Webber: “Il ritorno in Austria sarà un successo per la F1″

17 agosto 2013 09:15 Scritto da: Andrea Facchinetti

L’australiano della Red Bull ha accolto positivamente la notizia del ritorno della Formula 1 in Austria nel 2014.

redbull-ringLui non sarà in griglia il prossimo anno al Red Bull Ring, dato che ha già annunciato il passaggio nel World Endurance Series, ma Webber ha acclamato il ritorno del GP d’Austria che, a parer suo, riscuoterà grande successo. La Stiria rientrerà in calendario grazie alla volontà del patron della Red Bull – Didier Mateschitz – che riporterà così la F1 sul suolo austriaco risale dopo l’ultima gara disputata nel 2003.

Il Gp a Spielberg, una delle novità del calendario 2014 insieme al GP di Russia e all’ancora incerta gara in America (New Jersey), riscuoterà, secondo il pilota della Red Bull, un successo maggiore rispetto ai tracciati entrati in calendario dal 2008 ad oggi. “E’ il momento migliore per ritornare al Red Bull Ring” ha dichiarato Webber. “Insieme al ritorno negli States, l’Austria è una delle migliori novità introdotte nel calendario degli ultimi anni. Sono felice che la Formula 1 ritornerà su uno storico circuito, in passato si sono disputate grandi gare qui. Negli ultimi 6-7 anni abbiamo perso un po’ di tradizione con gli ultimi tracciati, anche se, ovviamente, alcune gare non hanno riscosso il successo che ci si aspettava. Sono certo che in Austria la gara sarà un successo” ha assicurato l’australiano.

Il tracciato austriaco ha esordito nel calendario iridato come Österreichring nel 1970 rimanendovi fino al 1987, dovendo aspettare dieci anni per poter riospitare la Formula 1 sul rinnovato tracciato chiamato A1 Ring. Dopo che nel 2003 il Circus iridato ha lasciato la Stiria, la Red Bull ha acquistato e rinnovato il tracciato, ora noto anche come Red Bull Ring. “Non è facile poter ospitare una gara in Europa in questo periodo, credo che sia una bella notizia e un’ottima medicina per l’Austria” ha concluso Webber.

2 Commenti

  • Basterebbe tornare al vero circuito di Zetweg, ovvero l’Osterreichring, il Red Bull Ring è veramente il peggior lavoro di Tilke.

  • Sono veramente entusiasta anche io ma c’é un problema: il tracciato é veloce e corto, il record é sul 1:08… Bisognerebbe riproporre quei lavori di allungamento proposti qualche anno fa. Cioé, a me fa senso una gara da oltre 70 giri che si risolve in un’ora e venti…

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!