GP d’Italia 2013 a Monza: anteprima e orari del weekend

La Formula 1 arriva a Monza: tutto è pronto per il Gran Premio d’Italia.

podio-monza-2012La Formula 1 chiude in bellezza la stagione agonistica europea con il Gran Premio d’Italia che si svolgerà questo weekend a Monza. Dopo il GP del Belgio, Vettel ha allungato in classifica sugli avversari, ma la rimonta di Alonso ha ridato le speranze ai ferraristi che vorrebbero vederlo conquistare il gradino più alto del podio nella gara di casa del Cavallino.

L’Autodromo di Monza è uno dei più antichi circuiti permanenti costruiti in europa. Oggi, misura 5,7 chilometri e conta solamente 12 curve. Il tracciato, infatti, è conosciuto in tutto il mondo come “Il Tempio della Velocità”, proprio perché le medie orarie sono decisamente alte.

In un tracciato così particolare, le squadre sono obbligate a studiare delle soluzioni tecniche ad hoc, sia dal punto di vista aerodinamico che meccanico. Fondamentale è trovare un buon bilanciamento della vettura – sia all’anteriore che al posteriore – traendone enorme benefici sia in frenata che in trazione. I più curiosi, avranno già letto l’approfondimento tecnico che ha aperto la settimana del GP d’Italia e ricorderà senza dubbio il focus sulla trasmisione dell’Ing. Mazzola.

Quello di Monza è un tracciato molto impegnativo che mette a dura prova l’impianto frenante delle monoposto. La mancanza di carico aerodinamico, ideale perraggiungere ottime velocità di punta in rettilineo, riduce però la possibilità di scaricare efficacemente la coppia frenante a terra, determinando così staccate violente e impegnative da gestire. Secondo i dati forniti da Brembo, quella della prima variante è una delle staccate più dure del campionato, ma di sicuro quella che richiede il maggior spazio di arresto, circa 140 metri. Si arriva ad una velocità di 338 Km/h e si deve entrare in curva ad una velocità di 90 km/h: ne consegue il tempo di frenata è di quasi 3 secondi e la decelerazione massima arriva a 5,90 G.

IL METEO – Secondo le attuali previsioni meteo, il tempo dovrebbe essere stabile, a parte qualche nuvola e lievi venti che però non guasteranno lo spettacolo del Gran Premio d’Italia a tutti coloro che vorranno andare in pista.

LA PROGRAMMAZIONE TV – Essendo un evento di interesse nazionale, il Gran Premio d’Italia sarà trasmesso anche in chiaro sulla RAI e sulla piattaforma satellitare su SKY. Non mancherà nostro consueto LIVE che vi permetterà, anche tramite smartphone, di restare sempre aggiornati anche quando sarete in pista. Questi gli orari del fine settimana a Monza.

Venerdì 6 Settembre
Prove libere 1 | 10:00 - 11:30 
Prove libere 2 | 14:00 - 15:30 

Sabato 7 settembre
Prove libere 3 | 11:00 - 12:00
Qualifiche     | 14:00 - 15:00 

Domenica 8 settembre
Gara, Monza    | 14:00

 

36 Commenti

      1. Oh yess, va benissimo, ma devi portarti dietro il biglietto del venerdì.
        Consiglio spassionatissimo, vai mooolto prima dell’orario di apertura, o ti ritroverai a chiacchierare del più e del meno con i meccanici della Marussia 🙂

      2. Ahahah perfetto, adesso vedrò, dovrei atterrare a Bergamo verso le 11, a questo punto andrò direttamente in circuito credo.. 🙂

      3. Io ho comprato da un amico il biglietto per il venerdì (su cui c’è scritto “three days ticket” quindi penso faccia parte dell’abbonamento): qualcuno sa dirmi se posso entrare al walk-about e alla sessione autografi giovedì?

  1. se vettel vincerà anche a monza e di conseguenza avrà più di 50 punti di vantaggio sul secondo il mondiale è chiuso definitivamente…

    raikkonen e hamilton sono già tagliati fuori, rimane alonso…

    non mi stupirei di vedere la ferrari vincere a monza, è un circuito dove è sempre andata molto forte, magari con un pò di culo alonso riesce a rosicchiare un pò di punti sul tedesco…

    1. L’anno scorso le Ferrari erano velocissime ma hanno patito diversi problemi di affidabilità durante tutto il WE senza contare l’escursione di Nando mentre tentava il sorpasso o Vettel che gli causò dei problemi alla sospensione sinistra ed il balck out della telemetria ai box!
      Quest’anno Lourdes è pure chiusa!
      Non ci restano che gli dei della velocità! :))

      1. aneddoto: ero lì a guardare la gara, tribuna della roggia, abbiamo visto “in diretta” sia il primo tentativo finito maluccio che il sorpasso al giro successivo… ti lascio immaginare cosa è successo quando ci è passato sotto, ma vabbè, il punto è che finita la gara si aprono i cancelli, io e gli altri due esauriti che da anni si fanno con me il week end ci fiondiamo nel punto dove alo è andato largo e sorpresa, non visto da nessuno c’è un bel pezzo di carbonio di forma triangolare leggermente curvo su un lato incastrato nel cordolo. Mi piace pensare di avere un pezzo di F2012 esposto in libreria a casa adesso 😀

      2. Grande ElGuapo… Fai anche tu lo scaffale come Burt Munro… con la scritta “Offerings to the God of Speed” 🙂

      3. lo sto già facendo Rior! Muahahah! Con odio immenso della mia compagna ovviamente 😀

      4. Se continui così ti costringerà ad assumere una persona che venga a spolverare tutti i cimeli!!! 😀

  2. qua si decide il mondiale: la Ferrari (scusate, Alonso) sarà costretto a vincere perchè una pista più favorevole di questa alla Ferrari non esiste. Se non dovesse vincere, beh, Vettel è campione del mondo per la quarta volta consecutiva!

    1. Secondo me il campionato non si decide ancora a Monza, ma a Singapore. Su quel circuito si vedrà se il pacchetto sviluppi che porterà la Ferrari sarà competitivo per alimentare le speranze per il rush finale, in caso contrario tanti saluti al mondiale.

      1. Certo Schumi, è prevista la partecipazione di una cinquantina di tifosi ultrà di F. Alonso !

Lascia un commento