Hamilton fa poker di vittorie all’Hungaroring. Rosberg out

28 luglio 2013 16:36 Scritto da: Giacomo Rauli

Lewis Hamilton ha centrato il primo successo al volante di una Mercedes dopo soli dieci Gran Premi dal debutto in argento. Per Rosberg gara anonima, culminata con il ritiro a quattro giri dalla fine a causa della rottura del V8 tedesco

hamilton-mercedes-2013Lewis Hamilton ha trionfato nel Gran Premio di Ungheria per la quarta volta in carriera, la prima al volante di una Mercedes. L’inglese ex McLaren ha impiegato solo dieci gare per riuscire ad andare sul gradino più alto del podio nella sua nuova avventura con il team di Brackley e lo ha fatto dopo aver conquistato ben quattro pole in questo 2013, tre delle quali consecutive.

Dopo le qualifiche di ieri, Hamilton era apparso sereno e fiducioso su passo gara della sua W04, consapevole che il lavoro effettuato il venerdì aveva dato riscontri positivi per ciò che riguarda dati e comprensione delle nuove coperture Pirelli.

Hamilton è scattato subito benissimo sin dal via e ha potuto mantenere la prima posizione conquistata nelle qualifiche di ieri. Dietro di lui si sono accodati Sebastian Vettel e Romain Grosjean. I tre hanno dato vita a una battaglia interessante, almeno nei primi giri, a suon di giri veloci, con Alonso quarto e staccato di otto secondi dopo soli cinque giri.

Il momento chiave della gara è risultato il doppio sorpasso in uscita dai pit stop ai danni di Mark Webber e l’ex compagno di squadra, Jenson Button. Attraverso queste due manovre l’anglo-caraibico ha potuto avvantaggiarsi nei confronti di Sebastian Vettel, che lo seguiva a pochi secondi di distanza.

Gli ultimi quindici giri si sono poi trasformati in una passerella per l’ex McLaren, il quale ha potuto gestire il suo vantaggio nei confronti di Kimi Raikkonen. Il finnico della Lotus ha sopravanzato Vettel attraverso un’ottima strategia da parte del muretto del team inglese, chiudendo così al secondo posto.

Felicissimo Hamilton a fine corsa, che ha fatto registrare la sua ventiduesima vittoria in carriera in Formula Uno: “In questo fine settimana il team ha fatto un lavoro fantastico. Già ieri sera speravamo che tutto potesse andare bene e così è andato. Non ho una spiegazione razionale sulla durata delle gomme sulla W04, non ce lo aspettavamo, nonostante sapessimo di aver migliorato a partire da venerdì“. Hamilton ha speso parole anche sul momento chiave della corsa, che lo ha visto diretto protagonista: “Son stato bravo e fortunato nel superare Webber e Button dopo poche curve dal rientro in pista dopo i pit stop e questo mi ha avvantaggiato nei confronti di Sebastian (Vettel, ndr). Questa è stata una delle corse più belle della mia carriera e spero di ottenerne altre in un prossimo futuro. Se dovessimo sfruttare le gomme sempre così bene potremmo dire la nostra per traguardi importanti a fine stagione“.

Tutt’altro umore dall’altra parte del box Mercedes. Nico Rosberg, scattato dalla seconda fila, è partito male e poco dopo il via ha avuto un contatto con a Ferrari di Felipe Massa. La F138 del brasiliano ha avuto la peggio, con l’ala anteriore danneggiata, ma la W04 del tedesco ha perso bilanciamento e non ha permesso a Rosberg di replicare le prestazioni di Hamilton.

Dopo un Gran Premio passato a centro gruppo, Rosberg ha dovuto cedere la decima posizione a quattro giri dalla fine a causa della rottura del motore Mercedes, stressato dalle alte temperature raggiunte a causa dei numerosi duelli che ha dovuto affrontare il tedesco.

Nonostante una gara al di sotto delle aspettative da parte di Rosberg, Ross Brawn si gode la vittoria di Hamilton: “Noi speriamo di aggiornare ancora le nostre statistiche quest’anno. Se pensiamo che tre gare fa eravamo lontanissimi dai primi, oggi sembra incredibile. Ciò vuol dire che il team ha fatto un lavoro incredibile. Peccato per Nico. E’ stato sfortunato a rimanere imbottigliato nel traffico. Credo che le alte temperature siano state la causa del ritiro di Nico“.

18 Commenti

  • Alonso si è difeso 3 volte da Grosjean azionando il DRS irregolarmente e l’ha passata liscia

    visto che siamo in ambito di irregolarità …..

  • Che tristezza leggere certi commenti..

  • I test si riferiscono alle vecchie coperture, con le attuali mercedes ha 1 test in meno, quindi è svantaggiata.

    Questa è stata una gran gare, altro che le vittorie di Alonso con le botte di C.

    • assolutamente,la vittoria non c’entra con quel test fatto con altre gomme.
      quello che mi dispiace è che aver infranto gravemente il regolamento non sia stato punito ma è un problema generale visto che ormai dal 2006 ogni anno c’è almeno uno scandalo su cui la fia riesce a fare brutte figure.
      ora si scopre che pure la lotus è irregolare e da silverstone corre con deroga speciale.

      per il resto come detto sono strafelice per hamilton che in pista mi emoziona come nessun altro,ha fatto pole e vittoria tirando fuori tanto talento quanta passione.

      • la fia ha inizialmente autorizzato il test con pirelli e la pirelli ha accettato, quindi parlare di grave infrazione è solo una scusa per non voler ammettere che mercedes sta crescendo.

  • C’è veramente poco da dire, oggi Hamilton è stato perfetto per non parlare dei sorpassi fatti all’esterno su Webber…B R I V I D I.

  • prestazione fenomenale di lewis,una pole fantastica e una gara perfetta,migliora sempre di più.
    io sono molto contento per lui,mi fa impazzire,però mi spiace che la mercedes abbia macchiato i suoi risultati con quel maledetto test catalano.

    ad ogni modo poco da aggiungere su hamilton,gara dopo gara migliora il suo feeling con la nuova macchina.

  • e aggiungo che il suo mondiale l’ha già vinto, tutto quello che verrà da qui a fine stagione è tanto di guadagnato. Me l’avessero detto a gennaio che avrebbe passato il giro di boa con una vittoria (moralmente 2), 3 podi e 4 pole con una macchina nuova non sviluppata da lui l’avrei preso totalmente per folle.

  • La sua grandezza è tutta nel sorpasso su Webber, non ne aveva minimamente bisogno, sapeva che davanti si sarebbero fermati al pit, la vittoria era già ipotecata, lui ha voluto sorpassarlo comunque. E’ per questo che Hamilton è un pilota speciale

  • grazie lewis..oggi sei stato superlativo ed hai dimostrato che sei un campione vero..i complimenti di zanardi riassumono tutto..per il resto da quando paddy lowe e diventato operativo hamilton ha piazzato 3pole consecutive..e oggi ha vinto..ha trovato la persona di riferimento continuate a lavorare duro ragaz

  • è andato in mercedes solo per soldi,rosberg(-40 da hamilton)lo sta facendo nero….come avevo previsto ora sono scomparsi tutti….grandissimo hamilton…il tuo momento sta per arrivare.

    • 40 punti più di Rosberg…grazie al cavolo Rosberg 3 ritiri per guasti meccanici…che poi chissà come mai capitano solo a lui…

      • Si Si si, 3 ritiri quando era anni luce dietro a Hamilton !!!
        Ma smettila và, il tuo vecchio Kaiser in 3 anni non ha cavato un ragno da un buco, Lewis ci ha impiegato 10 gare per portare Mercedes alla vittoria !!!

      • e rosberg ce ne ha messe 6 di gare…che problema c’è?

  • o chissà perchè nessuno fa più ironia sull’hamilton stracciato da rosberg, ma dove sono quei fenomeni? immagino il travaso di bile

    • Anche oggi cuore in gola, brividi ed emozioni che solo tu sai dare, un Grazie di cuore LEWIS HAMILTON !!!

      ISAC siamo a +40 sù Rosberg in classifica, si delinea già chi sarà il pilota su cui puntare e sè a Silverstone quella gomma non fosse esplosa…..

  • complimenti a hamilton… grande gara!!!! ma qlcuno sa dirmi se in ferrari hanno intenzione di azzeccarne una??? perchè nn se nè può più di una ferrari che arranca eD è passata come quarta forza NEL mondiale … I M B R A N A T I!!!!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!