Sticchi Damiani conferma: “Monza è al sicuro fino al 2016”

Il Presidente dell’ACI assicura che il GP d’Italia a Monza è al sicuro fino al 2016.

angelo-sticchi-damianiLo scorso giugno, Ecclestone aveva fatto tremare gli appassionati italiani di Motorsport, mettendo in dubbio il futuro della Formula 1 a Monza. “Se dovessimo rinunciare a Monza, sarebbe solo per motivi economici”, aveva affermato in una intervista al settimanale Panorama, facendo temere il peggio. Quasi un avvertimenti che perfettamente si univa alle mire espansionistiche di Ecclestone che, da un po’ di anni, guarda con interesse i circuiti extra-europei a scapito di quelli nostrani.

Ma dopo i segnali preoccupanti, l’ACI è intervenuta per placare gli animi. A poco più di un mese dal Gran Premio d’Italia, il Presidente dell’Automobil Club d’Italia ha rassicurato tutti, affermando che Monza non è a rischio.

Angelo Sticchi Damiani, dopo aver incontrato Ecclestone prima al Consiglio Mondiale di Goodwood e successivamente a Silverstone, ha sottolineato: “Il nostro lavoro nell’organizzazione del Gran Premio è sempre andato avanti senza sosta. Il presidente della FOM mi ha rassicurato che il futuro del GP d’Italia non è a rischio. Oggi come domani, la storia e la tradizione di Monza sono valori da trasmettere alle future generazioni. Monza ospiterà la gara fino al 2016, poi ci penseremo”.

2 Commenti

  1. Questo qua fa il fenomeno con i soldi che arrivano dai bolli di circolazione, cioè soldi nostri in altre parole.
    Perche’ signor STICCHI DAMIANI,non mette altrettanto
    impegno a portare un pilota italiano in formula uno……(che non sia una pippa od un raccomandato of course )

Lascia un commento