Maldonado: “Non abbiamo capito dove stiamo sbagliando”

6 agosto 2013 13:48 Scritto da: Redazione

Il pilota venezuelano ha ammesso che non sono ancora chiari i motivi della scarsa competitività della Williams.

maldonadoDopo aver conquistato il primo punto in campionato, Pastor Maldonado si sta godendo le vacanze in attesa del duro lavoro che dovrà fare insieme alla sua squadra per risollevare le sorti della Williams.

Il pilota venezuelano ha insistito sul fatto che l’arrivo di un tecnico di grande esperienza, qual è Pat Symonds, è un elemento positivo che aiuterà il team di Grove a uscire dalla crisi tecnica che sta attualmente attraversando. “Credo che c’era un reale bisogno di questo cambiamento”, ha detto Maldonado parlando del nuovo Direttore Tecnico. “Il modo in cui abbiamo lavorato finora non è stato il migliore, quindi qualsiasi cosa nuova non può che essere la benvenuta”.

L’arrivo di Symonds ha portato alla conseguente uscita di scena di Mike Coughlan, ma Pastor non ha voluto dare a lui la colpa delle scarse prestazioni della monoposto. “Si vince e si perde tutti insieme. Non si può dare la colpa ad una sola persona. Il team è formato da 500 dipendenti, me compreso. Non abbiamo fatto tutto nel modo giusto, per questo non abbiamo ottenuto i risultati che volevamo. Il problema è che non abbiamo ancora capito precisamente cosa abbiamo sbagliato, questa è la cosa più grave al momento”.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!