Lotus posticipa a Monza il debutto della E21 a passo lungo

22 agosto 2013 17:58 Scritto da: Davide Reinato

Il Team di Enstone ha fallito un test alle sospensioni e ha preferito posticipare a Monza il debutto della versione a passo lungo della E21.

lotus gergpCome avevamo già anticipato qualche giorno fa, la Lotus si appresta a portare in pista una versione a passo lungo della E21. Tuttavia, si sono presentati dei problemi durante gli ultimi controlli interni e la squadra ha deciso di rinviare tutto al Gran Premio d’Italia, anziché far debuttare la novità già questo weekend a Spa.

Il passo della Lotus E21 sarà più grande di 100 millimetri e, per apportare tale modifica, il team ha dovuto affrontare nuovamente il crash test frontale e le relative prove statiche, così come prescritto dal regolamento FIA. Sarebbe stato compito di Grosjean avere a disposizione la vettura a passo lungo per Spa che, vista la conformazione del tracciato, avrebbe potuto dare un vantaggio in più.

Tuttavia, pare che a preoccupare il team di Enstone sia stata l’affidabilità. La E21 a passo lungo ha fallito un test interno alle sospensioni e, nel timore che il problema si potesse presentare anche durante la corsa, la squadra ha deciso di prendersi ancora tempo e lavorarci sopra, posticipando il tutto alla prossima gara a Monza.

Confermato, invece, il DDRS su entrambe le monoposto. Nei giorni scorsi, Alan Permane si era mantenuto vago sull’argomento, affermando solamente: “Non abbiamo preso ancora una decisione definitiva, ma stiamo portando avanti un sacco di lavoro di simulazione su questo concetto. In ogni caso, ci sono delle buone possibilità che lo si possa rivedere in pista”.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!