle telecamere girevoli sopra i muretti che riprendono la zona del pit. Però non ci sarebbero solo loro a rischiare. Pensiamo a tutti quelli che sostano al muretto, tecnici e ingegneri. Anche loro non hanno il casco. A questo punto che si fa? Si da a tutti il casco, peggio che in miniera? Scarpe anti-infortunistiche, tute ignifughe, protezioni…tipo un’armatura medievale?!? Meglio limitare al minimo la gente che passa di lì durante la gara.

        p.s. almeno la gomma avesse colpito Domenicali! Magari lo faceva rinsavire! =P

      • ah…michelle sei diventata tifosa redbull? non lo sapevo…

      • Michelle!!!!!!!!!!! e che diamine …bimbaminchetta casomai,ma bimbominkia a una donna no,mai

      • Esattamente quello che volevo dire Goodyear. Per avere una protezione decente bisognerebbe mettere tutta una serie di protezioni incompatibili con la mobilità richiesta per muoversi in pit lane senza ostacolare le operazioni.
        Ps: Povero Domenicali! XD

        @Schumifan…. ??? O.o

      • Bimbominkia = tifoso redbull

        Oppure no? 😀

      • Ahahah! Poveri! XD

    • quel che dici tu si tratterebbe di imporre limitazioni a quello che, ricordiamocelo, resta uno spettacolo e in quanto tale deve essere il piu accessibile possibile al pubblico pagante che lo guarda. Le protezioni sono un’ottima cosa, non basterebbe un casco solamente…però pensare a protezioni per gli addetti ai lavori che non stanno permanentemente al muretto o dentro ai box non è una cosa sciocca. è controproducente invece dare un limite di tempo, altrimenti per la sicurezza delle vetture che facciamo? Imponiamo velocità in curva? velocità massime? no no…

  • Mi sembra un’ottima idea…avrebbero dovuto già pensarla tempo fa…

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!