La Mercedes torna sulla terra: Hamilton 3° e Rosberg 4°

25 agosto 2013 16:27 Scritto da: Giacomo Rauli

Dopo la grande Pole position di ieri targata Hamilton, oggi le Mercedes non sono riuscite a combattere con Vettel per la vittoria finale. Le temperature basse hanno frenato il potenziale della W04

lewis-hamilton-spa-mercedesLewis Hamilton ha concluso al terzo posto il Gran Premio del Belgio, dopo una buona gara caratterizzata da due duelli nella prima parte con Sebastian Vettel e Fernando Alonso. Nico Rosberg ha invece terminato quarto, dopo aver duellato nel finale con la RB9 di Mark Webber.

Hamilton, partito in pole dopo il gran giro in condizioni di umido nelle qualifiche di ieri, è scattato bene, ma si è fatto sorprendere da Sebastian Vettel a Les Combes, senza riuscire a replicare al tre volte campione del mondo. Sin dal primo giro è apparso chiaro come la W04 dell’inglese non avesse il passo necessario per duellare con Vettel. Anche Nico Rosberg è partito al meglio, sopravanzando Webber alla Source.

Con Vettel a far da lepre, Hamilton ha ingaggiato uno splendido duello sul filo dei millesimi con la Ferrari F138 di Fernando Alonso, culminata con il sorpasso dell’asturiano poco dopo l’uscita dei due dai box per aver effettuato il primo pit-stop della loro gara. Entrambi con gomme medie, Alonso ha staccato in pochissimi giri Hamilton, nonostante il treno di gomme dello spagnolo risultasse già utilizzato nelle qualifiche del sabato.

Le basse temperature dell’asfalto belga potrebbero aver influito in maniera decisiva sulle prestazioni delle Mercedes, lontane dagli standard offerti nelle ultime gare. Anche Rosberg ha dovuto lottare con temperature non ideali delle gomme, che hanno tarpato le ali alle monoposto di Brackley.

Nella seconda parte di gara, Hamilton ha effettuato l’ultimo stop per cambiare gli pneumatici, passando da compound medi a quelli duri (PZero Orange Hard). All’uscita dai box, l’inglese si è trovato Button davanti, lanciato verso una strategia a una sola sosta. Per riprendere il terzo posto, Hamilton avrebbe dovuto passare l’ex compagno di squadra, ma Button ha preferito cambiare strategia, lasciando a Hamilton la terza posizione finale.

Gara più difficoltosa per Rosberg, ravvivata negli ultimi dieci giri da un duello con la RB9 di Mark Webber per il quarto posto assoluto. Il tedesco ha prevalso sull’australiano della Red Bull e ha terminato il GP alle spalle del compagno di squadra.

Hamilton è apparso soddisfatto al termine della gara, nonostante la pole position conquistata ieri non sfruttata al meglio: “Fernando e Sebastian erano più veloci di me oggi, non potevo fare i più, ho spremuto al massimo la monoposto e non potevo fare altrimenti. Sono comunque soddisfatto del risultato di oggi“. Con il podio conquistato oggi, Hamilton ha affiancato Lauda nella classifica dei piloti con più podi, (cinquantaquattro per entrambi): “Essere accostato a una leggenda quale Niki Lauda è molto bello e mi rende assai orgoglioso. A inizio weekend non pensavamo affatto di poter puntare al podio. Eravamo certi di non aver un pacchetto competitivo per questa pista, invece abbiamo colto un buonissimo risultato. A Monza, sono certo andremo più forte e potremo lottare per la vittoria“.

Deluso Nico Rosberg, nonostante un buon quarto posto che smuove la classifica del tedesco: “Oggi non è stato possibile fare di più. Non potevamo fare meglio perché Vettel andava troppo forte e credo che abbia guidato davvero bene. Oggi ho avuto sfortuna. Sono partito bene ma sapevo di non avere una macchina troppo veloce. In questo fine settimana è andato tutto così così, a patire dal venerdì, dove non siamo riusciti ad assettare al meglio la vettura e oggi lo abbiamo visto. Non è andato bene quasi nulla, un fine settimana iniziato male e terminato non certo bene. Io però credo ancora in Rosberg campione“.

 

24 Commenti

  • io tengo x rosberg ma non ho il prosciutto negli occhi e so che 3-4 piloti hanno qlc in piu rispetto a lui e tra questi c e Hamilton che io stimo tantissimo. dico xo che in gara Rosberg ha subito tre cedimenti meccanici e lewis nessuno e x quello ho fatto ilazioni sul fatto che il team possa essere piu orientato sul pilota britannico, o che gli ingegneri di rosberg possano essere meno bravi di quelli che preparano quella di hamilton… in realta credo sia piu semplicemente solo questione di sfortuna. in ogni caso nel CONFRONTO hamilton-rosberg se togliessimo 3 risultati ad hamilton x 3 ipotetici ritiri, oggi diremmo che la classifica di entrambi sarebbe molto simile e invece cosi non e’ x via dei guasti che ha subito Nico. in Malesia, mi pare, furono congelate le posizioni quando Rosberg era nettamente piu veloce ma sul podio sali Lewis. a Silverstone rosberg e’ stato molto fortunato ma anche in quel caso Hamilton, nella sfortuna della foratura, e’ stato salvato dalla safety car che l ha ricongiunto al gruppo e gli ha permesso di agguantare il quarto posto e salvare in parte la gara. i campioni in quanto tali, hanno anche piu fortuna ed e sempre stato cosi… in Germania se non ricordo male il team fece un errore con Rosberg nella Q2 non facendolo uscire e si gioco la Q3 x pochi centesimi ,parti 11esimo e gara compromessa. Errore simile Sabato scorso con Lewis che xo si qualifica in Q3 x pochi millesimi e poi sappiamo come e’ andata. Una cosa cmq e’ certa e cioe che la coppia Mercedes e’ di gran lunga la piu competitiva di tutte e che Nico stracciando x 2 anni schumacher e quest anno giocandosela quasi alla pari con Hamilton , e’ davvero un ottimo pilota.

    • @gass concordo con la tua analisi. Lewis è superiore a Nico ma quest’anno stanno facendo più o meno una stagione alla pari. Su una cosa non sono d’accordo: chi sono secondo te gli almeno 4 piloti più forti di Nico? Secondo me il migliore è Hamilton, seguito a ruota da Vettel, Rosberg e Alonso..

  • @gass dimentichi che a silverstone e scoppiata la gomma ad hamilton mentre era primo..e rosberg ha goduto anche del ritiro di vettel in quella gara per vincere..ha fatto tre ritiri ma sempre nelle posizioni di rincalzo sesto posto piu o meno..

    • Resta il fatto che Rosberg si è ritirato 3 volte Hamilton 0 anche quando gli è scoppiata la gomma, agguantando 4 punti. Inoltre non è assolutamente da escludere che la Mercedes stia puntando su Hamilton, visto e considerato che Brawn ha sempre fatto cosi’ sin dall’era della Ferrari e poi nella stessa Brawn con Button e Barrichello. Colgo l’occasione per fare chiarezza, ieri su sky quando Rosberg si stava avviciando ai tubi di scarico di Hamilton, hanno fatto una chiara considerazione. Se si avvicina troppo la Mercedes potrebbe intervenire chiedendo a Nico di stare calmo. Da qui sono nate stupide insinuazioni e anche inopportune ingiurie. Ma basta non avere il prosciutto negli occhi per capire che i due piloti hanno semplicemente gestito la gara congelando le posizioni. Il discorso che ho fatto io è molto semplice, EQUILIBRIO fra Rosberg e Hamilton e qualifiche fortunse per i primi tre piloti, compreso Hamilton, che pero’ , come al solito è stato definito il super campione ecc.. troppo frettolosamente, attribuendo la pole al talento e non all’opportunismo. Ho scritto anche che in altre occasioni Hamilton ha fatto la pole battendo i rivali sul campo ieri no.
      Aggiungo anche che alcuni individui in questo blog hanno superato il limite con insulti che non hanno niente a che vedere con questo sport e spero che adesso intervenga un moderatore che faccia rispettare le regole.

  • Sleepwalkers

    Hamilton e’ grandioso ma Nico non gli e’ da meno, ieri Nico meritava la Pole il fato non lo ha aiutato.
    LA squadra punta su Lewis ma gia’ a Monza Nico si rifara’!

  • rosberg e’ sottovalutato. forse non e’ un campionissimo e forse non ha la fortuna del campionissimo. sta facendo un ottima stagione, 3 pole, 2 vittorie ma sicuramente il suo compagno che e’ fortissimo gode di piu attenzione dal fato o dal team… nessuno rimarca che rosberg ha avuto 3 zeri in classifica x cedimenti meccanici, lewis nessuno.

  • è una mercedes in netto contrasto con il passato…molto meglio nelle curve lente e nei cicruiti a medio-alto carico daltronde hanno dominato a montecarlo e ungheria…ci sara da soffrire anche a monza…si andra molto forte a singapore e abu dhabi…oggi hamilton e un ottimo rosberg hanno tirato fuori il massimo dalla vettura..ottimo podio…il mondiale è un chimera…la stagione viste le premesse dell anno passato resta buonissima

  • Ottimo podio per Lewis, nonostante qualcuno senza cervello continui a sostenere che la Mercedes avrebbe rallentato Rosberg !!!
    Insomma fino adesso come stagione d’esordio in Mercedes và più che bene anche il 3° posto di oggi, considerato dove si trovava la Mercedes a fine 2012

  • Beh certo, se Hamilton oggi ha dato 2 secondi al compagno di squadra è perchè aveva assetto da bagnato al contrario di Rosberg, se invece gli dava 15 secondi era perchè lui è il fenomeno della formula 1…

    • infatti anche Rosberg oggi aveva assetto simile a quello di Lewis…
      a differenza di Massa e Webber, Rosberg è un pilota veloce che ha “fame” quindi arrivargli davanti significa aver fatto una buona gara..

      • Per me hamilton ha fatto il massimo con la Mercedes di oggi, stessa cosa per Rosberg..

      • Bravo, hai riassunto il tutto..
        Rosberg è un pilotone e già arrivargli davanti significa aver fatto un buon lavoro.. Certo che Lewis i compagni di squadra se li sceglie proprio giusti (tranne Kovalainen dai) ahah

    • Hamilton come compagno di squadra ha un grande pilota, non paracarri e zerbini, il fatto che lo batta regolarmente in qualifica e in gara non fa altro che confermare la sua grandezza.

      • Completamente d’accordo. La Mercedes è l’unico top team che ha 2 piloti forti. Hamilton ci mette sempre del suo per star davanti a Nico. Vettel e Alonso arriverebbero davanti ai rispettivi compagni anche senza una marcia!

  • Se quando va male finiscono terzo e quarto io mi preoccuperei un po.

    • eppure c’è qualche rosicone che fa lo spiritoso, per una sverniciata in rettilineo con 15 km orari in meno di velocità e un sorpasso fittizio voluto da Hamilton per sfruttare il drs nel rettilineo successivo. Ma evidentemente s’accontentano di poco. Ah sono abbastanza certo che Hamilton oggi aveva assetto da bagnato.

    • ah perchè già è impossibile che non ce l’avesse, il giorno prima tutti davano pioggia, sul bagnato ieri le mercedes volavano, è impossibile. Se lo dici te che è impossibile ci credo

  • Un bel podio ci sta dai.. tutto sommato con la macchina di oggi di meglio non si poteva fare.. sono curioso di vedere la Mercedes a Singapore :)

  • il loro posto è a metà classifica con le gomme sulle tele, e non come adesso a podio!

  • Gara anonima ma non si poteva fare di più, la Mercedes non aveva il passo gara è palese.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!