Hembery: “La vittoria Mercedes non è merito delle gomme”

9 agosto 2013 09:05 Scritto da: Redazione

Il Direttore Motorsport Pirelli ha ammesso che la Mercedes sta facendo un ottimo lavoro e non solo sulla gestione degli pneumatici.

hamilton-mercedes-vittoria-ungheriaLa vittoria di Lewis Hamilton in Ungheria, la prima con i colori Mercedes, non è stata favorita dal comportamento delle nuove gomme PZero. Parola di Paul Hembery, Direttore Motorsport di Pirelli.

Sul circuito dell’Hungaroring, tutti si aspettavano di vedere una monoposto veloce sul giro singolo e un po’ meno competitiva sul passo gara. Invece, giro dopo giro ci si è dovuti ricredere perché – a sorpresa – Hamilton aveva un passo gara notevole che lo ha portato alla vittoria.

“E’ una vittoria loro. Stavamo osservando la gara e pensavamo che ad un certo punto sarebbero arrivati problemi per loro, ma poi non è andata così. Devo dire che è stata una sorpresa anche per noi. C’era caldo e tutti stavano soffrendo. E’ stata una questione di temperatura, niente a che vedere con le nuove gomme”, ha affermato Hembery al magazine Autosport.

Dalla corsa ungherese, fino alla fine della stagione, si utilizzeranno le PZero caratterizzate dalle mescole 2013, ma con struttura in fibra aramidica – anziché in acciaio – simile a quella 2012. Stando alle indicazioni delle squadre, non è stata una grande rivoluzione, anche se alcune squadre hanno sofferto più di altre.

“La Mercedes ha una grande velocità in qualifica ed era normale che appena fosse scattato quel clic, sarebbero diventati competitivi anche in gara. In Ungheria ha funzionato tutto, ma ora vedremo come andranno a Spa Francorchamps. Se riusciranno a mantenere la loro consistenza mostrata a Budapest, combatteranno per il titolo”, ha concluso l’inglese.

41 Commenti

  • tatanka2003

    Hembery sono d’accordo con te, non è merito delle gomme ma dei test vietati che avete fatto con la merdacess, ed anche delle belle coperture portate a Silverstone, cosa erano? Kevlar? Acciaio? Ibride? Nessuno lo sa, tranne voi ovviamente…

  • Raga ricordiamoci sempre che la “mission” di Pirelli non e’ quella di “favorire” questo o quel concorrente, nè a maggior ragione quella di penalizzare macchine o piloti.
    Quindi le elucubrazioni di Hembery mi sembrano aria fritta, solo un paravento per dissimulare i casini che la sua ditta ha combinato quest’anno.

  • tatanka2003

    @ M@gicFra hai detto tutto, analisi ottima e soprattutto lucida…
    L’evidenziare che negli ultimi 40anni si siano fatte scorrettezze da parte di tutti i team è tutto da dimostrare, al contrario questa scorrettezza evidente è provata e divenuta alla luce del sole…
    Semplicemente, per chi insegue, per chi lavora, è una sorta di presa in giro vedere il proprio lavoro vanificato, ma soprattutto continuare a rilasciare certe dichiarazioni di non colpevolezza da anime candide…
    Volevano la Mercedes vincente? L’avranno, quale è il problema? Ma non venitemi a parlare di SPORT…
    E soprattutto, chi tifa per certe squadre palesemente aiutate, dovrebbe cucirsi la bocca, che tanto una FERRARI non l’avranno mai, potranno vincere ma non saranno MAI un MITO…

    • tatanka2003

      E aggiungo, sta cosa brucia e brucia tanto, essere vincenti ed essere calcolati come un nessuno, perchè la storia non si compra, la storia si scrive, e ci vogliono decine di anni per farlo, passano i magnati, le società vengono vendute e smembrate, magari fra 10 anni andrà di moda una nuova bevanda, oppure ritireranno certe vetture che non sono a norma con le leggi Europee, ma la Ferrari sarà sempre lì, presente materialmente e nei ricordi…

      • Beh…essere vincenti…ti ricordo che vincente al momento è la Red Bull….la Mercedes non ha vinto il campionato, ha solo vinto 3 gare, di cui due in maniera rocambolesca…la realtà è che è seconda da una parte e quarta dall’altra.

    • Ma che c’e’ da dimostrare, molte cose sono fatti. Ad esempio la McLaren di Hunt venne trovata irregolare di un cm se non ricordo male ma si applicò il principio di minima violazione, invitando la stessa a sistemare le misure per la gara seguente…..vogliamo parlare di “scorretteze politiche”?…bene….altro esempio…. Per un giorno di ritardo nell’iscrizione al campionato la Williams venne costretta ad accettare la cancellazione delle sospensioni attive (e sappiamo tutti che da questo nacque il campionato più pericoloso dell’epoca recente). Poi suvvia, la Ferrari è sempre stata importante a livello politico ed ha imposto un sacco di cose/variazioni negli anni ma nessuno si è mai stracciato le vesti, fa parte di questo sport. Negli ultimi anni è diventata un pò più debole, succede ciclicamente. Se altri team hanno fatto pressioni per avere delle gomme diverse pensa a cosa successe nel 2005, con la Ferrari tagliata fuori dal titolo causa gomme….cambiarono le regole? sì cambiarono… chi le fece cambiare, la Renault? Per la cronaca io tifo i piloti e non le case, e l’unica cosa che mi interessa è vedere delle buone (emozionanti e tecniche) gare.

  • Macchia o no, vedo solo tifosi che sembrano aver perso il lume della ragione eportano sempre la storia del Test trivato della Pirelli ad ogni occasione…
    Troppo… Sembra un giradischi rotto, sempre la stessa storia!

    • Sì che noia…se vince la Red Bull è perchè è irregolare con i trucchetti di Newey, se vince la Mercedes è perchè ha fatto il test, se vince la Brawn è perchè quel furbacchione di Ross si è inventato una cosa irregolare, se vince la McLaren è perchè ha pagato Glock per far passare Hamilton, se vince la Renault è perchè c’e’ il mass dumper irregolare……che noia

    • Caribbean Black

      E no cara, dobbiamo ricordare e far presente sempre il vantaggio ottenuto illecitamente da questa banda di ladroni capitanata da Ross brawn…si sta facendo di tutto per insabbiare e sminuire l’estremo porco e soorco vantaggi ottenuto da questi barboni…

      Poverini sembra quasi che non abbia non fatto nulla di male..si sono persino lamentati della pena che si sono dati da soli…pena che non è stata affatto equa e che ha il sapore del contentino.

      No no cara, non potete assolutamente essere scocciati dal fatto che ogni volta noi tifosi tiriamo in ballo la super porcata che vi ha fatto vincere delle gare guarda caso nell’immediato post test illecito.

      Questa gran porcata vi ha macchiato e vi continuerà a macchiare per i resto del campionato e vi tocca subirla “giustamente”

      Mi meraviglia la vostra faccia tosta nel voler sminuire tale faccenda.

      • Mercedes ha commesso un illecito ed è stata punita saltando un test di portata equivalente. Io credo sia una punizione equilibrata. Se, come voi vorreste, doveva essere squalificata, cosa avrebbero dovuto fare alla McLaren per la sottrazione di segreti industriali o alla Renault per ever causato un incidente appositamente per vincere una gara? Se il metro è quello proposto da qualcuno qui dentro una squalifica per un test irregolare dovrebbe corrispondere alla radiazione per McLaren e Renault.

      • @redon
        Beh guarda che la McLaren fu privata del titolo costruttori nel 2007 aggiungendoci pure una multa da 100 milioni di euro che sono i soldi che un team può spendere per una interna stagione. Alla mercedes invece hanno solo proibito di andare ai young drivers tests e la FIA ha fatto tutto il possibile per ridurre al minimo il lavoro del pilota titolare perciò e chiaro come la luce che l’hanno passata liscia. In più nessuno e stato ritenuto colpevole come lo fu nella spy story e nel crashgate. Briatore e stato radiato a vita dalla F1 invece Ross Brawn la passa liscia ancora una volta. E poi alla Mercedes a Barcellona avranno fatto quello che volevano testando nuove soluzioni(il cambio rivestito in carbonio per favorire la sospensione posteriore era rischioso da montare se non si testava in pista e gurda caso a monaco l’hanno montato subito) e poi tutti i sviluppi che portano e funzionano e stato anche grazie al test perché hanno testato quello che volevano e hanno raccolto tutti i dati che avevano bisogno. Per giunta in ungheria hanno avuto tutte le informazioni dei test di silverstone da parte della pirelli, che e una grossa cosa perché basta gurdare le informazioni di come tratta le gomme la Lotus e ricevi i aiuti. Questo mondiale e falsato di brutto e se vincesse un titolo la mercedes nessuno si sorprenderebbe. E poi se siete tifosi dei piloti perché state a difendere il team di cui non vi importa nulla? Nessuno ha tolto il merito a Hamilton ma bisogna ammettere del illegalità della Mercedes.

      • Non si tratta esattamente di faccia tosta, @Caribbean… Come ha detto @Redon, Mercedes è stata punita giustamente! Hanno pagato, nessuno li compatisce.
        Adesso non si può sapere quanto avvenuto veramente durante il Test, il successo attuale della Mercedes non può essere imputato solo a quel fattaccio… Ma vi rendete conto che è da ‘stupido’ pensare che basterebbe soltanto questo per risolvere il degrado delle gomme sofferto da ben 3 anni? Quante volte RedBull ha dovuto subire controlli dalla FIA previa segnalazioni di altri Teams?
        Se è così allora possiamo ipotizzare anche il test regolare che la Ferrari ha svolto con la Pirelli ha dato i suoi frutti (dopo la vittoria strabiliante di Alonso in Spagna)… E’ lecito dubitarne a questo punto visto che stanno arrancando da ben 2/3 gare!
        La F1 è un mondo pieno di soldi e potere; uno deve fare dei sacrifici, spendere molto lavorando con le persone giuste e ingaggiare i tecnici e piloti milgiori, fino a sporcarsi le mani a volte per vincere… E non sono tutti santi tutti!
        A cosa serve piangere sul latte versato?
        Mentre Red Bull sta arraffando più titoli possibili… Ferrari, McLaren, Lotus e Mercedes ecc., stanno ancora giocando alle freccette dovendo rincorrere! Si dessero una mossa invece per la gioia degli appassionati dello sport!

      • @LOL la multa non l’ho ricordata volutamente perchè allora se violando bastasse pagare multe…sarebbe troppo semplice. I top team ormai spendono cifre superiori ai 200 milioni. Con gli stessi ragionamenti vostri la Mclaren (che ha vinto il mondiale seguente) potrebbe, con i segreti industriali Ferrari, essere tornata alla vittoria, visto che non vinceva dal ’99, così come a vostro dire la Mercedes falserà tutto il campionato avendo risolto i problemi di 3 anni in 1000 km (che manco Takaya Todoroky sulla sua auto a 8 ruote motrici!!!!). Io ritengo che entrambe siano state punite equamente. Quanto poi ai test, sì avranno pure provato qualche componente, come se ne provano migliaia durante l’anno, ma non in relazione alle gomme (specifiche ignote). Hanno fatto un test irregolare e sono stati esclusi da un altro test, mi sembra equo.

      • Ed ecco che caschi ancora… La FIA ha controllato la McLaren che non usasse nemmeno una singola parte della Mp4/23 che fosse identico alla F2007. Informati meglio la prossima volta. 😉 Nel 2009 il gp del australia siamo stati squalificati per falsa testimonianza e questo dice tutto sul giudizio della FIA. Su fatto dei soldi hai ragione…alla Mercedes non hanno fatto pagare un ca** e questo dimostra il loro potere politico. A me sinceramente non può fregare niente perché l’anno scorso La McLaren ha dimostrato di poter battere la Red Bull con una monoposto regolare, senza imbrogliare.
        E chiudo con questo perché non mi va di discutere di un argomento del genere. Ciaoo :)

      • @ LOL Ma che vuol dire che la FIA ha controllato che non ci fossero parti identiche, mi stai dicendo che sapere tutto della macchina del tuo principale avversario non è un vantaggio? oppure che le formula 1 si fanno come i lego mettendo insieme pezzi identici? Suvvia, cerca di leggere quello che ho scritto, ti sto dicendo che la sanzione per la McLaren fu adeguata (Haha….e sono informato, non ti preoccupare, ho fatto una consulenza sulla protezione dei dati progettuali che aveva come case history proprio questo caso), così come lo è quella della Mercedes. Se non lo è la seconda, non lo è nemmeno la prima. Sulle sanzioni dicevo semplicemente che non possono essere banalmente economiche altrimenti i TOP potrebbero fare cose irregolari e poi pagare mentre i piccoli potrebbero essere spazzati via. Comunque mi confermi un atteggiamento di fondo: se le irregolarità le fa la propria squadra tutto ok con la sanzione ragionevole, se le fa un’altra squadra deve essere radiata (perchè la propria posa vincere facile).

  • Gusto per partecipare alla discussione Hamilton più test segreto più soldi e quindi più potere dato dalla fia uguale vittorie a raffica.

  • tatanka2003

    Ma ancora state a perdere tempo a rispondere a tutti quelli che dicono che i test ILLEGALI non hanno avuto alcun valore?
    E’ tempo perso, lo sanno tutti, almeno le persone che hanno un minimo di obiettività e conoscenza tecnica, basta un minimo…
    Per me parlano i numeri, dopo i test segreti e ILLEGALI, quanti GP ha vinto la Mercedes?
    La risposta ve la date da soli…
    E fine…

    • La Mercedes ha vinto a Monaco solo perchè era impossibile sorpassare e facendo metà gara a ritmi da F3, ha vinto a Silverstone in una gara anomala. Per il resto è andata come ad inizio stagione. Solo in Ungheria ha svoltato decisamente (5 GP dopo il test). C’e’ stato un test irregolare ed è stata punita vietandole di partecipare ad un test, che è cosa ragionevole. Da 40 anni la Fia applica il principio della minima violazione. Se, come vorreste voi, si squalificasse ogni team che incorre in un caso di minima violazione ogni anno ci sarebbero almeno due team esclusi dal campionato e l’intera storia delle F1 dal ’75 in poi sarebbe da riscrivere, con qualche titolo in meno per vari signori, Schumacher compreso. Detto questo non è cambiato molto, la Red Bull era ed è davanti a tutti e test o non test sarà molto difficile, purtroppo, che la situazione cambi, anche se spero che Ferrari e Mercedes possano dire la loro nella seconda parte del campionato.

      • @ Redon

        Scusami eh redon, niente di personale, solo che oggi mi son svegliato polemico…dunque in merito al tuo post:

        1) “La Mercedes ha vinto a Monaco solo perchè era impossibile sorpassare e facendo metà gara a ritmi da F3″
        Sul primo punto concordo anch’io.

        2)”ha vinto a Silverstone in una gara anomala.”
        Anomala? Accidenti, avevano cambiato la lamina delle gomme incollando le nuove mescole alla struttura vecchia, per giunta molti team avevano pure, contro il parere pirelli invertito le gomme per avere più trazione e grip, ecco perchè ogni due giri partiva una gomma a caso, hanno fatto un pastrocchio tale che nessuno più ci capiva niente, roba da campionati di periferia, altro che F1!!!

        3)”Per il resto è andata come ad inizio stagione. Solo in Ungheria ha svoltato decisamente (5 GP dopo il test)”.
        Veramente dopo la spagna erano gli unici ad avere gravi problemi di delaminazione, subito dopo la spagna i problemi erano scoparsi, e 5 GP dopo ovviamente sono riusciti (una volta sparita l’usura) a migliorare la prestazione, com’era ovvio visto che sono ingegneri e non fessi!

        4)C’e’ stato un test irregolare ed è stata punita vietandole di partecipare ad un test, che è cosa ragionevole.”
        Ha corso un test irregolare con piloti ufficiali che hanno potuto comparare vari tipi di set up e raccogliere una miriade de info che poi non hanno divulgato a terzi, a Silverstone gli altri hanno girato con rokie e on piloti ufficiali e la pirelli ha dato tutte le info raccolte da tutti i team dopo i tre giorni a Mercedes, come ho già spiegato in un mio post qui in risposta a demang.

        5)”Da 40 anni la Fia applica il principio della minima violazione. Se, come vorreste voi, si squalificasse ogni team che incorre in un caso di minima violazione ogni anno ci sarebbero almeno due team esclusi dal campionato e l’intera storia delle F1 dal ’75 in poi sarebbe da riscrivere, con qualche titolo in meno per vari signori, Schumacher compreso. Detto questo non è cambiato molto, la Red Bull era ed è davanti a tutti e test o non test sarà molto difficile, purtroppo, che la situazione cambi, anche se spero che Ferrari e Mercedes possano dire la loro nella seconda parte del campionato.”
        Cioè, può darsi che la F1 e la storia di qualsiasi sport debba essere riscritta da quando subentrano interessi che vanno oltre il semplice concetto di competizione, però rimane il fatto che il campionato è iniziato in un modo, con valori di forza in campo molto simili e con auto diverse che, a seconda del tracciato, risultavano migliori le une rispetto alle altre, cambiando le regole e le gomme a campionato in corso la Red Bull è andata ancora più avanti di quello che in realtà era proprio dopo la spagna, e la Mercedes specialmente ha prima completamente risolto i problemi di usuram e ora finalmente potranno vincere in santa pace le rimanenti gare FALSATE.
        Aaaah….

      • 2) Che c’entra la mercedes ed il test con l’inversione, la lamina, etc?…forse che il risultato del test sia stato proporre gomme che esplodevano?…Inoltre Vettel avrebbe vinto facile se non avesse avuto problemi.
        3) Quindi al Nurburgring mi stai dicendo che Hamilton si è addormentato, non veniva passato anche dalla Marussia perchè aveva i (soliti) problemi di gomme
        4) Bene, se è solo questo la FIA disponga che la Pirelli diffonda i dati di quel test, visto che la depositaria dei dati è la Pirelli: che c’entra la Mercedes? I dati dell’ultimo test sono stati diffusi dalla Red Bull per caso?
        5)Non è il problema degli intessi e basta: la competizione è dura e costosa per cui da sempre si cerca di avere qualche idea un pò al limite. QUASI TUTTI i campionati dal ’75 hanno avuto sanzioni per minima violazione: vale lo stesso tuo discorso oppure vale solo quando non vince la Ferrari? Comunque non ti preoccupare che test o non test la vedo dura strappare la vetta alla Red Bull.

  • @Goodyear F1
    “Io non lo considero proprio superato quel test. Sì, magari ha influito solo al 10% nello sviluppo della macchina, ma irregolarmente. Negli altri sport un vantaggio irregolare, seppur minimo, si chiama doping e costa anni di squalifica anche se uno non riesce a vincere. Merdcedes invece ha avuto un buffetto sulla guancia, si è salvata solo grazie al suo potere.”

    Questo tuo stralcio in particolare è eccellente, bravissimo!!
    In effetti fare un test segreto con due piloti titolari, non si può paragonare a quello di Silverstone, fatto con piloti rookie e senza poter regolare le vetture, ecco perchè Alonso non c’è voluto andare, tanto si sarebbe limitato a girare a vuoto come uno qualsiasi!

    Inoltre la Mercedes non è andata a Silverstone, ma poi ha ricevuto tutte le info da Pirelli raccolte durante il test, che unite a quello che già sanno sulle pirelli hanno facilitato il lavoro di messa a punto della macchina per l’Ungheria, dove infatti dal Venerdì al Sabato Hamilton guarda caso è balzato in testa davanti a tutti, non tolgo merito al pilota, che stimo, ma a tutto il resto si…

    Concludo dicendo una cosa, se la Mercedes non è andata a Silverstone, ma ha ricevuto le info da pirelli raccolte con tutti i team dopo la tre giorni inglese, come mai allora gli altri team non hanno potuto beneficiare delle info raccolte da Mercedes a Barcellona????

    Vi sembra equo o giusto tutto cio?
    No, fate voi…

    • quello che già sanno sulle pirelli hanno facilitato il lavoro di messa a punto della macchina per l’Ungheria
      ____________________________________________________
      Non esagerare; sai benissimo che le gomme in Ungheria erano diverse da quelle testate per il 2014.
      Hai ragione su un punto: la Mercedes ha avuto accesso ai dati del test; questo ha agevolato la messa a punto della vettura e ha permesso (vedremo a SPA) di adattarsi alle nuove coperture.

      • Niente esagerazioni demang, però diciamola tutta dai…anche se diverse come costruzione, ovviamente tutte le info che hanno avuto a disposizione hanno permesso di tarare sospensioni, masse, bilancio, risposta del motore sulla coppia, differenziale, con regolazioni così fini da adattarsi al meglio anche con le coperture nuove, tutto qui.

  • @ Myriam F2013

    Grazie Miriam, vedo con piacere che ci sono persone anche in questo blog che usano la testa!!! ;-()

  • @ demang

    Si, certo, ho sentito anche parlare di telelaser per i semafori, in modo che la macchina di Schumy partisse prima, infatti partiva sempre dopo…!
    Oppure di gomme fatte a posta per lui, ceeerto…o ancora macchine telecomandate e sistemi per destabilizzare le vetture degli avversari,wow roba che anche Lucas in Star Wars si sognava anche di macchine truccate e che sulla Ferrari di Barrichello venivano monati pezzi fatti a posta per rompersi, si si oppure che gli stessi pezzi destinati a Rubens non erano gli ultimi che invece erano destinati a Michael, eeeeeh…sai QUANTE STORIE ho sentito? Ci potrei scrivere un romanzo, e forse lo farò…
    Basta che uno sappia usare la testa e distinguere le bufale dalla realtà!!!
    La mia è una critica al sistema F1, spacciato per garantista verso tutti, vedi budget cup, e poi puntualmente vengono fatte interpretazioni alle regole e test segreti e cambio delle gomme a metà campionato per favorire uno piuttosto che un altro team…
    Si può essere anche che nell’era Schumacher i giochi ci fossero, ovvio…ma sai che c’è, almeno prima sapevano “nasconderli” meglio i sotterfugi, comunque sia continuate pure a credere che la Mercedes in soli 2 mesi abbia fatto questo salto solo per meritocrazia, a me sta bene, mica mi importa, siete voi che vi fate prendere in giro…
    Contenti voi, contenti tutti…me compreso guarda…

    • Si, certo, ho sentito anche parlare di telelaser per i semafori, in modo che la macchina di Schumy partisse prima, infatti partiva sempre dopo…!
      ______________________________________________________
      Mi spiace, ma non sai di cosa sto parlando!
      Fai una ricerca e poi ne riparliamo.
      Ti posso anticipare che l’anno successivo la FIA ha proibito l’uso di questi caschi (l’aveva anche Barricchello e il computer, esaminando i dati forniti, presentava le traiettori migliori da percorrere).

      • Le mie erano battute, l’avevo sentita a suo tempo questa storia, forse non ne so abbastanza e possibile, ma da quello che mi risulta alla fine si rivelò una mezza balla, nel senso che c’era chi diceva che era nel casco, altri chi sul musetto della macchina e che il dispositivo agisse millimetricamente sullo sterzo già prima del pilota, però quest’ultima era davvero una bufala…! L’anno non ricordo bene se era il 2002 o il 2004…

      • PS poi comunque anche se mostrava le traiettorie migliori da percorrere bisognava anche avere due piloti che lo sapessero fare al meglio…in prospettiva anche se era un aiuto, non era certo facile a livello di concentrazione a quelle velocità, ed era un qualcosa studiato per incrementare il vero livello tecnologico della F1, sempre meglio degli ultimi “favoritismi” fatti a red bull prima e Mercedes ora che di tecnologico hanno ben poco e sanno più di truffa…poi vabè, si fa per ragionare…

  • Si vabbè, ovvio che non si vince di sole gomme, ma sta di fatto che senza quei 1000km di test questi risultati sarebbero arrivati molto più tardi, sempre che gli altri team non avessero portato alcuno sviluppo o aggiornamento.

  • Hamilton è il fenomeno della f1 odierna, come dice zanardi è il “senna” dei tempi moderni. Così come vettel è il nuovo schumacher..preciso e cattivo alonso: calcolatore e intelligente somiglia a Prost. Ovviamente secondo me 😀 forza Ferrari

    • Goodyear4F1

      Hamilton paragonato a Senna è un pochino esagerato, forse avrei detto che assomiglia di più a Nigel Mansell, per lo stile di guida aggressivo e coraggioso con meno tattica e più aggressività. Per il resto sono d’accordo con i tuoi paragoni. E per sempre forza Ferrari!

  • @ demang
    Ciao, commento anch’io…

    Prima di tutto a me questo campionato mi ha stufato, infatti mi sono anche limitato nei commenti dopo tutto il putiferio del test gate, hanno alterato i valori in campo, falsato un mondiale che era una bellezza e soprattutto incerto e tutt’altro che scontato come lo è diventato ora.
    Sicuramente Pirelli e Mercedes hanno avuto i loro bei introiti stringendo accordi sottobanco con la FIA, e ovviamente anche team come Red Bull ne hanno beneficiato.
    Adesso è tutto scontato, Vettel sarà ancora campione, la Mercedes arriverà seconda con una bella ed entusiasmante quanto falsa rimonta e per il terzo posto lotteranno Lotus, e Ferrari che finiranno 3° e 4° rispettivamente nel costruttori.
    Questa Formula 1 fa schifo! SCHIFO!!!

    • PS Tant’è vero che, e non è da me, l’Ungheria non l’ho neppure voluta vedere, sono andato in spiaggia a prendere il sole con la mia ragazza e i miei amici, tutto un altro spettacolo, molto, ma molto più bello ed emozionante!!!

      • Myriam F2013

        M@gic ti quoto in pieno. Questo è il mondiale più falsato della storia della F1. L’andazzo del campionato sarà esattamente come quello che hai descritto. Gli sviluppi delle vetture non servono a niente, contano solo le gomme.

      • Questa Formula 1 fa schifo! SCHIFO!!!
        _____________________________________
        Credi che durante il periodo delle GLORIOSE vittorie di Shumacher non ci fossero sotterfugi e imbrogli?
        Hai mai sentito parlare del cybercasco di Shumacher con annesso minilaser? (articolo di Bild).
        Senza parlare di tante altre situazioni.
        Se uno è appassionato di tecnologia deve accontentarsi di seguire anche questa F1.

  • Beh, nessuno commenta?
    Forse Hembery non ne capisce di gomme? O è pagato, anche lui (!) dalla Mercedes?
    Tutti gli esperti parlano delle risorse profuse per migliorare la vettura, indipendentemente dai 1.000 km.
    Spero di non leggere più che la competitività della Mercedes derivi da quel “famigerato” test.
    E diamo a Lewis Hamilton i meriti che ha.

    • Goodyear4F1

      Purtroppo per la Merdcedes e per Hamilton resterà comunque una macchia sulla stagione. Come si può essere sicuri che il test non abbia aiutato le frecce d’argento?!? Soprattutto con i risultati post test…è vero che Merdcedes ha dimostrato subito di avere un auto competitiva, ma i problemi di gestione di gomme subito risolti e una consistenza rinnovata in gara non possono far pensare solo bene. E’ vero, merito anche di un campione come Hamilton, di un reparto tecnico che sforna tantissime novità e di una linea di sviluppo molto ben centrata…ma come si fa ad essere sicuri che la direzione giusta per sviluppare la vettura non sia stata presa anche grazie ai risultati di quel test? Come si può dire che non abbiano avuto anche il minimo vantaggio rispetto alla concorrenza? Poi se era tutto alla luce del sole, perché tanti sotterfugi? Boh, indipendentemente dai vantaggi acquisiti resta comunque una macchia sulla loro stagione…

      • Che la Mercedes abbia fatto il test per guadagnarci è indubbio. Regolare o meno (sicuramente non alla luce del sole) qualche vantaggio lo ha tratto, aiutando a seguire una strada piuttosto che un’altra. D’altronde un test extra l’hanno fatto anche le altre squadre a Silverstone, e hanno potuto trarre numerose informazioni. Penso quindi che il “peccato” originale possa considerarsi superato. Il resto sarà merito di piloti e squadra se otterranno il risultato che molti stanno temendo.

      • Goodyear4F1

        Beh ma in fondo sono due situazioni completamente diverse e il test di Silverstone non è stato un extra perché programmato dall’inizio della stagione. Inoltre negli young driver test le scuderie hanno potuto provare nuove componenti solo con dei rookie e con le informazioni che questi potevano dare. E’ molto diverso poter fare prove comparative con un tuo pilota titolare e con le sensazioni che lui ti può dare.

        Io non lo considero proprio superato quel test. Sì, magari ha influito solo al 10% nello sviluppo della macchina, ma irregolarmente. Negli altri sport un vantaggio irregolare, seppur minimo, si chiama doping e costa anni di squalifica anche se uno non riesce a vincere. Merdcedes invece ha avuto un buffetto sulla guancia, si è salvata solo grazie al suo potere. Altri team non avrebbero avuto lo stesso trattamento (penso a Sauber, Force India ecc…). Fino alla fine della stagione Merdcedes resterà un’auto che ha avuto un vantaggio irregolare in un periodo della stagione, nonostante un grande pilota e un ottimo reparto tecnico. Pensa a cosa succederebbe se Hamilton vincesse il mondiale di 1 solo punto su Vettel…sarebbe una vittoria pulita e onesta?!? O quel test avrebbe fatto la differenza anche per 1 solo punto?

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!