Mercedes scatenata: tante novità tecniche in Ungheria

26 luglio 2013 11:34 Scritto da: Mario Puca

Il team tedesco ha portato moltissime novità per il Gp di Ungheria, sia per l’anteriore che per il posteriore della W-04

mercedes muso

Non una versione “b”, ma quasi. Sono così tante le novità portate dalla Mercedes per il Gp di Ungheria che potremmo quasi parlare di una seconda versione della W-04. Gli ingegneri, infatti, hanno modificato la modificato la monoposto tedesca sia all’anteriore che al posteriore, evidentemente per adattare al meglio la monoposto alle nuove coperture (che, tra l’altro, la Mercedes non ha potuto provare per via della penalità).

Relativamente all’anteriore, per Hamilton e Rosberg c’è una nuova versione del muso alto introdotto allo scorso Gp di Germania, dotato di un bulbo “a pellicano” nella parte inferiore tra i due piloni (FOTO). Ricordiamo, inoltre, che la parte interna di questi ultimi (quella nera) è molto flessibile e si deforma alle alte velocità.

Nuovi alcuni elementi dell’ala, dotata di un upper flap aggiuntivo (FOTO) fissato alla paratia laterale, anch’essa parzialmente nuova, con il secondo profilo lievemente svergolato sia orizzontalmente che verticalmente, per far passare un maggior quantitativo d’aria a margine dell’ala (FOTO).

Quanto al posteriore, è presente una nuova paratia dell’ala (FOTO), dotata dell’ormai classico slot verticale lungo il bordo anteriore e lievemente diversa nello spigolo alto posteriore, non più squadrato ma arrotondato (FOTO). Restando all’ala posteriore, è presente un nuovo beam wing, più arrotondato nella parte centrale (FOTO).

Totalmente nuovo il cofano motore, che presenta uno sfogo di dimensioni generose per espellere una maggiore quantità di calore al di sopra del beam wing (FOTO). Nella stessa immagine si vedono poi i nuovi sfoghi ai lati del cockpit, squadrati, molto simili a quelli della Red Bull. Nelle free practice 1, inoltre, la Mercedes ha provato una nuova versione del DRD (FOTO), notevolmente diversa da quella vista in Germania (link articolo). Piccole modifiche, infine, riguardo alla presa d’aria dei freni posteriori, più arrotondata rispetto a quella utilizzata all’ultimo Gp.

2 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!