Alonso lapidario: “Kimi? Massa gli stava davanti…”

22 agosto 2013 19:39 Scritto da: Giacomo Rauli

Fernando Alonso, stuzzicato dalla stampa sul nome del suo possibile team mate nel 2014, ha risposto con una frecciata nei confronti di Raikkonen, il quale rientra nella rosa dei possibili candidati

alonso-raikkonen-australia-podioIl mondiale 2013 deve ancora entrare nel vivo, figurarsi quanto risulta a oggi distante il 2014. Eppure, negli ultimi giorni, in Ferrari tiene banco un rebus: riconfermare Massa o sostituirlo? Ed eventualmente, con chi? Fernando Alonso ha fatto capire di avere idee ben chiare a tal proposito.

L’asturiano, interpellato dalla stampa a poche ore dal primo turno di prove libere sullo storico tracciato di Spa-Francorchamps (in cui non ha mai colto nemmeno un “hurrà”), ha parlato a ruota libera del possibile ritorno di Raikkonen in Ferrari, non risparmiando una frecciata al trentaquattrenne finlandese:Non avrei timori a correre con lui. Se ricordate bene nel 2008 e nel 2009 era alla Ferrari con Massa e Felipe gli stava davanti”.

Stando a queste dichiarazioni, sembra che Alonso stia sperando in cuor suo di vedere Massa confermato per un altro anno, così come avvenne la scorsa stagione. Felipe, per quanto in netta ripresa rispetto al 2012, non è quasi mai risultato più veloce dello spagnolo e solo a volte ha lasciato intravedere le doti di pilotaggio emerse dal 2006.

Con Felipe ho passato quattro stagioni senza alcun tipo di problema“, ha continuato Alonso. “Se devo dire la verità nella mia carriera non ho mai avuto screzi con i miei compagni di squadra. Anche nel 2007 con Hamilton. Allora la colpa non era dei piloti, ma della gestione dei problemi da parte della squadra”.

Il due volte iridato ha poi terminato il suo intervento chiarendo quanto accaduto tra lui e il presidente Montezemolo, dopo le dichiarazioni dello spagnolo nel post gara in Ungheria:Quello che ho detto a Budapest è stato travisato e riportato al presidente Montezemolo in maniera sbagliata. Io e lui ci siamo chiariti subito e quest’estate l’ho sentito tutti i giorni al telefono parlando di tante cose, tra cui la famiglia, il Real Madrid e la Juventus”.

76 Commenti

  • vorrei ricordare una cosa a tutti i dettrattori di raikkonen….

    kimi nel 2003 ha rischiato di vincere il mondiale con una vettura del 2002 non so se vene rendete conto,poi non serve a niente avere la macchina che gira 1 secondo al giro più veloce se ogni 2 gare si rompe qualcosa ed e il caso della mclaren mp4-20 che raikkonen aveva nel 2005,la macchina più veloce della storia della f1(370 km/h a monza)
    e vorrei ricordare che kimi è il pilotà in attività con più giri veloci in gara.

    con questo non voglio dire che alonso è scarso,ma non è nemmeno quel fenomeno che tutti voglio far credere,un fenomeno non si lamenterebbe come una ragazzina viziata per tutto….
    ps: alonso ha vinto i due mondiali con una macchina irregolare (mass damper)

  • @Redon, non solo solo i “cantori ufficiali” ad eleggere Alonso uno dei migliori, ti basti ricordare che 8 team manager su 11 (togliamo la Ferrari) l’anno scorso lo elesse miglior pilota, e nessuno lo fece scendere dal podio virtuale. Lo stesso dicasi di vari giornalisti stranieri e praticamente tutti gli ex piloti, idem per i tifosi sia inglesi che tedeschi.
    Riguardo ai titoli mondiali proprio il fatto che tra quei 4 nomi non figuri ad esempio Prost fa capire quanto la macchina sia più importante del pilota. Infatti anche il 2007 di Raikkonen non fu scevro da errori o sfortune ( a memoria Spagna e Monaco), eppure vinse ugualmente, perché se hai una macchina molto competitiva le gare sfortunate puoi recuperarle, se non ce l’hai ti devi attaccare a tutto e comunque non funziona perché bastano poche gare regolari con una macchina competitiva e il vantaggio faticosamente accumulato con la vettura inferiore in un intero campionato si dissolve. Altri esempi sono il 2008 di Hamilton (anche se quella sembrava una gara a chi voleva perderlo il mondiale) e il 2010 di Vettel.
    In più se devi competere con vetture più veloci devi andare “più oltre” il limite rispetto a loro per ottenere una prestazione comunque inferiore o pari, e questo assottiglia enormemente il margine d’errore. Insomma sei più soggetto agli errori che ti costano pure di più.
    La F10 era buona, ma molto inferiore alla red bull il cui unico punto debole era l’affidabilità e un pilota non ancora pienamente maturo, in più durante la stagione è tornata alla pari anche la McLaren.
    Della F150 meglio non parlarne, la F2012 era nata malissimo, poi migliorata con i test al Mugello e da allora vissuta di rendita finché gli altri non sono tornati inarrivabili.
    La F138 era partita bene ma la fabbrica non riesce a produrre uno sviluppo sostanzioso o funzionante e adesso si trova ad essere la quarta forza.
    Mai da quando è in Ferrari Alonso ha avuto una macchina superiore alle altre e molto raramente e mai continuativamente pari (al contrario della F2007 e la F2008), quindi come puoi dire che “avrebbe già dovuto vincere il mondiale”? Molti piloti non sarebbero neanche arrivati a giocarselo il mondiale.

    • Michelle, che è fra i migliori te lo dico anche io, semplicemente non è un campione. Quando serve un fenomeno (per sorpassare un Petrov qualsiasi e vincere un mondiale, ad esempio) non è
      all’asturiano che bisogna guardare. Al di là dei cantori ufficiali (Sponsor, tifosi,…) che devono celebrarne la leggenda, per ovvi motivi,
      c’è un buon pilota che in condizioni molto favorevoli
      può anche vincere un mondiale. Ora sui 4 nomi anche tu dicevi “dipende” (dalla macchina, dalla fortuna,….),
      ma su Massa più veloce di Raikkonen non dicevi “dipende”…eppure anche lì “dipende” (dal Massa pre-2009, da chi ha effettivamente vinto il titolo,….)
      A mio parere anche tu tendi ad accettare la celebrazione del mito (il pilota che fa miracoli
      avendo una macchina inferiore), eppure Alonso ha avuto la macchina per vincere, ma spesso non lo ha fatto perchè nel momento
      fondamentale è stato evanescente. Vuoi dirmi ad esempio che il mancato sorpasso su Petrov è colpa della Ferrari?

  • questo dimostra non solo quanto sia sbruffone questo pilota ma anche fifone,gli gireranno cosi tanto ha lui che kimi è riuscito ha vincere il mondiale subito e lui dopo 4 anni nulla,come gli gira il fatto che dopo 2 stagioni di fermo kimi con una macchina affidabile per una volta nella sua carriera, è riuscito non solo arrivare terzo ma ha finire tutte le gare,cosa che in mclaren non aveva mai potuto fare per via delle varie rotture meccaniche,e in ferrari commetteva qualche errore dato dal malumore che gli metteva il team, senza di quelle kimi sarebbe 3 volte campione del mondo…..

    vorrei ricordare che il grande alonso nel 2004 fece cacciare trulli dalla renault perchè gli dava fastidio…..

    • Ripeto una domanda: non sono mai stata una cima in matematica ma che 97 sia maggiore di 75 ci arrivo. Se poi andiamo a guardare i punti totali di 3 stagioni insieme Massa sta comunque davanti a Raikkonen quindi esattamente cosa c’è di sbagliato nell’ asserzione “Massa è stato davanti a Kimi nel 2008 e 2009″?

      • non mi interessa quello che ha detto,fa solo il lecchino perchè massa è ottimo per fare il secondo ….

        e sa invece benissimo che ha kimi non andrebbe giu,visto che è gia stato il secondo in ferrari….
        e non dirmi che non è vero visto la ferrari ha dato il via libera a kimi solo a fine anno in cui nelle ultime 7 gare a fatto 7 podi e 3 vittorie,
        non voglio nemmeno sentire dire che il mondiale 2007 non doveva vincerlo lui,visto che la mclaren doveva essere squalificata da tutto, e soppratutto ha vinto con più vittore e con un ritiro in + dei 2 della mclaren

      • @Michelle nemmeno dire ad una persona obesa che è un ciccione è formalmente sbagliato. Non è solo sulla verità della constatazioni che vanno misurate le dichiarazioni ma sull’opportunità e sull’eleganza. Avrebbe potuto semplicemente dire che lui non avrebbe nessun problema ad avere Raikkonen come compagno di squadra. Invece ha dovuto dire che era più lento di un pilota considerato, oggi, lento. Nessun grande pilota dice che non ha problemi ad avere come compagno di squadra un certo pilota perchè è lento…anzi semmai dovrebbe far di tutto per dire che è velocissimo perchè poi si dica che lui è più veloce di uno velocissimo. E’ un segno di grande debolezza. Ha sofferto Trulli (che è stato cacciato dalla Renault) ed Hamilton (e se ne è andato)…..Alonso è un pilota che soffre compagni veloci, perchè mettono in evidenza che, alla fine, non è questo fenomeno che i cantori ufficiali raccontano. Alla Ferrari avrebbe già dovuto vincere almeno un mondiale, ma non lo ha fatto…..mentre, se dobbiamo elencare i piloti che hanno vinto un titolo negli ultimi 40 anni (40!) troviamo solo 4 (!) nomi: Lauda, Scheckter, Schumacher e……Alonso?…NO: Raikkonen!

      • F1 - Ferrari

        Redon, però una cosa oggettiva dobbiamo dirla: Raikkonen ha potuto guidare due vetture (F2007 e F2008) che Alonso, in termini di competitività rispetto alla concorrenza, ha solo potuto sognare fino a questo momento.

        Non vincere almeno un titolo mondiale piloti con quelle due vetture….beh….sarebbe stato molto grave.

        Bisogna sempre contestualizzare tutto.

      • tifoperlewis

        la matematica non spiega tutto

      • Vuoi paragonare il Massa pre-Ungheria 2009 a questo di oggi?

      • Massa è sempre stato un pilota tremendamente incostante e molto poco adattabile, un po’ come Barrichello: se lo prendevi in giornata ti tirava fuori dei garoni sennò niente. L’avere una macchina molto competitiva copriva gran parte dei suoi difetti.

    • Bravo lelouch90, ricordiamo il defenestramento di Trulli che nessuno ricorda, sostituito da un Fisichella mai in partita. Poi andò in McLaren e si ritrovò un esordiente più veloce di lui con episodi ridicoli tipo il casino che fece in Ungheria per dare fastidio al compagno di squadra…..ma ci racconta che lui non ha mai avuto problemi con i compagni, era ovviamente la Mclaren che non gestiva bene (la squadra, si badi bene, che aveva gestito per due anni il titanico duello fra Prost e Senna!). Poi la brillante avventura in Renault dove trovò uno che addirittura si schiantava sui muretti per farlo vincere. Per non parlare delle lagne quando Massa non gli dava strada o del sorpasso allo stesso in corsia box.

  • Alon…zo bravo solo a sfottere gli altri, come a suo tempo in renault e ora in ferrari. Ma quand’è che se ne va non solo dalla ferrari, ma dalla f1?

  • Ferrarista87

    Questa è l’ennesima dimostrazione che quando uno dice la verità, non piace. Alonso ha detto la verità….la pura verità. il Raikkonen che ho apprezzato tanto ai tempi della Mclaren era parecchio lontano dal pilota che ho visto in Ferrari. Pur avendo vinto un mondiale, non mi ha mai convinto appieno e sentendo cosa Andrea Stella ha detto sui suoi pregi e difetti, beh…è stata un’ulteriore conferma di quello che già pensavo.

    • tifoperlewis

      Le cose si valutano dalle circostanze..la Ferrari non è un team che favorisce il carattere di Kimi, la Lotus sì…in condizioni favorevoli si da il meglio, in condizioni sfavorevoli no.
      Se al tuo alonso piacciono le auto che gli sono davanti, provi ad andare alla mercedes al posto di Rosberg…indovina chi sarebbe il compagno..

      • e certo.
        Mondiali vinti in McLaren: ZERO.
        Mondiali vinti in Lotus: ZERO.
        però hai ragione tu, è evidente che nell’unica squadra con cui ha vinto un mondiale non favorivano il carattere di Kimi.

        mamma mia cosa devo leggere…
        ah, a proposito: che diavolo c’entra Hamilton?

      • tifoperlewis

        Ma che cavolo dici? Uno può trovarsi bene e rendere alla Marussia senza vincere niente e andare alla red bull senza rendere al massimo e vincere perché in condizione di farlo. Che cavolo c’entrano i titoli, prima di rispondere impara a pensare.
        Visto poi la risposta spocchiosa di Alonso che si crede dio in terra, Hamilton è il compagno giusto per lui, così i commenti lapidari li farà qualcun altro su di lui..

  • Mamma mia, che grasse risate mi farei se kimi starà davanti a quel pagliaccio spagnolo

    • I campioni si vedono sia dentro che fuori la pista. Di sicuro non è il caso di questo spagnolo.. Schumi, lui si che è stato l’uomo squadra, come quando ruppe il motore in jap, alla fine andò a complimentarsi lo stesso con i suoi meccanici.

      • Senza voler sminuire Schumi che reputo forse il migliore di sempre, lo credo bene che andò a complimentarsi col team! Si trattava di un Super Team con cui ha vinto 5 titoli consecutivi e con cui ha quasi vinto anche nel 2006! Quel team era paragonabile all’attuale RedBull!
        Se invece avesse passato 4 anni come gli ultimi 4 (questo compreso) della Ferrari non so quanta voglia avrebbe avuto di andarsi a complimentare!

  • tifoperlewis

    ah caro alonzo, comincia a vincere 4 volte a Spa e poi ne parliamo eh…buona domenica campionissimo

  • tifoperlewis

    Sono d’accordo..nel 2008 Kimi è andato più forte di Massa fino a Barcellona con 2 gp vinti su 5 gp mi pare, poi LCDM ha deciso di privilegiare Massa e le cose sono andate come sono andate…nel 2009 erano alla pari fino a Budapest, poi Kimi è cominciato ad andare forte…chissà come mai..

  • un momento però, il massa del 2008 stava davanti anche ad hamilton e ha perso il mondiale per pochissimo grazie al sorpasso di hamilton all’ultima curva ad interlagos…

    quel massa del 2008 sarebbe stato davanti spesso anche ad alonso non solo a raikkonen…

  • Mmm… non sono mai stata una cima in matematica ma che 97 sia maggiore di 75 ci arrivo. Se poi andiamo a guardare i punti totali di 3 stagioni insieme Massa sta comunque davanti a Raikkonen quindi esattamente cosa c’è di sbagliato nell’ asserzione “Massa è stato davanti a Kimi nel 2008 e 2009″?
    Qualche volta sembra di stare tra ragazzine grasse: appena gli fai notare la loro obesità loro subito si inalberano e rispondono “non è vero cattivo!…. e poi tu hai i capelli brutti!!”
    Che Massa sia stato davanti a Raikkonen è un dato di fatto, i motivi poi ne possiamo trovare quanti ne vogliamo, anche perché personalmente ritengo Raikkonen parecchio superiore a Massa.
    Come al solito poi partono wikipediani quanto improbabili paragoni tra la F2007 e la F2008 con le Ferrari 2010-12, per non parlare del confronto diretto tra piloti in scuderie diverse, passando per insulti gratuiti che denotano un enorme abbassamento dell’ età media degli utenti di questo blog, per finire con un comico “prrr” tipico di bambini di 7-8 anni.
    E perché bisognerà sempre tirare in ballo Hamilton e cominciare a battibeccare con i suoi tifosi lo devo ancora capire.

  • Schumybestintheworld

    Come al solito Alonso si conferma… è proprio uno s*******o! E’ stato così lapidario proprio perché ha sempre cercato di evitare la competizione all’interno scuderia per avere vita facile, ora che potrebbe avere “vita difficile” con questo ipotetico ritorno, lo vuole demolire a suon di parole ancora prima che esca qualcosa di ufficiale?! Alonso, non ti smentisci mai…. Sempre il solito fanfarone, tornasse a scrivere su Twitter le cit. dei samurai, gli riesce davvero bene quello!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!