Ecclestone: “Non immagino la F1 senza Sauber”

10 luglio 2013 17:06 Scritto da: Giacomo Rauli

Venuto a conoscenza delle gravi difficoltà economiche della Sauber, Bernie Ecclestone s’è detto speranzoso di poter rivedere il team svizzero anche il prossimo anno, magari con uno sponsor munifico che gli permetta di sopravvivere a lungo

bernie-ecclestoneNelle ultime settimane il “Circus” della F1 è venuto a conoscenza delle difficoltà economiche cui starebbe facendo fronte la Sauber, team presente nella massima serie a ruote scoperte dall’ormai lontano 1993. Il principale problema del team di Hinwil sarebbe la mancanza di sponsor investitori, necessari ai medio-piccoli team per programmare una o più stagioni sportive.

Come vi avevamo annunciato pochi giorni fa, Nico Hulkenberg – pilota titolare della Sauber nella stagione in corso – ha rescisso il contratto con il team, ma terminerà l’anno al volante della C32, così da rimanere in allenamento e mettersi in mostra nei confronti dei top team. Il tedesco è seguito dalla Lotus, così come affermato ieri dal team principal della scuderia di Enstone Eric Boullier, ma anche la Ferrari avrebbe messo gli occhi sul venticinquenne ex Williams e Force India, con il preciso obiettivo di ingaggiarlo qualora Massa venisse appiedato al termine di questa stagione.

Anche Bernie Ecclestone, nelle ultime ore, ha voluto dire la sua sulla vicenda Sauber, che rischia di scomparire al termine del 2013 se gli sponsor continuassero a latitare: “Sauber è una buona squadra e sono sicuro che troverà presto alcuni acquirenti. Non voglio nemmeno immaginare una Formula Uno senza la Sauber. L’ideale sarebbe che Sauber riuscisse a trovare uno sponsor che la aiutasse nel lungo periodo, così da garantirle un futuro sicuro. Certo, se poi si trovasse uno sponsor per una sola stagione sarebbe meglio di niente“.

Sauber, stando alle recenti dichiarazioni di Monisha Kaltenborn (team principal del team elvetico), sarebbe in trattativa con Boris Rotenberg, magnate russo in possesso della multinazionale dell’energia Gazprom. L’accordo potrebbe essere imminente ma, se la trattativa dovesse saltare sarebbe un dramma per la team e per la F1.

Ecclestone, nonostante l’ingente patrimonio personale e delle sue imprese, ha dichiarato infine di non poter aiutare il team in prima persona, causa contratti vincolanti stipulati con la FOTA: “Abbiamo accordi precisi con gli altri team, per cui dobbiamo trattare tutte le squadre allo stesso modo, senza intervenire per aiutarne una come potrebbe essere in questo caso“.

 

11 Commenti

  • Goodyear4F1

    Ci fosse ancora Drake, dopo tutte le ladrate e i fatti che sono successi negli ultimi anni, dovresti viverne (non immaginarne) una senza Ferrari. E la F1 sarebbe già morta!

  • RedFerrari96

    Beh è giusto che Ecclestone non aiuti una squadra. E per essere imparziale. Comunque spero la scuderia svizzera possa trovare uno sponsor, perché mi dispiacerebbe non vederlo in prossimo anno. Anche se per quest’anno hanno fatto scelte discutibili, come mandare via Koba,e prendere Guttierez. Anche se il problema è che la vettura non è competitiva , e ciò attira meno sponsor.

  • Si però anche gli accordi che Ecclestone ha con le televisioni per i diritti TV prevedono un minimo di Team partecipanti al campionato,e se perde anche la Sauber ha finito i Jolly,mi pare che una clausola del contratto preveda un numero minimo di team partecipanti al campionato,non meno di dieci per stagione.

    • Se non immagina una F1 senza Sauber figurati se in ferrari qualcuno si sveglia bene una mattina e fa un bel comunicato ufficiale di ritiro

      • Ogni tanto qualcuno gli agita lo spauracchio,soprattutto Montezemolo,poi Ecclestone gli sventola un paio di banconote sotto il naso e il gioco finisce lì.
        Comunque spero che l’accordo fra Gazprom e Sauber vada in porto,quelli si,i russi,che ne hanno di soldi.

  • Io invece vorrei immaginare una F1 senza Ecclestone…

    • MassaisTheBest

      Ci sarebbe il casino più totale.

      • Thò chi si rivede,il paladino delle cause perse!
        Il difensore e sostenitore del peggior pilota che la Ferrari abbia mai avuto.

      • Dimentichi Badoer…

      • Ma quello era un collaudatore,ha corso solo per sostituire Massa quando si fece male,degno sostituto.

      • Ahahah…dai non è così scarso Massa…visto e considerato che stava vincendo un mondiale contro il più grande pilota della storia della f1 (a detta di molti) e che l’ha perso per colpa di un tedesco che guidava una Toyota…

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!