Coulthard scommette su Vettel: “Sorpreso se non vincesse”

12 agosto 2013 09:24 Scritto da: Redazione

L’ex pilota scozzese, oggi commentatore e opinionista per la TV, è sicuro che Vettel vincerà il campionato, nonostante le 9 gare che ci separano dal termina della stagione.

coulthardIn questa calda estate a motori spenti, non mancano le opinioni contrastanti su chi potrà essere il campione del Mondo del 2013 in F1. A parlare, in questi giorni, sono due ex piloti che hanno fatto un lungo cammino insieme nel Circus: Mika Hakkinen e David Coulthard. Mentre il finlandese ritiene che il campionato sia ancora aperto, lo scozzese sarebbe sorpreso se Vettel mancasse il quarto titolo consecutivo in carriera.

I 38 punti punti di Sebastian su Raikkonen non garantiscono certo la certezza del risultato, considerando che di punti in palio – per le vittorie – ce ne sono ben 225. “Storicamente, se sei in grado di costruire un vantaggio nella prima parte della stagione, solitamente puoi andare a conquistare il titolo”, ha ammesso Coulthard. “Ricordate Button e la Brawn nel 2009? Ha vinto un sacco di gare nella prima metà della stagione e, pur ottenendo poco o nulla nella seconda metà, fu in grado comunque di vincere il titolo”.

I tifosi ferraristi ricorderanno che non sempre le cose vanno così. La Ferrari e Alonso, lo scorso anno, hanno perso un titolo pur avendo 43 punti di vantaggio prima della pausa estiva. Ecco perché Hakkinen insiste nel dire che “Tutto può succedere”.

Coulthard però è di un parere diverso: “C’è da considerare il gran lavoro della Mercedes, non c’è alcun dubbio al riguardo. Hanno una macchina veloce in qualifica e in gara. Ma sarei veramente sorpreso se Vettel non riuscisse comunque a vincere il suo quarto titolo”, ha concluso.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!