La Ferrari scommette sull’ala più carica al posteriore

24 agosto 2013 16:08 Scritto da: Mario Puca

Alla fine la scelta dei piloti e degli ingegneri è ricaduta sull’ala posteriore già utilizzata anche a Silverstone, che garantisce più grip. Rimandata a Monza quella da basso carico.

alonso-gb-2013-ferrari

E’ stata una qualifica sfortunata quella di Alonso e Massa che, per una serie di eventi e, forse, qualche errore di troppo, hanno chiuso le qualifiche ai margini della top ten. Il Gp del Belgio comincerà quindi in salita per le Rosse, che dovranno inventarsi qualcosa per scalare la classifica e puntare ad ottenere il massimo possibile, sperando anche in un po’ di fortuna in più.

Fortuna che andrà irrimediabilmente ad intrecciarsi anche con le condizioni meteo, visto che la Ferrari, alla fine, ha scelto un pacchetto aerodinamico con maggior carico di quello inizialmente pensato per questo circuito. Proprio ieri parlavamo del lavoro svolto da Alonso e Massa, volto a confrontare le varie soluzioni alla ricerca del miglior compromesso possibile (link articolo).

Per le qualifiche (e quindi la gara) entrambi i piloti hanno scelto la soluzione con maggior carico posteriore, sostituendo l’ala da basso carico (FOTO), accoppiata ad una paratia con soli due slot, con l’alettone già utilizzato a Silverstone (FOTO), combinato ad una paratia con 5 feritoie (FOTO). Modifiche anche relativamente al supporto dell’ala, utilizzato in versione dritta (FOTO) e non ondulata (FOTO).

L’unica novità che vedremo montata sulla F138, quindi, è quella relativa all’ala anteriore, dove è stato confermato per entrambi i piloti il flap svergolato da basso carico (FOTO). Tutto invariato in zona fondo piatto e diffusore.

8 Commenti

  • È vero che in queste condizioni puo capitare, come puó capitare l’errore in malesia cone puó capitare la gara sottotono a monaco, fatto sta che quest’anno anche Alonso, che l’unico elemento al top in questa ferrari, non è più lo schiacciasassi dell’anno scorso……
    Probabilmente dopo 4 anni di illusioni e disillusioni in questa ferrari che non riesce a fare il salto di qualità, anche alonso non ha più la serenitá necessaria per dare il massimo, aggiungiamoci anche la smania di far risultato a tutti i costi perchè sei all’ultima spiaggia ed il gioco è fatto……

  • oscarcorsini@yahoo.it

    Purtroppo si parla di sfortuna.. ma la sensazione è che si tratti piuttosto di scarsa lucidità data la mancanza di risultati. P.s. – informazione di servizio ma come faccio a cambiare il mio nick???? ho inserito erroneamente la mia mail come nick

  • Sul diffusore c’ è un nuovo gurney-flap che si differenzia nella zona arrotondata alle estremità dello scivolo.

  • Mi ricordo Schumacher che usciva per ultimo e faceva la Pole. Niente da dire Hamilton ha fatto come lui. Alonso giù la Ferrari giù. Secondo me serve uno psicologo!

  • doc.asphalt

    Merito ed onore alla pole di Hamilton, che comunque sia, è sempre un gran pilota, poi bravura+fortuna… Diciamo che bisognava essere più freddi in quei frangenti e non rischiare troppo invece di stare a marcare la Red Bull su ogni particolare, se il pit lo avessero fatto con Alonso invece che con Massa magari si ritrovava 4-5, poi lui ci ha messo del suo con scarsa lucidità sotto l’acqua, è il classico batticuore che hai quando devi recuperare e non vivi calmo e tranquillo dalla vetta della classifica.
    Mi consola il fatto che domani potrebbe essere una gara molto incerta per il meteo, spero solo non si faccia autoscontro, il pericolo c’è ed è anche molto grande avendo davanti uno abituato alle collisioni ed un altro che non sa nemmeno lui come fa a stare lì, non molleranno un centimetro, speriamo bene…

  • ma la vogliamo smettere di scrivere scemenze??? l’UNICO che si è girato nel momento clou e parlate ancora di sfortuna??? La verità è che Alonso nei momenti chiave in qualifica NON C’E’! stop.

    • String Quartet

      Mi piacciono i depositari della verità assoluta come te xD Comunque, sono stati anche sfortunati con Massa, basta pensare che erano terzi a pochi minuti dal termine e se la pista non migliorava, era fatta.

  • drugantibus

    sfortunata la qualifica di alonso? ha sbagliato clamorosamente. senza il testacoda non avrebbe preso bandiera a scacchi e avrebbe avuto un altro tentativo.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!