Lotus: “Kimi vuole continuare con noi”

31 agosto 2013 10:00 Scritto da: Valeria Mezzanotte

Il Team Principal Eric Boullier e il proprietario Lotus Gerard Lopez sono convinti di avere tutti i requisiti per convincere Raikkonen a restare ad Enstone nel 2014.

raikkonen-vettel“Sono sicuro che nel 2014 Kimi Raikkonen guiderà per la Ferrari”. Così Eddie Jordan – tra i primissimi, l’anno scorso, a parlare del trasloco di Hamilton alla corte di Ross Brawn – si è pronunciato sul futuro di Iceman durante il GP del Belgio. Ma sebbene il Campione del Mondo 2007 sia il personaggio chiave del mercato piloti, gli uomini di Enstone sono tutt’altro che pronti a gettare la spugna nella lotta per la conquista del finlandese. Ed anzi, sono certi di avere delle ottime carte in mano.

Quello della Lotus è un ambiente che Raikkonen ha sempre ritenuto accogliente, ed in cui probabilmente si sente più a suo agio rispetto a quello di Maranello. È evidente che a Kimi piace correre per noi e vorrebbe continuare, il che è una testimonianza del duro lavoro svolto da tutti in fabbrica” dice Eric Boullier. “Vuole certezze sulla nostra preparazione in vista dei cambiamenti così importanti che ci saranno l’anno prossimo. Stiamo lavorando per fargli capire che la Lotus è il posto in cui dovrebbe stare”.

Differentemente da quanto trapelato in precedenza, insomma, la questione principale per Raikkonen non sarebbe quella economica, come si affretta a spiegare il proprietario Lotus Gerard Lopez: “Se avrà da noi quello che esige – ovvero garanzie tecniche per quanto riguarda il 2014 e il nostro rapporto con la Renault – ci saranno ottime chance che Raikkonen rimanga con noi” ha dichiarato ad AUTOSPORT. La stessa rivista britannica rivela inoltre che il team di Enstone sta insistendo con la Renault per stringere i loro rapporti, sia da un punto di vista di marketing che di collaborazione tecnica. “I soldi non sono un problema. L’interesse principale di Kimi ora è assicurarsi che l’anno prossimo saremo una delle squadre di punta. Stiamo discutendo con la Renault per diventare partner più stretti”.

Quello che è certo per il momento è che Kimi Raikkonen trascorrerà in Lotus le prossime otto gare. E l’obiettivo di Boullier è mettere Iceman in condizione di riagguantare quantomeno la seconda piazza in Classifica Piloti: “Sappiamo tutti che il distacco da Sebastian sta aumentando, ma dietro di lui la battaglia è serrata. Kimi è stato sei volte sul podio quest’anno: dobbiamo tornarci, costantemente. Il suo ritiro a Spa è stato il primo da quando è con noi e non vogliamo vederne più per il resto della stagione”.

2 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!