BMW starebbe valutando un ritorno in F1 dal 2016

4 settembre 2013 11:24 Scritto da: Davide Reinato

Indiscrezioni parlando di un possibile ritorno della BMW in Formula 1 nel 2016, in qualità di fornitore di propulsori.

bmw-f1Nel corso di queste ultime due settimane, le voci di un possibile ritorno della BMW Formula 1 – in qualità di motorista – a partire dal 2016 si fanno più intense.

Recentemente, Bernie Ecclestone affermò: “Sarei sorpreso se la BMW non tornasse in F1. Sono del parere che potrebbero tornare nel giro. Dal punto di vista economico, durante la loro precedente esperienza, hanno investito poco. Avrebbe senso, per loro, tornare a competere”.
Ma poche ore dopo da quelle dichiarazioni, il responsabile motorsport della Casa Bavarese aveva smentito tutto, affermando di essere concentrati esclusivamente su altre categorie.

BMW abbandonò la Formula 1 alla fine del 2009, cedendo nuovamente la struttura a Peter Sauber, che aveva originariamente venuto la maggioranza del team al costruttore tedesco nel 2005. Abbandonarono per motivi di sostenibilità e compatibilità ambientale che la F1 non poteva più dare al loro marchio. Adesso, l’introduzione dei motori Turbo V6 dalla cilindrata di 1.6 litri, pare aver attirato l’attenzione dei costruttori, proprio per questa aura di sostenibilità che contraddistingue le nuove power unit. Honda è stata la prima a fiutare l’opportunità ed ha già annunciato il ritorno con McLaren a partire dal 2015. E ora, probabilmente, anche BMW si appresta a rivalutare la categoria regina delle ruote scoperte.

A poter influenzare positivamente il Consiglio d’Amministrazione di BMW è il nuovo Direttore del Brand della Casa dell’elica, Steven Althaus. Prima di arrivare in BMw, ha lavorato per la società di assicurazioni Allianz, lavorando a stretto contatto con Bernie Ecclestone per via della partnership che la società aveva con la Formula Uno. Althaus sa bene quali vantaggi può portare il Circus ad un costruttore di automobili.

I nuovi regolamenti sembrano essere una calamita per i Costruttori ma, nonostante ciò, Ecclestone è sempre piuttosto scettico, specie quando si parla del classico rombo delle monoposto che farà spazio ad un suono decisamente diverso e meno affascinante.

10 Commenti

  • Ciao a tutti, è la prima volta che scrivo.
    Voglio sottolineare una cosa, e vorrei vedere che ne pensate: secondo me il prossimo anno ci sarà un calo drastico delle prestazioni (la mia stima è nell’ordine dei 5 secondi). Che possono sembrare un’inezia, ma in f1 sono anni luce… altri 10 e siamo ai livelli delle gp2.
    Questo perchè i motori termici saranno nettamente meno potenti (600 cavalli, si dice) + 150 cv derivanti dai sistemi elettrici (mguh e kers 2.0). Quindi siamo sui 750 cv, più o meno come ora. Il problema è che quei 150cv non saranno sempre disponibili, ma lo saranno solo per 33 secondi al giro. Quindi il resto del giro le vetture avranno un handicap di 150 cv rispetto ad oggi.
    Un altro problema è che il peso minimo delle vetture aumenterà di una 50ina di kg se non ricordo male, quindi va da sé che l’handicap di potenza diventa ancora più grave.
    Ma non è finita qui… infatti, alla luce delle restrizioni poste sull’aereodinamica le prestazioni scenderanno ulteriormente…
    Insomma, lo scenario non è roseo. Per non parlare della regola sulla portata della benzina per limitare i consumi… si rischia di vedere piloti che guidano sulle uova per non sprecare benzina…
    Alla fine della fiera, se le cose stanno così la F1 rischia di non essere più l’eccellenza del motorsport, e l’attenzione delle case potrebbe spostarsi, ad esempio, sul mondiale prototipi/WEC, o su altre categorie. Ovviamente potrei sbagliarmi… e lo spero.

    • Inanzitutto benvenuto..non credo sinceramente ke si avranno ribassi di 5 secondi al giro..sicuramente rispetto alle vetture odierne perderemo qualcosa in termini di prestazione ma ogni anno ci sono sempre nuovi aggiornamenti aerodinamici ke son quel ke contano oggi

      • Poi e’ strano ke esistono ancora record di schumacher o addirittura montoya o fisichella risalenti al 2004/2006..vuol dire ke di evoluzione in termini di potenza se ne e’ fatta poca..ma personalmente sacrificherei tutto questo per lo spettacoli

      • Grazie per il benvenuto
        Il problema principale è che per l’anno prossima l’evoluzione aereodinamica sarà ostacolata da più fattori… ne elenco alcuni:
        – ala anteriore più stretta
        – conformazione degli scarichi che, di fatto, ne impedisce lo sfruttamento a fini aereodinamici
        – ala posteriore regolamentata in maniera tale da generare meno carico

        Insomma, il discorso è: ammesso e non concesso che il prossimo anno si riescano a generare valori di carico uguali a quelli di quest’anno, bisognerà pur sempre fare i conti con un deficit di 150 cv di potenza in media per 2/3 del giro (che diventano 3/4 a Spa).

        Il discorso che fai tu sui record delle piste è sono ancora bloccati al 2004 è dovuto al passaggio dal v10 al v8, e al congelamento di questi ultimi. Di fatto, l’evoluzione in termini di potenza è stata bloccata dalla Fia.

      • Si so che si sono mantenuti record sul giro vecchi causa motori a 10 cilindri piu’ performanti rispetto agli attuali..vedo ke sei ben informato in materia x quanto riguarda l’aerodinamica dell’anno prossimo,ero all’oscuro di queste restrizioni..l’unica cosa ke mi fa pensare e ke potremmo riavere una situazione simile a quella del 2009..

      • Addirittura la Fia aveva inserito in quella che era la bozza del regolamento tecnico del 2014 limitazioni alle appendici aereodinamiche e misure tali da “tagliare” il carico generato del 30% circa. Poi ci si rese conto che le vetture sarebbero state troppo lente, Ecclestone cominciò a temere che questo avrebbe allontanato gli sponsor e le Case, e questa parte fu cancellata. Quindi sostanzialmente rispetto all’anno scorso cambierà poco, eccezion fatta per quelle cose che ho già elencato prima.
        Consoliamoci con il fatto che finalmente il motore riavrà la sua importanza e si tornerà a parlare di motori e sarà tutto più interessante 😉

  • Mi farebbe piacere un ritorno di una delle mie marche preferite di auto..in fondo quando acquisto’ totalmente la sauber,venne fuori una bella vettura(son stati per un periodo la 3′ forza)..peccato solo da motorista,sarebbe stato bello vedere un confronto tedesco contro la mercedes

  • Il problema del “suono” non è di poco conto, va benissimo proteggere l’ambiente ma non scordiamoci che ad affascinare gli spettatori che guardano la F1 in Tv e chi va negli autodromi specialmente quest’ultimi (tra cui quando posso ci sono anch’io) e che spendono for di quattrini non dispiacerebbe sentire un bel sound comne regalavano le Ferrari V12 o le McLaren Mercedes dell’era Hakkinen (specie quelle del 2000 2001…magnifici quegli scarichi doppi centrali…) quindi stringendo basterebbe mettere una banda rumorosa negli scarichi, tanto per aumentare ancora di più l’artificialità dello spettacolo offerto dall’attuale F1…

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!