Force India, Mallya: “Capire le gomme per tornare davanti”

4 agosto 2013 10:46 Scritto da: Redazione

Il proprietario e Team Principal della Force India ha affermato che solo con una comprensione esatta dei nuovi pneumatici si potranno risolvere i problemi della VJM06.

Vijay Mallya - Force India (275x183)L’inizio di stagione era decisamente promettente e ogni membro del team anglo-indiano si era gasato al solo pensiero di ritrovarsi a battagliare con la McLaren per il quinto posto della classifica costruttori. La VJM06 è una vettura competitiva, in grado anche di lottare per le posizioni che contano in classifica e in più occasioni si è arrivati a sfiorare il podio.

Ma negli ultimi tre eventi che hanno preceduto la pausa estiva, la squadra sembra aver perso il ritmo giusto. Ma cosa c’è alla base di questa regressione? Secondo il Team Principal – Vijay Mallya, gli pneumatici sono la chiave di lettura di queste prestazioni sottotono e occorre capire come funzionano per tornare competitivi.

L’aspetto affidabilità, però, non si può certo sottovalutare. Il caldo ungherese dello scorso weekend ha letteralmente cotto le due monoposto, costringendole al ritiro per un problema idraulico. Uno dei peggiori risultati per la squadra anglo-indiana, considerando anche i diretti avversari – ossia, la McLaren – ne hanno approfittato per ridurre il gap in classifica a sole due lunghezze.

“Abbiamo speso parecchie risorse, in termini di energia e tempo, per comprendere le vecchie gomme e farle funzionare al meglio. Il problema è che ora bisogna ricominciare da zero. Tuttavia, se siamo davanti alla McLaren è perché abbiamo fatto un’ottima prima parte di campionato. I nostri problemi sono iniziati proprio in Germania e siamo sicuri che siano legati al cambiamento delle gomme. In Ungheria, poi, si sono amplificati”, ha raccontato Mallya.

Il magnate indiano non vuole sentire ragioni: la VJM06 è un’ottima vettura, ma è tra le squadre che ha sofferto di più il cambiamento della struttura degli pneumatici. “Non sarebbe giusto dare la colpa alla nostra macchina, che è ottima. Dobbiamo cercare di capire le gomme e sono sicuro che torneremo davanti. In passato, a Spa Francorchamps abbiamo fatto sempre dei buoni risultati e speriamo di ripeterci anche quest’anno”.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!