Lotus, nessun rischio finanziario: il futuro è garantito

6 agosto 2013 10:33 Scritto da: Redazione

La Lotus sta passando un periodo delicato dal punto di vista economico, ma la squadra non è sull’orlo del fallimento come si vocifera da qualche giorno a questa parte.

lotus-e21-jerezDa qualche giorno si susseguono notizie circa le difficoltà economiche della Lotus che, secondo alcuni media, starebbe addirittura starebbe “lottando per la sopravvivenza”. Il tedesco Motorsport-Total ha parlato anche di un debito di 120 milioni di euro e di una situazione di stallo totale che, però, non trova conferme dai diretti interessati.

Il Team Lotus è nel pieno di una rivoluzione societaria che richiederà del tempo per essere sbloccata. Nelle scorse settimane è stato annunciato l’arrivo di un nuovo partner – Infinity Racing – che ha acquistato il 35% delle quote del team da Genii Capital, diventando così comproprietario del team.

Di fatto, il nocciolo della questione è proprio questo. La Lotus non ha ancora visto un centesimo dei milioni di euro concordati. Un forte ritardo nelle transazioni che, a quanto pare, si sta proprio risolvendo in questi giorni. Ad Enstone non c’è alcuna preoccupazione sulla sopravvivenza della squadra che ci dicono essere garantita e, anzi, ci sono ambiziosi progetti per il futuro.

A differenza di quanto si vocifera, i dipendenti non accusano nessun ritardo nel pagamento degli stipendi. L’unico a lamentarsi è Kimi Raikkonen che, al momento, non ha ancora visto accreditarsi il compenso previsto per questa stagione. “Era già successo lo scorso anno. Adesso, però, è meno piacevole”, ha dichiarato il finlandese, attualmente corteggiato a suon di milioni dalla Red Bull Racing.

E’ di certo un segnale preoccupante per un team che sta cercando di tenersi stretto il proprio pilota di punta, ma da qui a parlare di fallimento ce ne passa. “Stiamo riorganizzando i processi finanziari della società”, ha ammesso Eric Boullier. “Ci aspettiamo un grande investimento finanziario, che fa parte dei piani futuri della squadra. Ci sono alcuni ritardi, ma tutto sarà risolto nel giro di pochi giorni. Fa parte del gioco”.

E sulla possibilità di tenere Raikkonen, Boullier ammette: “Non siamo lontani dall’accordo. Kimi avrà tutte le risposte che vuole a breve, in modo che possa prendere una decisione entro poche settimane”, ha concluso.

1 Commento

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!