Spa, Ferrari: prove comparative tra ali a basso ed alto carico

23 agosto 2013 15:41 Scritto da: Mario Puca

Nelle prime due sessioni di prove libere del Gp del Belgio la Ferrari ha provato e confrontato ali con diversi carichi, sia all’anteriore che al posteriore

ferrari spa

Foto Sutton

Sul circuito di Spa la Ferrari ha portato diverse novità aerodinamiche, relative principalmente al pacchetto aerodinamico necessario ad adattare la F138 alle specifiche di questo circuito, il  quale si caratterizza per tratti veloci (primo e terzo settore) e tratti più guidati (settore centrale).

Entrambi i piloti, quindi, hanno dedicato le prime due sessioni di prove libere (in particolare la seconda, con l’asciutto) a confrontare le varie opzioni disponibili, alla ricerca del miglior compromesso possibile.

Le prime immagini dai box ci hanno mostrato un’ala posteriore da “basso carico”, costituita da un profilo a corda corta, svergolato in prossimità delle paratie (queste ultime dotate di soli due slot) e dotata di un flap DRS privo della “V” centrale e di nolder (FOTO). Diversa anche la carenatura del dispositivo del DRD, decisamente più ingombrante della solita miniaturizzata.

Già dai primi giri, però, quest’ala è stata modificata, con l’istallazione di un nolder lungo il bordo di uscita, evidentemente per recuperare un po’ di carico (FOTO). Entrambi i piloti, però, hanno sofferto proprio della mancanza di carico, soprattutto nella parte più guidata del circuito. Per questo motivo sulla vettura di Alonso è stata montata un’ala vecchia, opportunamente “scaricata”, per garantire al pilota maggior grip in curva, sacrificando le velocità di punta (FOTO). Trattasi della stessa ala utilizzata sul circuito di Silverstone, così come il beam wing, che è proprio quello già utilizzato in Inghilterra (FOTO).

Anche relativamente all’anteriore Alonso e Massa hanno potuto scegliere tra due tipi di alettoni, differenti nel flap superiore (FOTO). Nella seconda sessione Alonso sembra aver preferito la soluzione con più carico (quindi ali vecchie), mentre Massa quella nuova studiata specificamente per Spa. La scelta definitiva, comunque, la vedremo al termine della terza sessione di prove.

37 Commenti

  • Ripeto nn so perche’ ma io sono tanto ottimista x questo gp

  • Spa + Pioggia è un terno al lotto …

  • ripeto fate ridere i polli..la ferrari ha portato ala anteriore e posteriore nuova e forse un nuovo fondo..tanto quanto l’80 % delle vetture..la rb ha rivoluzionato la vettura xk di natura é ad alto carico..bastava leggersi l’articolo..x la mclaren siamo arrivati alla versione G?..no xk ogni gara rivoluzionano e poi sono dietro la force india..non so se avete mai visto spa..ma 2 settori su 3 sono RETTILINEI..e sul rettilineo non ci vuole chissa cosa..é coe dire rivoluzioniamo tutto a monza..perche???..il settore centrale é una serie di curve a medio alta velocita..di fatto il piu lungo i termini di tempo tra i settori..dove tral’altro si perdono le gomme dato ke ci sono molti curvoni..ora se una vettura scivola é ovvio ke si preferisce alto carico..di fatto meglio perdere qualcosa sul dritto ke fregarsi le gomme dopo u giro..

  • bo non lo so …. ma ripeto ho una strana sensazione che questo gp andrà bene.. io aspetto domenica e poi mando tutti a ca…. sperando che quello che ho sentito quest’estate a gallipoli sia vero…

  • La Rb rivoluziona la macchina e noi giochiamo con le alucce… ma andate tutti a fancu….

  • Ormai sembra chiaro che non sono più concentrati sullo sviluppo di questa monoposto. Tempo fa parlavano in Ferrari di un organigramma che per quest’anno prevede due distinti gruppi di lavoro, uno che si occupa della macchina attuale e l’altro di quella della prossima stagione. Qui risiede il problema secondo me, chi fa parte del gruppo che lavora sull’attuale macchina? Un team di magazzinieri?

    • doc.asphalt

      Sì dicono tutto e il contrario di tutto, prima che non avrebbero mai mollato per quest’anno, poi Massa la butta la’ dicendo che stanno valutando se abbandonare lo sviluppo, ma le immagini di oggi e le notizie dicono proprio questo, lo sviluppo da ora in poi sarà fatto a suon di ali e alette…
      Che vergogna, presentatevi ai microfoni e dite che avete mollato, fate più bella figura, ipocriti…

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!